Ultime notizie

AMICI DELLO TSAVO

Rinoceronti nello Tsavo Est, già morti otto su quattordici

Ancora ignote le cause del decesso, dopo il trasferimento dalla Rift Valley

16-07-2018 di redazione

L'idea era sicuramente lodevole, ma la sua realizzazione si è rivelata un autogol incredibile per il Kenya e per chi opera nel campo della tutela degli animali della savana.
Due settimane fa (LEGGI QUI) avevamo dato la notizia del trasferimento da due parchi della Rift Valley di quattordici esemplari di rinoceronte nero, che per la loro salvaguardia e la ripopolazione nello Tsavo Est, sarebbero stati trasferiti, con tutte le cautele del caso, nel parco più vicino alla costa, in un santuario che attendeva la loro presenza da decenni.
L'intenzione del Kenya Wildlife Service, di comune accordo con il Ministero del Turismo del Kenya, era appunto quella di ridistribuire i rinoceronti, che sono tra le specie in via d'estinzione, su tutto il territorio nazionale, togliendo alcuni esemplari dal Nairobi National Park, dove la presenza della ferrovia li avrebbe stressati oltremodo.
Ebbene, a trasferimento nello Tsavo Est completato, il KWS ha dovuto annunciare che otto dei quattordici rinoceronti sono morti, per cause ancora da accertare. Tra le ipotesi, l'eccessivo stress patito durante il trasferimento, ma si parla anche di dosi errate di sedativi.
D'altronde risulta difficile pensare ad altre motivazioni, come il cambio di alimentazione o di clima.
Nei prossimi giorni forse si arriverà ad una verità inconfutabile, ma intanto rimane il grande rammarico per aver perso un numero importante di rinoceronti, e non per via del bracconaggio o di altri malefici, ma per qualcosa di probabilmente collegabile all'imperizia di chi dovrebbe salvaguardarne l'incolumità.

TAGS: rinoceronti kenyarinoceronti tsavosavana kenyaambiente kenya

Dalla stagione turistica entrante in Kenya si potrà tornare ad ammirare con più facilità i rinoceronti anche nel Parco Nazionale dello Tsavo, e precisamente nel Rhino Sanctuary dello Tsavo East...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya sta pensando a condannare con la pena capitale i bracconieri che uccidono le specie protette della savana.
Il Ministro keniano del Turismo e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il dramma della morte dei rinoceronti trasportati dai Parchi Nazionali di Nairobi e Naivasha allo Tsavo Est, aggiunge una vittima al suo triste conto.
Morto l'undicesimo dei 14 esemplari...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' morto Sudan, l'ultimo rappresentante maschile dei rinoceronti bianchi del nord ("Northern White Rhino").
E' stato sedato definitivamente, per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una svolta nel look delle banconote del Kenya.
La Central Bank del Paese africano ha annunciato che presto verranno immesse sul mercato le nuove banconote da 1000, 500, 200, 100 e 50 scellini che avranno...
 

CLICCA QUI E GUARDA LE NUOVE BANCONOTE

Lewa Conservancy , 62.000 acri di estensione, popolata da animali tra cui 150 rinoceronti ben protetti.
Situata nel distretto di Laikipia, Conservancy fin dal 1920, è diventata patrimonio dell’UNESCO , merito dell’alta professionalità nella difesa dell’ambiente e degli animali.
Abbiamo...

Sono 64 i parchi e le riserve nazionali del Kenya, che è il Paese del mondo con la più ampia varietà di specie animali in libertà.
Anche la vegetazione varia da parco a parco e con essa il microclima e...

LEGGI TUTTO

Tre bracconieri sono stati uccisi mercoledì dai rangers del Kenya Wildlife Service al Mount Elgon National Park nella Contea di Trans Nzoia.
Paul...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nuovi cartelli di avviso in tre lingue per non sporcare la savana del Parco Nazionale keniota dello Tsavo.
Sotto l'egida "Amici dello Tsavo" agiscono i fautori di queste iniziative per la tutela dell'ambiente e della fauna, Adriano e Giovanna Ghirardello,...

LEGGI TUTTO

30 aprile 2016.
Una data che entrerà nella storia : il Kenya ha scelto di bruciare, davanti agli occhi del mondo intero, le zanne di elefanti e rinoceronti sequestrati al mercato illegale.
Una cerimonia mediaticamente spettacolare, il più grande rogo...

LEGGI TUTTO

Gli sforzi fatti fino ad ora per garantire acqua agli animali del Parco Nazionale dello Tsavo e al suo ecosistema potrebbero non bastare.
La savana più vicina alla costa del Kenya rischia l’estinzione in 15 anni, se non si provvede...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' finalmente operativo il Ponte di ferro che collega il Parco Nazionale dello Tsavo Est con la parte nord della fetta di savana più estesa del Kenya.
Un collegamento che non solo fino ad ora non era possibile, ma che...

LEGGI TUTTO

Chi ama gli animali e la Natura africana non può che piangere la scomparsa dell’angelo custode degli elefanti in Kenya.
Daphne Sheldrick, fondatrice della David Sheldrick Foundation, creata 41 anni fa in memoria del marito, ranger nello Tsavo, è mancata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una promozione di tre mesi per far vivere a tutti l'emozione della savana, da Malindi, Watamu e Mambrui.
L'idea di Malindikenya.net che fa parte delle nostre iniziative per rilanciare il turismo, ha trovato la felice partnership di Osteria Swara Camp,...

LEGGI TUTTO

(foto di Paolo Torchio) Dopo il divieto totale dei sacchetti di polietilene, il Ministero dell'Ambiente del Kenya sta pensando seriamente di vietare le bottiglie di plastica su tutto il territorio nazionale per proteggere l'ambiente.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si è spento a 91 anni a Cremona, dopo una lunga malattia ma soprattutto dopo una splendida, avventurosa vita insieme alla sua compagna Gianna.
Bruno Brighetti resterà alla storia per aver ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO