Ultime notizie

TECNOLOGIA

Roy, il keniano che fa parlare i sordomuti

Creato un guanto e un'App per dare voce al linguaggio dei segni

02-02-2019 di redazione

Lui si chiama Roy Allela, ha 25 anni ed è uno dei tanti giovani di cui il Kenya deve andare fiero.
Programmatore di Nairobi ed appassionato di nuove tecnologie, Roy è stato spinto  dalla necessità di comunicare con una nipote di 6 anni con grossi problemi di udito, a creare un app che potesse convertire il linguaggio dei segni in audio.
Con l’invenzione di un guanto “intelligente”, in grado di convertire i movimenti del linguaggio dei segni in audio parlato ha fatto addirittura di più, guadagnandosi l’attenzione del mondo della tecnologia ed è tra i 16 giovani africani selezionati dalla Royal Academy of Engineering Africa Prize per ricevere finanziamenti, formazione e tutoraggio per progetti destinati a rivoluzionare settori che vanno dall'agricoltura e dalla scienza alla salute delle donne.
Il  vincitore riceverà circa 30 mila euro, mentre il secondo e il terzo classificato ne riceveranno diecimila.
“Mia nipote è non udente dalla nascita – ha spiegato Alleia – e nessuno in famiglia conosce il linguaggio dei segni, così cresceva senza poter comunicare. Con i guanti intelligenti, chiamati Sign-IO, grazie a sensori di flessione che vengono posizionati su ogni dito e hanno la capacità di quantificare la piegatura di un dito e di elaborare la lettera che viene firmata, ora potrà farsi capire”.
Adesso Alleia sta perfezionando l’applicazione mobile che converte il linguaggio dei segni in veri e propri discorsi, utilizzando il bluetooth. Non è questa la prima innovazione applicata ad android che arriva dal Kenya, segno di una generazione che è nata con questi mezzi e che messa nella pur minima possibilità di interagire e creare, sta raggiungendo risultati lusinghieri.


 

TAGS: tecnologia kenyaapp kenya

Dopo Nairobi, Mombasa e Kisumu, anche Malindi e Watamu possono beneficiare della app per i taxi low-cost Uber, che ha ormai preso piede anche nel Continente africano.
Dopo ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una APP sviluppata in Kenya per farsi prescrivere medicinali e trovarli nella farmacia più vicina.
L’intelligente invenzione farmaceutico-telematica si chiama “My Dawa” (dove “dawa” in swahili sta proprio per “medicina”) ed è stata sviluppata dalla ION Equity.
Scaricandola sul telefonino,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Unità di Crisi della Farnesina ha implementato la sua app per i telefonini smartphone e iphone, per dare a chi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una App stile "Uber" anche per i Tuk Tuk sulla costa keniana.
Taxify, una delle app per il "ride sharing" più utilizzate nel mondo, ha lanciato a Mombasa Taxify Tuk Tuk.
La presentazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il futuro degli album musicali, specialmente nel campo dell'elettronica e della sperimentazione di suoni e del multimediale, è rappresentato dalle applicazioni per cellulari. 
Il primo app-album 3D registrato in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una serata dal sapore anni Sessanta e Settanta, questo sabato al Paparemo Beach di Watamu, con la splendida voce  della cantante del gruppo ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una società keniota di sviluppo tecnologico ha lanciato MyBIGOrder, la prima applicazione integrata per l'ordine e acquisto di prodotti in Kenya. 
L'app è stata pensata per unire i commercianti con i clienti tramite una rete di driver che trasporteranno i prodotti, sulla falsariga...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Problemi di collegamenti telefonici e di connessione internet per l'operatore Safaricom in diverse zone della costa keniana fin dalla prima mattinata di domenica, risolti quasi totalmente ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si fanno chiamare “The Restorers”, le restauratrici, sono cinque ragazze di Kisumu, studentesse...

LEGGI L'ARTICOLO

La piattaforma digitale "Malindians.com", creata da un gruppo di giovani malindini che hanno a ...

LEGGI L'ARTICOLO

Sabato 19 ottobre nell’area pubblica dell’ex Sinbad Hotel di Malindi, di fianco al Casinò (dove...

LEGGI L'ARTICOLO

Mpesa e gli altri servizi di pagamento collegati con l'utilizzo della telefonia mobile fanno registrare un vertiginoso aumento nel 2017, rispetto all'anno precedente.
Secondo i dati trasmessi dall'Autorità per le Comunicazioni del Kenya, i soldi inviati via telefonini e quelli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cinquantaquattro anni sono passati dalla storica firma tra il Professor Luigi Broglio e il Presidente Jomo Kenyatta che sanciva l'inizio della collaborazione tra Italia e Kenya in campo aerospaziale.
Se nei ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un venerdì di alta stagione ricco di appuntamenti a Malindi, per rendere la propria serata piacevole e diversa, perché no anche saltando da un locale all'altro.
Si può...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' ufficialmente terminato la notte scorsa, sabato 31 agosto, il sesto censimento dei cittadini e...

LEGGI L'ARTICOLO

Arriva la prima delle tante iniziative a cui la Malindi Watamu Tourism Association, insieme con il Governo della Contea di Kilifi e il Kenya Tourist Board, parteciperanno per promuovere il turismo sulla costa nord keniota a livello internazionale e per...

LEGGI TUTTO