Ultime notizie

NEWS

Siccità, aiutiamo la gente dell'entroterra costiero

Iniziativa di connazionali insieme all'Ambasciata dell'Ordine di Malta

10-03-2017 di redazione

Diventa sempre più grave l'emergenza siccità in tutto il Kenya e in particolare nell'entroterra delle regioni costiere.
Dai problemi ingenti per l'allevamento e l'agricoltura, e per gli animali della savana, si è passati a quelli che affliggono direttamente le persone.
Sono già molti i connazionali che hanno aderito al "found raising" a sostegno della popolazione colpita dalla siccità, di concerto con l'Ambasciata dell'ordine di Malta.
"Contiamo di raggiungere 300 o 400 famiglie nelle aree più disagiate dell'entroterra costiero - spiega Rita Valentini, una delle coordinatrici per Malindi e dintorni che hanno aderito all'iniziativa - il nostro obbiettivo è portare acqua, ma anche cibarie e quei prodotti che la terra non riesce più a fornire". 
La situazione è drammatica, anche perché secondo il servizio meteorologico locale non sono previste piogge a breve.
Anche un piccole donazioni possono servire, ecco le coordinate bancarie.
Embassy of the Order of Malta
CBA (Commercial Bank of Africa)
Village Market branch - NAIROBI
Swift CBAFKENX
Conto in Euro N° 7029330037 
Conto in Dollari N° 7029330016

TAGS: Siccità KenyaAiuti KenyaDrought KenyaRita Valentini

Anche a Malindi mercoledì 14 febbraio va in scena il famoso ballo di solidarietà "One Billion Rising", contro lo sfruttamento delle donne, solidarietà contro il razzismo e contro il sessismo ancora presenti in tutto il mondo.
E' un gruppo di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà italiana agli sfollati della valle del Galana è iniziata subito, all'indomani della grave esondazione che ha lasciato centinaia di famiglie senza quel poco che avevano in precedenza.
Dopo gli aiuti per l'emergenza sanitaria, alimentare e di prima assistenza,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La catena di solidarietà partita dall’ambasciata keniana dell’Ordine dei Cavalieri di Malta e promossa anche attraverso il sito, con la complicità della connazionale Rita Valentini, è approdata al risultato sperato, quello di portare una cisterna d’acqua e un camion contenente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli italiani non abbandonano gli sfollati della valle del Galana.
Dopo i due mesi di aiuti continui da parte degli italiani che hanno contribuito alla ripresa dei senzatetto dei campi della Croce Rossa e dopo che da luglio ci si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' un gruppo di donne italiane, capeggiato da Rita Valentini, ad organizzare a Malindi ogni anno il "Flash Mob" contro la violenza sulle donne, che si tiene in contemporanea nelle piazze di tutto il mondo.
Si tratta di una coreografia...

LEGGI TUTTO

Spesso quando in Kenya si vive in una casa privata, specie se in una zona poco frequentata e un po' lontana dal viavai delle zone turistiche, bisognerebbe aumentare la sicurezza. Le statistiche parlano chiaro: le (ancora poche, per fortuna, ma...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya è flagellato dalla siccità.
Mentre il Governo centrale di Nairobi sta pensando di chiedere la calamità naturale alle Nazioni Unite, per avere stanziamenti straordinari e fronteggiare un'emergenza senza precedenti, nell'entroterra della costa arrivano i primi segnali di un...

LEGGI TUTTO

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ho arrivato a Malindi qualche quattro anni fa e mi avevo subito innamorato.
No che non avessi innamorato anche prima, qualche volta. In Italia.
Quando stavo ragazzo mi avevo innamorato della mia compagna di classe Amelia, ma lei ci piaceva...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna prepotente la fame nel distretto di Magarini, entroterra di Mambrui. 
Sono molti i villaggi in cui sono finite le scorte di grano dei campi di proprietà delle comunità locali e non ci sono soldi per acquistare quello confezionato.
La...

LEGGI TUTTO

Il Ministro del Turismo keniano Najib Balala ha chiesto subito più sicurezza a Watamu e nelle località turistiche, in vista dell'alta stagione. La tragica fine del medico italiano Rita Fossaceca durante una rapina finita nel peggiore dei modi, ha messo...

LEGGI TUTTO

"Desidero esprimere la mia gratitudine a tutti gli amici e lettori italiani - troppi per riuscire a farlo individualmente - per l'ondata di solidarieta', affetto e amicizia che si e' riversata su di me e su mia flglia Sveva da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO