Ultime notizie

NEWS

Strade chiuse a Malindi per riparazioni

Il problema dell'autostrada che taglia il centro

29-06-2020 di Freddie del Curatolo

Malindi cerca di ricomporsi per il possibile ritorno dei turisti, almeno quelli locali, a luglio ed agosto ma soprattutto a beneficio dei propri residenti, che hanno necessità fisica e mentale di muoversi in un ambiente migliore e funzionale.
Così dopo la ripresa dei lavori della strada del lungomare, la cui sede stradale è stata ultimata e dovrà essere corredata di un marciapiedi decente e dal completamento del sistema di smaltimento delle acque piovane, ora il Governo ha inviato i mezzi e gli operai della Kenya Highway National Authority a riparare la strada che va dal Roundabout alla Stazione di Polizia (Kenyatta Road) e ad iniziare a livellare le buche sulla Lamu Road, in attesa di un possibile rifacimento anche di quella.
Nel fine settimana una porzione di strada è stata chiusa al traffico per permettere i lavori ai bulldozer, anche se molti cittadini indisciplinati pur di passare hanno cercato di forzare il blocco, come se avere un fondo stradale decente non fosse un servizio dedicato anche a loro.
Il problema del centro di una realtà come Malindi, che negli anni si è sviluppata dall’essere paesotto della costa africana a cittadina con più di 70 mila abitanti: è impensabile e poco gestibile avere un’arteria statale (cosiddetta autostrada, da queste parti) che passa in mezzo al centro.
Per questo motivo sono stati ripresi i lavori di livellamento e pavimentazione della strada che taglia dalla Mombasa-Malindi verso il mattatoio, incrociando la strada per lo Tsavo e proseguendo in direzione Mwembe Resort. Gli automezzi pesanti che devono solo attraversare Malindi, una volta completato l’ultimo tratto, saranno invitati a passare di lì. Sperando che non sia solo un invito, ma un obbligo. Con un centro cittadino a misura di residente e turista, quindi con meno traffico e più passeggiate (nell’ottica del progetto e del finanziamento della Banca Mondiale, che oltre alla zona del lungomare ha stanziato fondi per creare zone pedonali, come Tuva Road) Malindi potrebbe tornare ad essere la perla di vivibilità e splendore che è stata fino a vent’anni fa.

FOTO GALLERY
TAGS: strade malindiinfrastrutture kenyaprogetto malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

La "Silicon Valley" keniana Konza City sarà costruita da un'azienda italiana.
L'Impresa Costruzioni Giuseppe Maltauro di Vicenza ha vinto l'appalto da 40 miliardi di scellini (quasi 350 milioni di euro) per edificare la città tecnologica pensata dall'ex Presidente Kibaki e voluta dall'attuale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato inaugurato nei giorni scorsi il cantiere "italiano" di Konza City, la cittadella tecnologica keniana vicino a Nairobi, che nella "vision 2030" dell'attuale Governo dovrebbe diventare la nuova "Silicon Savannah" dell'Est Africa.
Konza City sarà...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Visita nelle Contee di Mombasa e Kilifi da parte del Presidente Uhuru Kenyatta per annunciare nuove...

LEGGI L'ARTICOLO

Non solo strade: a Malindi ieri è stato inaugurato anche l'edificio che ospita il nuovo "mercato vecchio" nel ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Anche la Francia ha deciso di finanziare infrastrutture in Kenya.
Durante la...

LEGGI L'ARTICOLO

Saranno stanziati in tutto 6.4 milioni di euro per il progetto della Cooperazione Italiana allo Sviluppo nella zona di Ngomeni, 30 km a nord di Malindi, dove sorge il Centro Spaziale Luigi Broglio.
Si tratta di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nonostante la crisi politica e l'attesa delle elezioni.bis, il Governo non si ferma e prosegue i suoi progetti di riqualificazione delle strade della costa.
Il Viceministro dei Trasporti e delle Infrastrutture John Mosonik ha presenziato lunedì scorso ai

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Suggestivo, di supporto al turismo e salvifico per il traffico di Mombasa, ancorché difficile da realizzare.
Il progetto di una ferrovia che unisca le cittadine turistiche di Diani e Malindi esiste e fa parte del primo manifesto elettorale, nella sezione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sarà prossimamente asfaltata la strada interna che va da Mambrui a Marafa, grande villaggio famoso per le Hell's Kitchen, canyon che da sempre è un'attrazione turistica per i suoi colori ed il contrasto con la natura africana. 
 

LEGGI TUTTO

Tragica fatalità sulle strade della costa keniana.
Una pensionata modenese dedita a progetti sociali, Giuseppina Bellelli di 66 anni, è morta a causa delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto ieri nei pressi di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il forum di Nairobi organizzato dal Ministro del Turismo Najib Balala a Nairobi nei giorni scorsi lo ha ribadito: Malindi avrà il suo aeroporto internazionale.
Le cause dei privati saranno risolte presto e si procederà, perché il progetto Malindi fa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'autostrada che collegherà Malindi al confine con la Tanzania, cioè alla dogana di Lungalunga, non è più solamente un'idea.
La direttrice a 4 corsie che si collegherà da una parte alle belle strade già esistenti che dal confine tanzaniano portano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un’iniezione di fiducia e predisposizione da parte delle istitituzioni del Governo keniano nei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Ancora due anni per vedere la strada asfaltata da Malindi alle porte del Parco Nazionale dello Tsavo.
Non sarà pronta quindi per il 2018 come previsto in un primo momento, la strada che per ora presenta 12 km di asfalto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Spesso le cose fatte a “fari spenti” sono quelle che vanno più...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Kenya, è rivoluzione autostrade, con finanziamenti già approvati ed altri in arrivo per collegare le grandi città ed attraversare il Paese con ...

LEGGI L'ARTICOLO