Ultime notizie

NEWS

Terre alle tribù del Kenya, storica sentenza

La Corte Africana ha dato ragione agli Ogiek contro lo Stato

29-05-2017 di redazione

Una sentenza definitiva che può creare uno storico precedente.
La Corte Africana dei Diritti dell'Uomo ha respinto il ricorso dello Stato keniano contro la sentenza in favore dell'etnia degli Ogiek, piccola tribù indigena della foresta di Mau a cui erano state tolte le terre con motivazioni ambientali e che appunto si era appellato al massimo organo competente continentale per le questioni di diritti umani.
In realtà, dopo l'esproprio, poco e nulla è stato fatto per proteggere quelle terre ancestralmente possedute dagli Ogiek, che non potessero fare loro che sono cacciatori e agricoltori e che vivono ancora secondo le loro tradizioni secolari. Anzi, nel corso degli anni alcuni spazi naturali incontaminati sono stati rovinati da insediamenti moderni e costruzioni.
Questa sentenza, oltre a ridare la terra e la dignità ad un popolo dei tanti che ancora resistono alla civilizzazione estrema, costituisce un precedente per tutte le altre piccole etnie e tribù del Kenya, sempre che il Governo del Kenya non decida di ignorarla, sfidando la Corte Africana che sicuramente si rivolgerebbe alla Corte Internazionale di Strasburgo.
Ora anche i Mijikenda, l'etnia composta da nove tribù che vive sulla costa del Kenya, potranno provare ad accampare diritti sulle sue foreste sacre e sulle aree storiche come Kayafungo (vicino a Mariakani), Mepoho Site (a Kaloleni, dove c'è l'albero sacro della profetessa giriama, oggi ridotto a campo di mais e discarica) e le nove Kaya (luoghi di culto e preghiera) di cui una è seriamente minacciata da scavi minerari.

TAGS: Ogiek tribùTerre KenyaTribù KenyaEtnie Kenya

La savana, gli spazi immensi, gli alberi enormi, imponenti.
E poi le montagne in lontananza, l'assenza di limiti o costrizioni; senza che me ne rendessi nemmeno conto, mentre mi sporgevo dal finestrino della jeep guidata tra le rosse terre del...

LEGGI TUTTO

Avete mai sentito parlare della Zucca di Lare?
E dell'ortica della foresta di Mau?
Del pollo e del capretto di Molo, del sale rosso del fiume Nzoia, il miele di Ogiek e lo yogurt del West Pokot fatto con la...

LEGGI TUTTO

"Quella di sabato sera è stata la prima di tante nuove iniziative culturali che abbiamo intenzione di organizzare a Malindi.
La presenza di una comunità numerosa di italiani ci spinge a voler portare eventi che valorizzino la nostra lingua, il...

LEGGI TUTTO

Secondo i primi sondaggi ufficiali dell'agenzia IPSOS riguardo alle prossime elezioni presidenziali in Kenya, che si terranno l'otto agosto 2017, il Presidente in carica Uhuru Kenyatta sarebbe in vantaggio sul rivale Raila Odinga di ben 14 punti percentuale. 49 per...

LEGGI TUTTO

Fare ricerche per i titoli di proprietà (title deed) d’ora in avanti non costerà nulla.
Così come saranno presto velocizzate le pratiche per sapere se un title deed è vacante o ha un proprietario, se è bloccato o di quale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le foreste sacre dell'etnia Mijikenda della costa del Kenya, formata da nove tribù di cui quella dei giriama è la più conosciuta, sono da tempo patrimoni dell'Unesco, ma nonostante ciò rischiano di essere usurpate e che gli abusivi (i cosiddetti...

LEGGI TUTTO

Kuki Gallman sta meglio e decide di rilasciare la prima intervista alla stampa, scegliendo la testata inglese "Daily Mail".
La scrittrice ferita lo scorso 23 aprile all'addome da una banda armata di pastori della tribù dei Pokot che sostavano illegalmente nelle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mayungu sarà la prossima frontiera del turismo costiero. Il villaggio di pescatori tra Malindi e Watamu si sta evolvendo, tra le ultime compravendite di terreni e immobili (anche personaggi di spicco di Nairobi hanno acquistato plot o abitazioni già esistenti)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Autunno, tempo di funghi.
Questo è ciò a cui ci rimanda la tradizione gastronomica italiana, legata a quel che la terra riesce ancora a regalarci.
Ma anche in Kenya esistono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo un safari di dieci giorni ai piedi del deserto del Chalbi, con due notti demenziali ma assolutamente africane a Garissa per la rottura di un semiasse della macchina, è bello tornare a Malindi e imbattersi nel turismo colorato e...

LEGGI TUTTO

Malindi potrebbe essere una delle mete più importanti dell'Africa per l'archeologia marina.
Nei fondali al largo della costa nord del kenya sono nascosti segreti di oltre 2000 anni di storia.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato presentato ufficialmente ieri il programma dell'edizione 2015 del Malindi Multicultural Festival, organizzato da Kilifi County, Kenya National Museum, Mseto Africa con la partecipazione dell'Associazione turistica MalindiWatamu. 
Quest'anno si prevede l'edizione più ricca e coinvolgente di sempre. 

LEGGI TUTTO

Appena si aprono le porte dell'aereo e si scende la scaletta che poggia sul territorio africano (Mombasa) non si può non venir pervasi da una sensazione di magia.
L'aria pare essere più dolce, si sentono odori sconosciuti probabilmente di terre...

LEGGI TUTTO

Cronaca di una giornata speciale, di quelle che nascono dalla spontaneità di gente di cuore e che hanno un valore che va al di là del semplice gesto. 
In Kenya, poi, dove la minaccia degli estremismi è sempre presente, data...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Il Kenya oltre che una nazione giovane in continua crescita, anche intellettuale, è da sempre uno dei più stimolanti emblemi dell'Africa. La sua natura cangiante, la savana e le altissime montagne, la costa con i suoi anfratti marini, le foreste...

LEGGI TUTTO

Cieli azzurri, nuvole bianche , caldo soffocante e non una goccia di acqua.
Da troppo tempo la siccità non allenta la sua morsa feroce e lo Tsavo, per chi come noi mancava da circa due mesi , ora  appare un...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO