Ultime notizie

BUROCRAZIA

Verifica permessi lavoro: obbligatorio presentarsi a Nairobi

C'è tempo fino al 21 luglio, dopo si rischiano carcere ed espulsione

30-05-2018 di Consolato Onorario d'Italia Malindi

Un chiarimento del Consolato Onorario d'Italia a Malindi riguardo alla verifica dei permessi di lavoro degli stranieri in Kenya.
La linea politica è molto chiara e risoluta: chiunque abbia un permesso di lavoro in Kenya (salvo personale diplomatico che e’ gia’ censito) deve procedere alla verifica dello stesso presso le Autorita’ keniane.
Questo esercizio durerà fino al prossimo 21 luglio. 
Dal 22 luglio p.v. si avvieranno controlli a tappeto per individuare lavoratori illegali.
Il compito di verifica del permesso di lavoro e’ individuale: ognuno deve recarsi personalmente a Nyayo House a Nairobi (aperto 7 giorni su 7, dalle ore 7.00 alle ore 17.00) e presentare il permesso di lavoro di cui e’ in possesso, tutta la documentazione giustificativa e l’evidenza di aver pagato le tasse; si richiede anche di depositare le impronte digitali e presentare l’“alien card” nonche’ la ricevuta del pagamento del permesso precedente. Tutto il carteggio viene rimesso al KRA per le verifiche, a conclusione delle quali viene emesso un e-permit, ove sussistano gli estremi per il rinnovo (la cui valutazione viene rimessa alle Autorita’ del Kenya).
 Il sistema è informatizzato e sarà creato un database verificabile dalle stazioni di polizia.
Non c’e’ flessibilità nell’applicazione di questo esercizio di verifica.
 Rivolgersi all’Immigration Department e  provvedere a registrarsi improrogabilmente entro il 21 luglio prossimo.

TAGS: permessi kenyarinnovo kenyaimmigrazione kenyalavoro kenya

E terminato sabato scorso, 21 luglio, come da programmi, il periodo di due mesi di verifica dei permessi di lavoro per gli stranieri in Kenya (Work Permit).
La verifica, avvenuta esclusivamente negli appositi uffici di Nyayo House a Nairobi, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministro degli Interni del Kenya Fred Matiang'i ha preannunciato una maxi operazione del Governo per verificare chi lavora regolarmente nel Paese, ed eventualmente espellere quelli che non hanno intenzione o non...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aggiornamenti di malindikenya.net sulle operazioni di verifica dei permessi di lavoro e di residenza in Kenya per gli stranieri, da parte dell'Ufficio Centrale dell'Immigrazione di Nairobi.
Grazie a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Novità per i permessi di lavoro nel settore del Turismo in Kenya.
Il Governo keniano ha approvato una regolamentazione secondo la quale viene istituito un "comitato di garanzia" per verificare e dare la propria approvazione alle richieste di permessi di...

LEGGI TUTTO

Operazioni di sdoganamento a rischio da questa settimana al porto di Mombasa.
Venerdì è stato indetto uno sciopero ad oltranza dei 1350 operatori doganali, per il rinnovo delle loro licenze da parte della Kenya Revenue Authority.
Lo scrive il quotidiano nazionale...

LEGGI TUTTO

Per i prossimi dieci giorni, per tutti i residenti italiani sulla costa keniana che ne hanno bisogno, sarà possibile rinnovare il proprio passaporto in scadenza presso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come abbiamo già annunciato, i 34 mila lavoratori stranieri in regola in Kenya hanno tempo fino al 21 luglio per presentarsi negli uffici dell'Immigration di Nairobi per il processo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le giovani coppie di Vinci hanno messo in piedi poco più di due anni fa un progetto di rinnovo completo della scuola e dell'asilo di Mkangagani, villaggio dalle parti di Gede.
Iniziando con i banchi (cinquanta costruiti commissionando il lavoro...

LEGGI TUTTO

I sessanta giorni per regolarizzare la propria posizione da lavoratore straniero in Kenya sono scattati da ieri.
Il Ministro degli Interni Fred Matiang'i ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nuovi stickers adesivi per i veicoli che trasportano turisti, per differenziarli dai classici "PSV" che riguardano tutti i servizi pubblici.
L'introduzione della nuova categoria "Tourism Service Vehicle" è stata introdotta ieri dal Ministro del Turismo Najib Balala come iniziativa per...

Sarebbero già 3.434 i lavoratori stranieri illegali in Kenya, tra quelli che non si sono presentati entro lo scorso 21 luglio negli uffici dell'Immigration di Nairobi. Erano stati

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Falso allarme per l'obbligatorietà del visto online per entrare in Kenya. 
Per questa estate, e forse anche oltre, nessun problema all'aeroporto di Mombasa per chi si presenterà senza il visto online "E-visa". 
Sul sito dell'Ufficio Immigrazione del Kenya era apparsa...

LEGGI TUTTO

Anche i titolari del permesso "K" da residente non lavoratore, ovvero pensionato o con rendita mensile, fideiussione bancaria o altri connotati per risiedere per tre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nessuna variazione per le feste e l'inizio dell'anno nuovo: i turisti potranno ancora entrare in Kenya con il visto turistico cartaceo compilato e richiesto direttamente alla dogana d'ingresso nel Paese.
Nonostante il visto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Solo per questa settimana per i residenti italiani sulla costa keniana sarà possibile rinnovare il proprio passaporto in scadenza presso l'Ufficio consolare di Malindi, al Sabaki Center in Lamu Road.
Solitamente per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche per questa nuova stagione, che parte dopo la prima metà del 2018 e si spera possa arrivare in pompa magna fino a Pasqua 2019, i turisti stranieri potranno ancora entrare in Kenya con il visto turistico cartaceo compilato e richiesto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO