L'angolo di Freddie

EVOCAZIONI

Quando tornerai in Kenya...

C'è un mondo di vita pronto a riabbracciarti

20-04-2020 di Freddie del Curatolo

Quando tornerai in Kenya, sarà un bel giorno.
Quando tornerai in Kenya, troverai tutto immensamente più vivo, più bello, più vero.
Quando tornerai in Kenya avrai un parco infinito che si affaccia sull’oceano, fatto di savana, foreste, montagne, deserti, vallate, laghi, vulcani, dolci colline, isole e insenature.
Tornerai in Kenya e confermerai a te stesso che respirare in Africa assaporando l’aria, è tutta un’altra cosa.
Quando tornerai in Kenya troverai tante cose che hai sognato, perché l’Africa cambia ma sa lasciare intatti i tuoi ricordi.
Quando tornerai in Kenya avrai distanze da godere oltre a quelle sociali da rispettare.
Quando tornerai in Kenya ti ricorderai che sotto un cielo avvolgente non può esistere la parola “isolamento”, anche se non c’è nessuno nel raggio di chilometri.
Tornerai in Kenya e riappariranno i colori, i tramonti, le sfumature che te l’hanno fatto amare e che non si spegneranno mai.
Quando tornerai in Kenya, questo Paese sarà pronto a riabbracciarti con arti deboli, forse, ma ben disposti e pronti a riprendere vigore, perché questo popolo sa sempre come rialzarsi: con il sorriso.
Quando tornerai in Kenya, la paura non sarà passata ma l’Africa ti insegnerà una volta per tutte che fa parte della vita.
Te lo mostrano le antilopi dell’Amboseli, le gazzelle dello Tsavo: se hai paura di vivere, sei già morto in partenza.
Quando tornerai in Kenya, lascia a casa i complotti, le paranoie, i “j’accuse” ed ogni lamentela.
Tornerai in Kenya e vedrai che qui vive anche chi da sempre è abituato a sopravvivere.
Tornerai in Kenya, perché te lo chiede il cuore, che vuole riprendere a battere al ritmo dei tamburi tribali.
Quando tornerai in Kenya, sarà definitivamente vita replica watches.

 

(Nella foto, Freddie è al Saruni Samburu Lodge)

TAGS: tornare in Kenyapoesia kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Si chiude giovedì sera, 11 gennaio, al Baby Marrow Art Restaurant di Malindi, la fortunata rassegna di racconti, canzoni, poesia e musica "Io conosco il canto dell'Africa", ideata da Freddie del Curatolo con la collaborazione artistica di Marco Bigi.
L'ultima delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Vorrei tornare in Kenya perché mi manca.
Vorrei tornare in Kenya perché è un...

LEGGI L'ARTICOLO

Riuscire a coinvolgere cento connazionali a sera, nella vacanziera Malindi, un tempo definita "colonia" italiana e oggi (un po' decaduto) luogo di villeggiatura internazionale che non ha perso il suo fascino e la sua magia, era una scommessa.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metti un locale con terrazza a picco sull’oceano indiano nel mezzo del Parco Marino di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In occasione dell'evento culturale organizzato al Kilili Baharini Resort & Spa per le 18, l'elegante hotel di ...

LEGGI L'ARTICOLO

La solidarietà italiana agli sfollati della valle del Galana è iniziata subito, all'indomani della grave esondazione che ha lasciato centinaia di famiglie senza quel poco che avevano in precedenza.
Dopo gli aiuti per l'emergenza sanitaria, alimentare e di prima assistenza,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metti il più grande poeta della costa keniana, la storia della sua terra e le sue leggende recitate con passione. Aggiungi un cantautore che del cuore e delle storie vere ha fatto uno stile di vita, ancor più che un...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Una sola cosa allora volevo: tornare in Africa. 
Non l’avevo ancora lasciata, ma ogni volta che mi svegliavo,
di notte, tendevo l’orecchio, pervaso di nostalgia.

Come abbiamo già annunciato, i 34 mila lavoratori stranieri in regola in Kenya hanno tempo fino al 21 luglio per presentarsi negli uffici dell'Immigration di Nairobi per il processo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Martedì mattina è mancato Andrea Cozzi, uno dei più simpatici e brillanti amici di Malindi.
Architetto bergamasco dalla battuta sempre pronta e dalla filosofia spicciola quotidiana. Aveva 60 anni.
La redazione di Malindikenya.net abbraccia forte Claudia e anche Dario e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chiusura con il botto, giovedì sera, per la radio dal vivo di Freddie al Baby Marrow.
"Good Night Malindi" ha chiuso le trasmissioni dopo cinque puntate da "tutto esaurito" e sempre con nuovi testi, canzoni e trovate.
Anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya oltre che una nazione giovane in continua crescita, anche intellettuale, è da sempre uno dei più stimolanti emblemi dell'Africa. La sua natura cangiante, la savana e le altissime montagne, la costa con i suoi anfratti marini, le foreste...

LEGGI TUTTO

La strada che da Malindi porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est, meglio conosciuta come...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Mal d'Africa è vertigine, è corrosione,
e allo stesso tempo è nostalgia. 
E' desiderio di tornare alla nostra infanzia,
alla stessa innocenza e allo stesso orrore,
quando tutto era ancora possibile
e ogni giorno sarebbe potuto essere quello buono...

La rinomata pizza del Baby Marrow Art&Food Restaurant di Malindi torna sui tavoli del prestigioso...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ una settimana speciale per gli islamici della costa keniana che nel loro essere moderati...

LEGGI L'ARTICOLO