Libri sul Kenya

LIBRI

Chi era Binyavanga Wainaina, il suo romanzo in italiano

"Un giorno scriverò di questo posto", autobiografia in 30 anni di Kenya

17-03-2020 di Freddie del Curatolo

Il 21 maggio del 2019 ci ha lasciato prematuramente uno dei più grandi scrittori keniani e tra i più lucidi, passionali e sarcastici esploratori della società africana. Di Binyavanga Wainaina il mondo ha conociuto il suo breve trattato ironico “Come scrivere d’Africa” (How to write about Africa) e moltissimi racconti, articoli, saggi e visioni sul Kenya contemporaneo e sul Continente che ha girato in lungo e largo come corrispondente anche di importanti magazine e quotidiani internazionali come il Guardian e il New York Times.
Per chi vuole scoprire chi era veramente Wainaina e conoscere i pensieri di un grande pensatore keniano e allo stesso tempo rivivere con lui la storia degli ultimi quarant’anni di questo Paese, o almeno del trentennio in cui si passò dai “regimi” di Jomo Kenyatta e Daniel Arap Moi alla democrazia parlamentare di Mwai Kibaki, il suo romanzo autobiografico “Un giorno scriverò di questo posto”, edito in italiano dalla piccola casa editrice 66thAnd2nd, è assolutamente necessario.
L’infanzia privilegiata rispetto alla grande povertà (anche se dignitosa) delle comunità rurali fuori Nairobi, genitori che a fatica riescono a far studiare lui e le due sorelle, l’università in Sudafrica negli anni della fine dell’Apartheid, il ritorno in un Paese che faceva le prove di democrazia ma allo stesso tempo “liberalizzava” la corruzione ed altri mali occidentali. Il tutto scritto con una penna acuta, graffiante, autolesionista ed intelligente. Binyavanga (nome di origine ruandese, come la madre, mentre il cognome tradisce le origini kikuyu del padre) ha impiegato sette anni per raccontarne poco più di trenta della sua vita. “Un giorno scriverò di questo posto” è un romanzo di formazione borghese, di un’Africa delle nuove generazioni, lontana dalla realtà (ma anche dagli stereotipi) degli affamati e di tutto il bailamme globale che ci marcia attorno, nel bene e nel male.
“Ho letto romanzi e osservato le persone – ha spiegato l’autore, scomparso al soli 48 anni – Ho scritto quello che vedevo nella testa e ho dato forma alla realtà mettendola in un libro. Perché la vita non è solo capire chi sei, ma anche chi dovresti essere”.

TAGS: libri kenyabinyavanga wainainascrittori kenyaletteratura kenyaromanzi kenya

E' stato uno dei giornalisti, autori e scrittori più intelligenti, preparati e rivoluzionari della nuova...

LEGGI L'ARTICOLO

Il più famoso festival del Romanzo Storico d'Europa si tiene ogni anno a Piove di Sacco, in provincia di Padova.
L'edizione di quest'anno si apre oggi ed...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per la nostra sezione "Libri sul Kenya" presentiamo "Un chicco di grano", uno dei celebrati romanzi del più grande scrittore keniano, Ngugi Wa Thiong'o, più volte candidato al Nobel per la Letteratura.

LEGGI LA RECENSIONE

Da Bob Dylan a uno scrittore keniano.
Sarebbe stato bello, anche perché lo scrittore, poeta, saggista e professore universitario Ngugi wa Thiong'o insegue il Nobel per la letteratura dal 2012.
Ogni anno i bookmaker lo danno nella ristretta rosa dei favoriti,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' vero, come scrisse Ryszard Kapuscinski, uno dei più attenti ed evocativi pensatori d'Africa, che la storia, nel Continente Nero, si trasmette per via orale e da leggenda diventa mito, ma la cultura, la prosa e la letteratura hanno bisogno...

LEGGI TUTTO

In questo spazio troverete citazioni di chi ha amato questo mondo e ha saputo descriverlo.
Aforismi, brani, versi e pensieri di scrittori, uomini di cultura o anche semplici appassionati.
Cose pensate, dette, scritte e magari poi negate o ritrattate, oppure rese...

Si chiamano "Tinga Tinga Tales" e sono delle bellissime storie animate per ragazzi create da una società di animazione digitale di Nairobi e ideate e prodotte da una sceneggiatrice britannica innamorata dell'Africa, Claudia Lloyd.
Vanno in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un workshop di romanzieri storici italiani per far crescere la coscienza storica e narrativa dei giovani scrittori keniani.
"History and stories", questo il titolo delle cinque giornate nairobine, in scena da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Può la storia degli italiani in Kenya essere racchiusa in una serata di racconti e canzoni?
L'unico che forse può provarci è Freddie del Curatolo, scrittore performer e direttore del portale malindikenya.net, con la preziosa collaborazione del Maestro Marco "Sbringo"...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Jambo!
Mi presento: sono il creatore e direttore del portale in cui vi siete imbattuti. 
Per chi non mi conoscesse, questo potrebbe bastare. 
Amo l'Africa, il Kenya e Malindi e a loro devo moltissimo.
Ma mi piace anche osservare le...

La seconda serata della rassegna "Io conosco il canto dell'Africa" è stata l'esempio di come a Malindi si possa fare cultura, e allo stesso tempo offrire svago e divertimento, nel mezzo di una cena ben organizzata.
Ma ha dato anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Rispolveriamo un brano da noi tradotto, tratto da un divertente, ironico e ormai introvabile libretto del giornalista e scrittore keniano Binyavanga Wainaina, che prende in giro i luoghi comuni degli scrittori occidentali che si cimentano con l'argomento africa.

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Abbiamo selezionato dieci frasi che esprimono un sentimento dedicato all'Africa, intesa più come...

LEGGI L'ARTICOLO

Le giovani coppie di Vinci hanno messo in piedi poco più di due anni fa un progetto di rinnovo completo della scuola e dell'asilo di Mkangagani, villaggio dalle parti di Gede.
Iniziando con i banchi (cinquanta costruiti commissionando il lavoro...

LEGGI TUTTO

E' stata finalizzata ieri l'iniziativa sociale, educativa e culturale che permette alla Webb Memorial Library, la...

LEGGI L'ARTICOLO