Mal d'Africa

MAL D'AFRICA

L'anima nella terra rossa

il mio cuore è là

03-05-2016 di Cristel

Qualcosa che ti prende da dentro l'anima, la tua anima e la loro anima...è quella sensazione di essere a casa, perchè quella terra rossa, meravigliosa ti fa sentire a casa, ti appartiene, ti fa sentire come se fossi suo da una vita. Dove non importa come sei vestito, cosa hai detto, la felicità è gridata tutta in una sola volta, dove è presente il vero significato di umiltà. il Mal d'africa...beh, solo chi è stato in questa Terra meravigliosa sa veramente cos'è e può capire, perchè non c'è giorno in cui non ci pensi. A loro, alle persone a dire poco fantastiche, con cuore enorme,che mi hanno dato l'infinità, piu di quello che posso avere dato io. A quel bambino che ti chiama da lontano e ti chiede di giocare con lui, o se lo aiuti in qualcosa, dove ti svegli alla mattina presto e vedi quell'uomo che fatica con il suo bambino, o quella donna che fa chilometri e chilometri per prendere l'acqua in un pozzo. Il mal d'africa è la consapevolezza che in questo mondo non c'è nulla, povertà alla stato puro, ma alla fine hanno tutto, perchè loro sono felici cosi. La consapevolezza che forse non tornerai più, ma che vivrà giorno dopo giorno nel tuo cuore, nei tuoi pensieri e che non morirà MAI il ricordo di quel tramonto che toglie il fiato, di quel cielo stellato che si prende tutti i tuoi pensieri...il mal d'africa,quella malinconia che ti viene alle 2 del pomeriggio, mentri guardi fuori dalla finestra del tuo ufficio o di casa e vorresti essere la con loro, i tuoi amici africani, che dopo anni li senti ancora...è libertà...è malattia di quella Terra. Sono tanti piccoli gesti, è musica, è quel profumo che ti avvolge tutto il giorno, è savana. Il mio sogno è quello di tornarci e chissà magari, un giorno, la' raggiungerò, vi raggiungerò...e dopo avere lasciato l'Africa per ben due volte la sensazione è come quella di allotanarsi da qualcosa di tuo,come avere lasciato un pezzetto di cuore, già, questa è la parola corretta...il mio cuore è là, in AFRICA e sono contenta di avere preso anche io questa malattia, perchè non c'è niente di più bello di sapere cosa voglia dire perchè alla fine il tuo viaggio diventa un'esperienza di VITA!!! ASANTE SANA a tutti...e come dicono loro POLE POLE!!!
E HAKUNA MATATA!!! Che i problemi se ne vanno sempre.
Almeno in Africa, nella Terra Rossa.

TAGS: Asante sanaTerra rossa KenyaCristel Malindi

Non potevano essere indirizzati meglio, i 5000 euro di incasso della serata di Freddie del Curatolo lo scorso maggio a Treviglio, grazie all'organizzazione di Maxlife e dei commercianti della cittadina in provincia di Bergamo. 

LEGGI TUTTO

Un nuovo aiuto dalla cittadina di Treviglio per il Children Centre di Mambrui "Asante Sana" diretto da Piera Chiodi. Dopo la fortunata raccolta dello scorso maggio, grazie anche al concerto di Freddie del Curatolo, 

LEGGI TUTTO

Dico Africa ma penso al Kenya. Dico Kenya ma penso a Watamu. 
Africa è un concetto troppo grande perché entri nel mio cuore senza devastarlo. 
Le guerre, la fame, i soprusi, le ingiustizie perpetrate dalla sua stessa gente nei confronti...

LEGGI TUTTO

Amare. Questo ti riporta a fare il Kenya. Ti eri sepolto sotto cataste di stupidaggini, di burocrazia, di contrattempi che ti aiutavano a dimenticare che la vita è breve. Cazzate! La vita è lunga e la cosa più importante è...

LEGGI TUTTO

Mi sono resa conto che non sono l'unica ad essere stata punta dalla micidiale zanzara che trasmette il mal d'Africa.
Sono nata in Tanzania da genitori italiani, nel 1971 anno in cui è stato costruito il Kilimajaro International Airport. 
Ho...

Il primo appuntamento italiano con le Serate Kenya di Freddie è fissato per sabato 20 maggio al Teatro Filodrammatici di Treviglio, in provincia di Bergamo.
L'anno scorso alla serata organizzata da Medicallife e Maxlife, confluirono oltre 300 persone e fu...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' andata in scena sabato sera a Treviglio, in provincia di Bergamo, la seconda edizione di "Serata Kenya", la kermesse in teatro organizzata dal Luxury Club "Maxlife" che riunisce una trentina di imprenditori del settore del lusso impegnati anche nella...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ho uno shamba boy che si chiama Mungo.
E’ il quinto di undici fratelli.
Circa.
Il numero esatto non lo sa neanche lui.
Porta le ciabatte di gomma di colore diverso, probabilmente trovate in spiaggia dopo l’alta marea e al...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Riaprono le scuole primarie e secondarie in tutto il Kenya.
Come è noto, qui l'anno scolastico incomincia in corrispondenza con quello solare ed è strutturato con vacanze di circa un mese ogni tre di studio.
 

LEGGI TUTTO

Un altro teatro gremito  in Lombardia per il concerto-spettacolo italo keniota di Freddie del Curatolo con la sua band.
Un'altro gran bel colpo per la solidarietà degli italiani in Kenya e per la promozione turistica. Sono stati raccolti, tramite gli ingressi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mio mal d'Africa risale a tanto tempo fa.
Dicembre 1971,avevo 17 anni e ricordo perfettamente (perchè la rivivo ogni volta che torno)la sensazione di essere arrivata,di essere a casa.
 

LEGGI TUTTO

Dopo il successo della prima serata, il "Pizza Festival" di Malindi diventa un appuntamento fisso del lunedì sera, nel tempio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Finalmente è arrivata la pioggia, gli animali escono dal loro torpore e dopo la disastrosa siccità ora è grande festa per tutti.
E la vita inizia a tornare.
Solo poche...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Per molti di noi è impensabile intraprendere un'esperienza di volontariato in uno dei bassifondi del mondo, nello slum di Nairobi che rivaleggia con le favelas brasiliane per conquistare la triste maglia nera dell'agglomerato suburbano più povero e derelitto del pianeta.

LEGGI TUTTA LA STORIA

Ogni anno, con l’inizio della stagione lavorativa, io e il manager del personale facciamo i colloqui per l’assunzione  dei nuovi praticanti per il dipartimento housekeeping.
I posti liberi sono pochi, a me dispiace, perché prenderei tutti i ragazzi che se...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Non esiste un cielo grande come questo da nessun'altra parte al mondo.
Sta sospeso sopra di te come una specie di gigantesco ombrello, e ti toglie il fiato.
Ti senti schiacciata fra l'immensità dell'aria e della terra sotto i tuoi...