Ambiente

Ambiente

Sabato pulizia straordinaria della spiaggia di Malindi

Comunità, volontari e imprenditori uniti per l'emergenza

14-02-2020 di redazione

Un'operazione straordinaria, d'emergenza per la salvaguardia della spiaggia di Malindi, ancora una volta invasa dai detriti naturali trasportati dalle piene del fiume Sabaki con la corrente. Prima di Natale, il movimento Malindi Green and Blue, con il supporto logistico di imprenditori che avevano messo a disposisizione ruspe e trattori e quello economico di albergatori, attività e privati avevano ripulito la spiaggia di Silversand in vista dell'alta stagione turistica . Ora, complice il maltempo perdurante a Nord del Paese il problema della spiaggia impraticabile torna alla ribalta. È scattata quindi l'emergenza e i cittadini responsabili diretti dall'organizzazione di Sabina Vivaldi hanno organizzato per sabato 15 Febbraio un'altra giornata di pulizia intensiva del litorale dal Parco Marino al Coral Key.

A partire dalle 7 del mattino davanti all'Osteria Beach i volontari, con il supporto del KWS, del dipartimento dell'ambiente e di altre associazioni ripulirenno la spiaggia mentre i caterpillar forniti da Mwembe Resort e Equistar caricheranno i detriti sui camion messi a disposizione dalla Contea. È iniziata anche la gara di solidarietà per le spese dell'operazione, molti operatori del settore turistco hanno già aderito ma chiunque puo fare una donazione a Malindi Green and blue inviando un mpesa al numero 0727483855 o contattando Sabina al 0726313101.

Ovviamente chiunque abbia a cuore Malindi e la sua spiaggia è chiamato a partecipare a questa giornata di unità e pulizia straordinaria.

 

TAGS: