Solidarietà

SOLIDARIETA'

Italiani per gli sfollati del Galana: partita la raccolta solidale

In un solo giorno già raccolti più di duemila euro. C'è tempo fino al 20 maggio

29-04-2018 di redazione

E' partita ieri mattina la raccolta di solidarietà della comunità italiana in Kenya e di tutti i connazionali che lo frequentano.
Su iniziativa del nostro portale, dell'imprenditore Roberto Marini e della NGO Karibuni, ci siamo messi in contatto con i diretti rappresentanti delle popolazioni della vallata del fiume Galana attualmente sfollate.
Il coordinamento è stato creato nel villaggio di Kakuyuni, molte delle persone rimaste senza casa, tra cui anziani e bambini, sono ospitati per ora nelle scuole elementari dei villaggi principali lungo il corso del fiume. 
A loro in questo momento il Governo di Contea, quello centrale e alcune associazioni stanno garantendo cibo e prima assistenza.
La nostra solidarietà si propone invece, attraverso una raccolta sostanziosa a cui speriamo tutti diano il seppur minimo contributo, di aiutare nella ricostruzione delle loro case, acquistando materassi ed altri oggetti indispensabili a tornare quantomeno alla vita di prima dell'esondazione.
L'ottima notizia è che 24 ore dopo aver lanciato la campagna con i numeri di conto e di Mpesa a cui inviare le donazioni, c'è già stata una risposta eccellente: raccolti già circa 2000 euro.
Ricordiamo che i rappresentanti della comunità italiana si recheranno personalmente con gli acquisti consigliati e distribuiranno, e la consegna sarà documentata dal nostro portale e che consegneremo un documento con tutti i nomi di chi ha partecipato, per mostrare la grande solidarietà italiana.
Intanto ringraziamo per questa prima giornata: LINO MARANO, PASQUALE PES, MARIOLA SALIOLA e STEFANIA LIVI.
Le donazioni possono essere fatte via Mpesa, al numero +254720178982 oppure +254717067198.
Dall'Italia su conto italiano intestato a Maddalena Stefanelli,  IBAN IT24O0558401795000000004223 (Causale: AIUTI GALANA)
Oppure su conto keniano intestato ad Alfredo del Curatolo DTB Malindi A/C N° 0164833001 (Causale: HELP GALANA)

TAGS: inondazione malindipiogge malindialluvione kenyaesondazione kenyadonazione kenyasolidarietà malindicomunità italiana kenya

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Inizieranno oggi i lavori per riparare e rimettere in funzione gli impianti di drenaggio e filtraggio dell'acqua, lungo il corso del fiume Galana nel paese di Baricho. 
Gli impianti che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà della comunità italiana di Malindi e Watamu, dei loro operatori turistici e dei tanti turisti che frequentano il Kenya non si ferma con la prima donazione di materassi, che avverrà a giorni.
Malindikenya.net di concerto con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli sforzi e la generosità della comunità italiana, del nostro portale e di molti imprenditori del settore turistico di Malindi e Watamu sta per concretizzarsi con la prima importante donazione per le famiglie degli sfollati dell'entroterra malindino.
Nei prossimi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un danno senza precedenti per l'entroterra di Malindi e la savana.
L'esondazione del fiume Galana, causata dalle piogge torrenziali a Nord del Kenya, ha prodotto un allagamento senza precedenti, che oltre a campi coltivati e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La stagione delle piogge è iniziata con una certa veemenza in Kenya, soprattutto per quel che riguarda le regioni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche Flavio Briatore ha deciso di aiutare le popolazioni colpite dalla disgrazia dell’inondazione nella zona del fiume Galana, nell’entroterra di Malindi.
La...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un grande riscontro per un’iniziativa di solidarietà italiana in Kenya.
La splendida iniziativa delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La situazione dell'entroterra di Malindi e Magarini è grave e drammatica, ma potrebbe ancora peggiorare. 
All'esondazione del fiume che ha spazzato via interi villaggi e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La raccolta fondi organizzata dal nostro portale nei giorni successivi all'esondazione del fiume Galana che ha lasciato migliaia di persone senza abitazione nella vallata dell'entroterra di Malindi, è arrivata a un obbiettivo più che soddisfacente, 1 milione e mezzo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metti una professoressa innamorata del Kenya, con una figlia che ha vissuto a Malindi ed è felicemente sposata con un ragazzo della regione costiera.
Aggiungi un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In cinque giorni abbiamo raccolto già 3000 euro, e siamo a più di un terzo dell'obbiettivo che ci siamo prefissi, 1 milione di scellini.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Passata la Pasqua, il Kenya attende la stagione delle piogge, di cui il Nord del Paese ha avuto un assaggio nelle scorse settimane e che in savana hanno già rinfrescato, ma lungo i fiumi Tana e Galana hanno causato anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il servizio meteorologico del Kenya ha lanciato un'allerta per un'ondata di piogge insistenti da oggi nel nord del Kenya, particolarmente nella zona del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO