Solidarietà

Scuole

Una nursery per l'integrazione tribale a Baolala

La NGO italiana Karibuni unisce bimbi masai e giriama nell'entroterra di Malindi

04-04-2017 di Leni Frau

Una bimba giriama che sorride a una piccola compagna di giochi della tribù dei masai, è l'immagine più bella di integrazione razziale in Kenya, all'alba della campagna per le prossime elezioni nazionali.
Siamo a Baolala, nell'estremo entroterra di Malindi. Uno degli ultimi villaggi prima del lungo rettilineo sterrato che porta all'ingresso del Parco Nazionale dello Tsavo. Qui la NGO italiana Karibuni, che nella vicina Langobaya è radicata e nota per i suoi fantastici progetti agricoli (abbiamo già parlato della farm nell'articolo che potete leggere cliccando qui) sta aiutando la piccola comunità Masai che si è insediata, lavorando nel mercatino masai per i turisti all'interno di un vero villaggio con le classiche "manyatta", le capanne del Masai Mara.
Solo che qui siamo in terra giriama, tribù che ha sempre visto le genti del Nord e della Rift Valley come invasori.
I giriama sono di indole pacifica e chi frequenta Malindi e dintorni lo sa bene, ma non sono soliti mescolarsi con altre tribù.
Hanno il loro dialetto, le loro tradizioni, la loro cultura.
Figuriamoci poi con i masai, con cui ci sono differenze enormi: i giriama per esigenze dettate dalla povertà sono quasi esclusivamente vegetariani (polenta e spinaci o cavolo il loro cibo di sostentamento quotidiano, la carne se va bene alla domenica e nelle feste, matrimoni e funerali compresi).
I masai sono quasi esclusivamente carnivori, dell'animale bevono anche il sangue, mischiato con il latte.
Come spesso accade, grazie a Karibuni, saranno proprio i bambini a far capire come si possa convivere e conoscersi pur tenendo come valore aggiunto la propria diversità.
Venerdì scorso è stata infatti inaugurata la prima scuola di Karibuni NGO all’interno del villaggio Masai di Baolala.
E’ una piccola scuola dipinta con i colori masai e i colori giriama che inizierà dalle prime classi dell'asilo, accogliendo circa una trentina di bambini del Kindergarden 1 e 2.
"Il coordinatore dei nostri progetti a Langobaya e Malanga - ha spiegato il Presidente di Karibuni, Gianfranco Ranieri - è un masai e ci piace pensare che lui e i suoi collaboratori possano portare benefici alla comunità locale, che a Langobaya già se ne sta accorgendo".
L'integrazione è più facile, se si parte dall'educazione e dalla cultura. 

FOTO GALLERY
TAGS: Baolala KenyaKaribuni NGOVillaggio Masai

Dopo quella donata alcuni mesi fa all'ospedale di Gede, altre due motoambulanze donate dalla NGO italiana Karibuni, grazie al contributo importante di associazioni italiane e privati, per aiutare le strutture sanitarie della costa del Kenya. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non si ferma l'opera sociale di Karibuni Onlus nell'entroterra malindino, grazie anche alla generosità degli italiani.
E' stata consegnata ieri alle autorità locali la nuova "Tiziana Nursery School" a Langobaya.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In Kenya gli italiani hanno fatto moltissime opere di bene. C’è tanta solidarietà nei confronti del popolo keniano e i progetti sociali abbondano.
Ciò che scaturisce dal cuore, dalla generosità e dall’incapacità di voltare lo sguardo dall’altra parte è sempre...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Questa storia parla di un sogno e della felicità nel vederlo realizzato.
Di quella felicità che si prova poche volte nella vita, quella che quasi fa paura, perché è un sentimento sconosciuto e raro a cui non siamo abituati.
Quella...

LEGGI TUTTO

Ho letto con attenzione l'articolo di Daniela Venturelli sul volontariato spesso poco corretto di alcune associazioni. 
Fa riferimento a progetti a Chakama molto sponsorizzati da una onlus di cui si sono perse le tracce e che ha lasciato molte delusioni...

LEGGI TUTTO L'INTERVENTO

Quest'anno Freddie del Curatolo ha scelto i bambini come pubblico per raccontare le sue storie di Kenya, tra natura, solidarietà e momenti divertenti.
Sono le scuole elementari, particolarmente le quarte e le quinte, ad ascoltare i racconti che partono dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una serata di racconti sul Kenya e sull'etnia Mijikenda questo martedì a Figino Serenza in provincia di Como.
Con ingresso gratuito, nella splendida ed elegante cornice di Villa Ferranti, sede della biblioteca comunale, il direttore di Malindikenya.net presenta "Il Viaggio dei Mijikenda...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

LIBRI KENYA

La mia Africa - Karen Blixen

Feltrinelli

di redazione

Karen Dinesen Blixen visse in Kenya dal 1914 al 1931.
Ci arrivò dalla fredda Danimarca con il marito, il barone Bror Von Blixen, per acquistare un terreno sulle colline Ngong, vicino a Nairobi, e farne una fattoria. 
In realtà al...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

Il mio cuore batte all'impazzata quando sono immerso nella natura del Kenya.
Mi faccio cullare dal vento sul mare e metto la testa in su come un bambino.
Guardo le palme che ondeggiano, che si ritagliano uno spazio tra il...

LEGGI TUTTO

Il mio mal d'Africa esiste da quando ero bambina.
Sono ormai 10 anni che vado in Kenia e ogni volta che scendo dall'aereo mi viene da piangere cosi pure quando devo tornare,un pianto di felicità non so come spiegare, in...

LEGGI TUTTO

A giugno è partito il nuovo progetto di Karibuni Onlus a favore della comunità dell’area di Langobaya.
L’idea è nata dal team delle fattorie di Karibuni, che, osservando la persistente insicurezza alimentare di quest’area semi arida soggetta a carestie e...

LEGGI TUTTO

Un passerotto che vola dalla Germania al Kenya si appresta a diventare l’idolo dei bambini per la prossima estate.
Uscirà domani anche nei cinema italiani il nuovo cartoon “Richard – Missione Africa”, che parla di migrazioni, unendo l’Europa al Kenya...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Karibuni nasce da un viaggio di un gruppo di amici nel 2002 e la conoscenza delle realta’ locali ci ha portato a fare i primi interventi di aiuto e sostegno. Alla fine del 2004 decidiamo di costituire Karibuni onlus (in...

LEGGI TUTTO

Malindi si sta evolvendo sempre più in una cittadina che, oltre alle conosciute attrazioni di mare, natura e divertimento, offre possibilità di turismo d'affari e di incontri nell'ambito del business.
Ma sono ancora poche le strutture che possono offrire ospitalità...

LEGGI TUTTO

Parliamo di me. 
Della mia esperienza di Kenya. 
DI questo mal d'Africa che nonostante gli anni continua a tormentare la mia persona,senza riuscire a dare una spiegazione plausibile sul come nasce e come mai non termina mai nonostante i mille...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

I primi mesi in cui ero ancora una nullafacente in Kenya, dedicavo il mio tempo a girare e conoscere questo paese dai mille colori e odori, mille paesaggi da ammirare e sguardi e sorrisi di ogni persona che incontravo.
Nairobi...

LEGGI TUTTO