Solidarietà

SOLIDARIETA'

Una tanica da 5.000 litri per l'ospedale di Muyeye

Un aiuto necessario grazie alla generosità di un'italiana di Malindi

12-12-2016 di Giovanna Grampa

Mentre in tutto il Kenya continua a dilagare lo sciopero dei medici che sta mettendo in crisi il già provato apparato sanitario pubblico, a Malindi e dintorni ci sono sempre italiani dal grande cuore che si mettono a disposizione per risolvere quelle che ai nostri occhi occidentali possono sembrare piccole emergenze, ma che qui sono annosi problemi con cui dolorosamente la comunità convive. 
Non è una novità ad esempio che a Malindi spesso manchi l’acqua e per un ospedale dove ogni anno nascono più di 600 bambini il problema è serio.
La crescita della struttura sanitaria del quartiere malindino di Muyeye è opera anche della generosità italiana e dell'abnegazione di Antonella Tirone che da tempo segue le esigenze e le emergenze dell'ospedale, di chi ci lavora e dei tanti pazienti.
Ultimamente l'ospedale di Muyeye ha sperimentato la mancanza di acqua, che per un luogo simile può essere davvero un grosso problema.
Da qui l’esigenza  di avere un "tank" di riserva per fronteggiare l’emergenza e garantire l’operatività sanitaria.
La richiesta è partita dalla nostra amica Antonella con l’intento di raccogliere la cifra necessaria all’acquisto attraverso il passa parola fra persone sensibili alle problematiche umanitarie e , come spesso succede, alla iniziativa ha aderito con entusiasmo e senza indugi una cara amica residente a Malindi, Luigina Bernini, che ha donato l’intera cifra. Così in pochi giorni è stato acquistato un tank da 5.000 litri, consegnato e messo in funzione tra l’entusiasmo della direttrice e di tutto il personale dell’ospedale. Il bello dell'Africa è che, per chi si sente meglio se stanno un po' meglio anche gli altri, in pochissimo tempo si può ovviare a situazioni che si trascinano da sempre. Ed è molto più facile farlo che dirlo o spiegarlo.

TAGS: Ospedale Muyeye Antonella TironeLuigina BerniniAiuti Muyeye

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non potrà più regalare il suo fantastico sorriso ai cento e più bambini del suo “children center”.
Mama Liliana Ostinelli, la meravigliosa pensionata conosciuta da tutti come “Mama Anakuja”, se...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cronaca di una giornata speciale, di quelle che nascono dalla spontaneità di gente di cuore e che hanno un valore che va al di là del semplice gesto. 
In Kenya, poi, dove la minaccia degli estremismi è sempre presente, data...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'associazione "Amici di Malindi e dintorni Onlus" nasce nel 2000 da un incontro tra il Vescovo di Taranto Guglielmo Motolese e lo storico creatore della Diocesi di Malindi, Monsignor Francis Baldacchino.
Grazie al rapporto consolidato tra Motolese e l'ospedale San...

LEGGI TUTTO

Quanto può costare veramente vivere a Malindi e Watamu senza lavorare?
Con quanto un pensionato o chi ha una rendita può campare assaporando il dolce far niente?
Tramite sondaggi ed esperienze "sul campo", noi di malindikenya.net abbiamo provato a stilare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna prepotente la fame nel distretto di Magarini, entroterra di Mambrui. 
Sono molti i villaggi in cui sono finite le scorte di grano dei campi di proprietà delle comunità locali e non ci sono soldi per acquistare quello confezionato.
La...

LEGGI TUTTO

Da una Onlus di amici comaschi e i progetti di Mida con il primo Vescovo di Malindi, Francis Baldacchino, alle tante iniziative scolastiche, di sanità (la maternità di Marafa e l'ospedale di Gede soprattutto), al microcredito e infine all'autosostentamento agricolo, con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un Medical Camp per i malindini, venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile allo Star Hospital, con visite specialistiche di cardiologia, oncologia e ortopedia (spina dorsale e ossa). E' un'iniziativa della clinica cittadina in collaborazione con l'Ospedale superspecialistico di Nuova...

Kuki Gallman sta meglio e decide di rilasciare la prima intervista alla stampa, scegliendo la testata inglese "Daily Mail".
La scrittrice ferita lo scorso 23 aprile all'addome da una banda armata di pastori della tribù dei Pokot che sostavano illegalmente nelle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Doppietta keniana alla Maratona di New York
Storica doppietta keniana alla Maratona di New York 2015, che si è corsa ieri, domenica 1 novembre.
Stanley Biwott ha vinto la maratona di New York. Il keniano, secondo un anno fa...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Mi reputo un uomo fortunato. 
Fortunato perché da vent'anni ormai, continuo a convivere coscientemente e felicemente, con il "Mal d'Africa", espressione così usata ed abusata che quasi mi vergogno a pronunciarla. Eppure non saprei quale altra immagine usare per dar...

LEGGI TUTTO

Oggi si è presentato in ufficio un vecchietto curvo e gioviale.

Mi ha colpito il suo abbigliamento da teenager: cappellino da baseball, maglietta psichedelica extralarge, bermuda mimetici con cavallo basso. Proprio come il figlio della mia vicina di casa a Brescia,...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO