I parchi

PARCHI E RISERVE

Saiwa National Park, la casa della rarissima Sitatunga

Solo nella più piccola riserva del Kenya si può vedere l'antilope acquatica

22-04-2018 di redazione

Se volete ammirare la rara antilope acquatica Sitatunga, c’è solo un parco in Kenya dove potete andare, ed è il più piccolo di tutto il Paese.
Si tratta del Parco Nazionale di Saiwa, vicino a Kitale, nella parte settentrionale della Rift Valley.
Il Parco di Saiwa è stato creato nel 1974 appositamente per proteggere l’habitat naturale e la conservazione della rara specie Sitatunga, ed oggi è gestito dal Kenya Wildlife Service.
Si estende per soli 2.9 chilometri quadrati e la sua vegetazione è un insieme di natura boschiva e palustre con alti cespugli e canneti lungo le sue sponde paludose. Ci sono piattaforme di alberi che si affacciano sulla palude da cui i visitatori possono osservare la sitatunga. 
Il parco ospita anche altri animali selvatici, ma a causa delle sue dimensioni ridotte, non è così popolare come gli altri parchi nazionali del Kenya.
Saiwa Swamp si trova a 385 km a nord-ovest di Nairobi, vicino al confine con l'Uganda. 
L'accesso avviene tramite il cosiddetto “Sitatunga Gate” che non dista molto dall’ingresso Parco Nazionale del Monte Elgon, che per chi arriva da queste parti merita una visita.
Il Saiwa Swamp National Park non ha strade all'interno del suo perimetro, ma 18 km di sentieri e ponti si snodano intorno a questo piccolo gioiello incontaminato. È quindi un parco ideale da visitare se vi piace camminare, per il birdwatching e per fare campeggio. Ci sono passerelle e quattro torri di osservazione posizionate in maniera strategica per osservare la fauna selvatica e 372 specie di uccelli tra cui il turaco di Ross e il coucal dalla testa blu.
Quando si visita il parco, ricordarsi di indossare un cappello e portare con sé l'acqua per evitare la disidratazione. Saranno utili anche una macchina fotografica e un binocolo per osservare la fauna selvatica e una guida per identificare gli animali e gli uccelli.
Quando si visita il parco, ricordarsi di indossare un cappello e portare con sé l'acqua per evitare la disidratazione. Saranno utili anche una macchina fotografica e un binocolo per osservare la fauna selvatica e una guida per identificare gli animali e gli uccelli.
Saiwa Swamp National Park ha una miscela di piccoli animali africani, tra cui scimmie Colobus in bianco e nero, lontre, gatti genetta, manguste, bushbucks e scimmie De Brazzas così come l'antilope sitatunga.
L'antilope sitatunga stare 1,5 metri (5 piedi) di altezza e hanno shaggy, impermeabile cappotti. antilope Sitatunga antilope Sitatunga sono buoni nuotatori e nascondere sott'acqua quando il pericolo minaccia, con solo la punta del naso mostrando.
Le sitatunghe hanno gambe lunghe e zoccoli allungati che permettono loro di superare il pericolo nelle paludi, ma li rendono meno veloci sulla terraferma. Le femmine hanno un mantello bruno-rossastro, mentre i maschi sono di colore bruno scuro e hanno una criniera e corna. Le notevoli trombe attorcigliate possono raggiungere un metro o più di lunghezza.

TAGS: sitatunga kenyaparco nazionale kenyariserva kenyanatura kenya

Per chi trascorre le vacanze a Malindi e dintorni, la magia del safari è a portata di mano.
L'ingresso del Parco Nazionale dello Tsavo è a soli 100 chilometri e bastano due soli giorni per qualcosa di indimenticabile.
Ma pochi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tutti sulla spiaggia di Silversand con le associazioni locali per difendere il Parco Nazionale di Nairobi,
Sabato 29 novembre 2016, in quattro diverse località lungo la costa del Kenya si organizzeranno eventi simultanei per mostrare l'unità nazionale, sostenendo gli sforzi per...

LEGGI TUTTO

(foto di Paolo Torchio) Dopo il divieto totale dei sacchetti di polietilene, il Ministero dell'Ambiente del Kenya sta pensando seriamente di vietare le bottiglie di plastica su tutto il territorio nazionale per proteggere l'ambiente.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La classifica è stata stilata dalle più importanti associazioni per la tutela dell'ambiente del mondo: la riserva keniota del Maasai Mara è stata ritenuta una delle quindici meraviglie del mondo da salvaguardare.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Grandi novità per il Parco Nazionale dello Tsavo East, a partire dalla strada che collega Malindi al Sala Gate. I lavori di asfaltatura non sono ancora iniziati ma ora è in ottime condizioni: ben compattata, punti critici livellati e allargata...

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO

Situazione molto tesa al Parco Marino di Malindi tra la cooperativa dei barcaioli e il management del Billionaire del tycoon italiano Flavio Briatore.
La questione è nota ed annosa, riguarda il muro di cinta fatto erigere da Briatore a salvaguardia del suo...

LEGGI TUTTO

E' finalmente operativo il Ponte di ferro che collega il Parco Nazionale dello Tsavo Est con la parte nord della fetta di savana più estesa del Kenya.
Un collegamento che non solo fino ad ora non era possibile, ma che...

LEGGI TUTTO

E' morto Sudan, l'ultimo rappresentante maschile dei rinoceronti bianchi del nord ("Northern White Rhino").
E' stato sedato definitivamente, per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Sono arrivato a Malindi 25 anni fa e non ho mai smesso di essere innamorato di questo posto”. 
Tra safari e bed&breakfast al parco marino, Simone Trentavizi festeggia le nozze d’argento con il Kenya. 
Con i fratelli Alessandro e Giancarlo,...

LEGGI TUTTO

Un piacere in più nella meraviglia. Quest'anno per i safari in Kenya è stato il boom di richieste di cene o aperitivi nel mezzo della Savana.
Un modo in più per godersi una situazione indimenticabile, non solo durante i "game...

LEGGI TUTTO

Sarà prossimamente asfaltata la strada interna che va da Mambrui a Marafa, grande villaggio famoso per le Hell's Kitchen, canyon che da sempre è un'attrazione turistica per i suoi colori ed il contrasto con la natura africana. 
 

LEGGI TUTTO

I kikuyu la chiamano “Kilimambogo”, la montagna del Bufalo. Per i maasai è semplicemente “La grande collina”.
Ol Donyo Sabuk, a meno di un’ora di macchina da Nairobi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Tsavorite compie cinquant’anni.
La pietra verde che prende il nome dal Parco Nazionale dello Tsavo è stata scoperta nel 1967 dal geologo scozzese Campbell Bridges.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche Malindi ha festeggiato la giornata mondiale dei rangers e lo ha fatto confermando lo spirito di collaborazione tra il Kenya Wildlife Service e la comunità straniera della cittadina.
Alla presenza del Senior Warden Jane Gitau, il KWS si è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Magda, Caterina, Nicola e Lucrezia ringraziano tutti coloro che, con il loro affetto e il loro calore, li hanno confortati e supportati e sono stati vicini al loro dolore in questo tragico momento". Queste le parole affidate a Malindikenya.net dalla famiglia...

LEGGI TUTTO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.

LEGGI TUTTO