Il Kenya in tavola

RICETTE

Zege, la golosa frittata di strada del Kenya

La ricetta di una delle leccornie di chioschi e ambulanti sulla costa

03-10-2017 di redazione

Lo Zege (o Zegee) è una sorta di frittata salata con le patate e rappresenta una delle golosità preparate dai chioschi e dalle friggitorie ambulanti fuori dai negozi e ai bordi delle strade del Kenya, particolarmente sulla costa del Kenya. Può anche essere integrato con altri ingredienti e diventare una vera e propria cena.
Ecco la ricetta:

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Vibibibi, il pancake swahili di riso e cocco

La ricetta del tradizionale dolce da colazione di Malindi

25-09-2017 di redazione

I "Vibibibi" sono pancake locali a base di riso e latte di cocco.
"Vibibibi" in kiswahili significa "signorine".
Nella tradizione della costa keniana sono utilizzati in particolare a colazione o come antipasto dolce prima del pranzo.
C'è chi li apprezza anche insieme al gelato.

LEGGI QUI LA RICETTA

RICETTE

Pollo al tamarindo, originale piatto swahili

Un piacevole e insolito incontro di sapori del Kenya

19-09-2017 di redazione

La bontà del pollo ruspante in Kenya non è un mistero. Nella maggior parte dei casi viene cucinato semplicemente alla brace, ma ci sono piatti della cucina swahili che contemplano altri piacevoli incontri di sapori. Uno di questi è il pollo al tamarindo (kuku wa ukwayu).
ECCO LA RICETTA DI MALINDIKENYA.NET
 

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Come preparare in casa il mango chutney

Un'ottima salsa gustosa per arricchire i piatti del Kenya

14-09-2017 di redazione

Il chutney è una tipica salsa agrodolce inglese che viene fatta con la frutta o con i pomodori verdi. E' ottima come salsa per insaporire cibi di carne e di pesce.
I britannici la portarono in Kenya durante il colonialismo e ne provarono le varianti con la frutta esotica. Ecco l'esempio più famoso, il "mango chutney". 

LEGGI TUTTA LA RICETTA

KENYA IN TAVOLA

Dal cibo di sostentamento all'esotismo culinario

Com'è cambiata la gastronomia a Malindi e dintorni

01-08-2017 di redazione

Ben conosciamo la storia e i travagli del continente africano: pochi ceppi e migliaia di tribù sparse su una superficie di circa 30 milioni di chilometri quadrati, che hanno pagato un amaro dazio all’evoluzione del mondo occidentale, subendo eguale trattamento in ogni angolo della loro terra selvaggia e assolata.
Così come i popoli e la natura, anche la cucina ha risentito della colonizzazione europea, che affonda le sue radici ancor prima del diciottesimo secolo. 
Arabi e portoghesi, cinesi e indiani, perlopiù mercanti e avventurieri, avevano già invaso le coste e circumnavigato Capo di Buona Speranza, quando il Vecchio Continente decise di piantare le tende nelle foreste, ai margini dei deserti, alle pendici delle montagne o degli altipiani, dopo aver risalito il corso dei fiumi e aver scoperto laghi e cascate. 

LEGGI TUTTA L'INTRODUZIONE

RICETTE

Stagione delle piogge, tempo di Githeri

Ecco la ricetta della minestra di legumi kikuyu

25-05-2017 di redazione

Duante la stagione delle piogge, in attesa del raccolto di mais per la polenta, in Kenya si fa un grande uso di legumi.
Il Githeri è sicuramente la pietanza più diffusa in questi mesi.
 

LEGGI QUI LA RICETTA

RICETTE

Spezzatino di pesce al curry e cocco

Un piatto di mare della tradizione swahili del Kenya

20-09-2016 di redazione

"Samaki wa kupaka ya nazi", ovvero letteralmente "Cubetti di pesce al cocco" è un piatto della tradizione swahili del Kenya, che utilizza varie spezie di antica provenienza indiana per dargli sapore. Una versione molto gustosa prevede il "madras", quella più comune il classico curry.
Eccone la ricetta.

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Matoke (banane verdi) con carne

Ricetta della classica zuppa africana

05-04-2016 di redazione

Le "matoke" o "matoki" sono banane verdi non eccessivamente dolci che anche in Kenya, come in gran parte dell'Africa, hanno svariati utilizzi. Oltre alla farina e al pane, vengono usate a mo' di patate negli stufati.
ECCO LA RICETTA PIU' POPOLARE IN KENYA

LEGGI LA RICETTA

RICETTE

Riso pilau swahili con carne

Uno dei piatti nazionali cucinato alla maniera della costa

05-02-2016 di redazione

Il riso "pilau" è uno dei piatti unici più frequenti da trovare nei ristoranti del Kenya, specialmente quelli della costa. La ricetta è di origine mediorientale, ma la sua variante swahili è diffusa soprattutto in Kenya e Tanzania e la sua fama è giunta anche in Sud Africa e in Etiopia. A differenza di quello indiano non ha il curry ed è meno piccante, ma più speziato di quello arabo.
Ecco la ricetta.

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Ugali

Polenta di farina di mais con carne, pesce o verdure

01-01-2016 di redazione

L'ugali, composto da posho o sima, ovvero farina di mais e da un contorno che può essere di carne, pesce o verdura, è il piatto unico tipico del Kenya e specialmente della costa.
La farina viene bollita come la nostra polenta, ma in tempi più brevi per non consumare carbone o gas e riempire più facilmente lo stomaco.

LEGGI QUI LA RICETTA

RICETTE

Straccetti di manzo al mango chutney con riso al cocco

Una ricetta di carne della cucina swahili del Kenya

05-12-2015 di redazione

La cucina swahili del Kenya, come si sa, è un misto delle culture e dei popoli che sono approdati sulla costa, e dei prodotti del territorio che hanno imparato ad usare. L'esempio è offerto dall'utilizzo del cocco per bollire e mantecare il riso e dal mango, che la cultura inglese ha trasformato anche in salsa "chutney", usando cipolle, spezie e peperoncino.

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Kaimati, i golosi tortelli keniani

Come preparare i tipici dolcetti swahili

20-11-2015 di redazione

I kaimati sono dolcetti caratteristici del Kenya, e particolarmente della costa swahili, simili ai nostri tortelli di carnevale, non ripieni.
Vengono guarniti spesso con una glassa caramellata e rivestiti con zucchero bianco.
ECCO LA RICETTA

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

I gustosi fagioli al cocco

Piatto della tradizione mijikenda della costa del Kenya

05-11-2015 di redazione

I fagioli al cocco (maharagwe za nazi) sono un piatto povero ma gustoso ed energetico della tradizione dell'etnia mijikenda che popola la costa keniana.
A secondo di chi lo prepara, dei gusti e dell'abbondanza di fagioli, può essere cucinato come zuppa (più brodoso) o come crema (con più latte di cocco).
A seguire la ricetta.

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Kachumbari

Insalata mista keniana

03-11-2015 di redazione

Il Kachumbari è la classica insalata keniana di accompagnamento ai piatti, non solo alle carni o al pesce, ma anche al riso pilao o all'ugali.
Nella versione "povera" appaiono soltanto pomodoro e cipolla, condite con limone. In quelle più ricche anche peperone verde, cavolo bianco e carote.

LEGGI QUI LA RICETTA

RICETTE

Spezzatino di carne con cassava

Muhogo wa Nyama, ricetta tradizionale keniana

20-09-2015 di redazione

"Muhogo wa Nyama" (carne con cassava) è un piatto tipico della cucina keniana. La cassava è un tubero del tutto simile alla comune manioca, viene usato per fare la farina o come le patate, sia fritta che stufata. Il suo gusto ricorda un po' la castagna. In questo caso può essere un'alternativa a patate o banane verdi per lo spezzatino di carne.
LA RICETTA:

LEGGI TUTTA LA RICETTA

RICETTE

Il Chapati swahili

Pane piatto (tipo piadina) di origine indiana

01-09-2015 di redazione

Il chapati è un pane tradizionale portato in Kenya dalla tradizione indiana, ma poi evolutosi in tutto il Paese ed oggi preparato in strada, nei locali poveri come in quelli di alto livello come accompagnamento per le pietanze.
La sua semplice e veloce preparazione ne fa un gustoso e riempitivo piatto da abbinare a fagioli, verdure o piatti di carne e zuppe.
QUI LA RICETTA

LEGGI QUI LA RICETTA

RICETTE

Mshakiki (o Mshikaki)

Spiedini di carne speziati alla brace

01-07-2015 di redazione

Gli mshakiki sono spiedini di carne, simili come presentazione agli arrosticini della tradizione del centro Italia.
Possono essere di bovino, pollo o capretto e ideale, prima della preparazione, è la frollatura della carne in frigo e la marinatura con olio, sale, pepe e limone. 
Vengono solitamente speziati con chili, ginger, masala o altre spezie locali.

LEGGI QUI LA RICETTA