Arte e cultura

MUSICA

Il mondo celebra la musica Benga e il genio di Ogada

Album e compilation rivalutano i ritmi e le melodie del lago Vittoria

26-04-2018 di redazione

Una compilation europea, un tributo di jazzisti americani al genio di Ayub Ogada e una serie di pubblicazioni celebrano in questo periodo la musica tradizionale Benga del Kenya.
In un panorama attuale keniano composto quasi esclusivamente da musica hip-hop e dance, scimmiottata completamente dalla black America e che mantiene la propria identità africana solo nelle liriche swahili delle canzoni, la musica tradizionale sembra avere perso fascino in patria, ma di contro ne ha acquisito fuori dai confini nazionali.
La Flee Records del francese Olivier Duport ha recentemente pubblicato un album ("Benga Music - A signature genre from Kenya") in cui un gruppo di musicisti francesi, inglesi e scandinavi hanno riarrangiato alcuni storici brani dagli anni Cinquanta ad oggi, della tradizione musicale luo.
Tra questi la famosa "Koth Biro" (la pioggia arriva) di quello che è considerato il più grande musicista keniano di tutti i tempi, Job Seda in arte Ayub Ogada. Ogada è stato recentemente celebrato anche da un chitarrista inglese, Trevor Warren che ha registrato con lui un album, mentre un trio di jazzisti americani sta preparando un'altra collaborazione. Nel frattempo sono uscite numerose pubblicazioni, su riviste specializzate e inserti, sul Benga e sullo stesso Ogada.
D'altronde il musicista  nato a Mombasa ma originario della regione al confine con l'Uganda, è riconosciuto come uno degli artisti musicali più influenti degli ultimi vent'anni nel Continente Nero.
Nel 2015 è stato inserito nel novero dei migliori compositori e interpreti africani, assieme a mostri sacri della musica contemporanea come Angelique Kidjo, Lokua Kanza, Femi Kuti e Sally Nyolo.
E' stato il primo keniota a ricevere questo riconoscimento.
Ogada ha iniziato la sua carriera negli anni Ottanta con il gruppo African Heritage, unendo la tradizione della musica "luo" con il rock e il soul.
Poi da solista è andato sempre più unendo suoni moderni con l'esplorazione del folk keniota, utilizzando strumenti popolari e antichi.
Così è arrivato il successo in Inghilterra, grazie all'attentissima casa discografica di Peter Gabriel "Real World", che già aveva lanciato l'amico ugandese Geoffrey Oriema.
Poi nel 2005 una canzone che ha fatto il giro del mondo, quella "Kothbiro" che è diventata colonna sonora del film "Il giardiniere tenace", tratto dal libro di John Le Carrè.
"Kothbiro", canto tradizionale rimodellato da Ogada, è un capolavoro di raffinatezza e tensione emotiva. La sua versione è finita anche nel film messicano "The blue room" e in parecchie compilation di musica africana, e il nome di Ogada è diventato un culto anche in Sudafrica e in altri stati del continente.
A tutti i "malati" d'Africa e agli amanti dei suoni avvolgenti che sembrano essere parte della natura di questo continente, consigliamo l'ascolto di Ogada, e quello della sua meravigliosa "Kothbiro".

TAGS: ayub ogada musicamusica bengatradizione kenyamusica kenyacultura kenya

L'alta stagione di Malindi porta musica, incontri e buone bevute insieme.
Proseguono gli appuntamenti in musica dell'Osteria "di terra" a partire dall'ora dell'aperitivo.

LEGGI TUTTO

Non sempre, per fortuna, accade come in "La musica è finita", la canzone scritta da Umberto Bindi e Franco Califano che Ornella Vanoni portò al successo:
A Malindi la musica non finisce mai, anche se qualche amico se ne va.
 

LEGGI TUTTO

All'Olimpia Club di Malindi ormai la musica è di casa e ben si coniuga con ostriche, crostacei ed altre specialità non solo di mare.
Oltre al passaggio di Antonello Venditti, che ha regalato scampoli della sua vocalità, pur non potendo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una location unica, a partire dall'ora del tramonto, una musica magica adatta all'atmosfera elegante ma informale dell'Osteria Beach sulla spiaggia di Silversand a Malindi. Terza puntata per l'aperitivo in jazz del locale gestito dal mitico Walter Cigni, un martedì di classe...

LEGGI TUTTO

Serata a suon di musica, lunedì 2 gennaio all'Osteria Beach House di Malindi. 
In occasione del consueto beach party con l'intramontabile deejay Dulla, il desk si farà in due, raddoppiando la qualità delle playlist con la presenza di Dj Kent,...

Una serata al sapore di Kenya con tanta buona musica e un amico di Malindi per aiutare la farm di Langobaya della ONG Karibuni.
Domenica alle 19 al Hall of Fame bistrot di Piazza Piemonte...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Guida all'ascolto della musica".
Questo è il titolo dell'evento organizzato per domani, 15 aprile, alle 17 alla PGA academy nei suoi locali al N° 46 del Malindi Complex.
L'ingresso è gratuito e l'incontro, condotto dal Maestro Paolo M. Palmitessa, sarà basato...

Ostriche fresche di Kilifi a volontà e tante specialità italiane che arrivano fresche tutte le settimane dal nostro Paese per via aerea, più una scelta di altre prelibatezze di casa nostra, tra cui spicca un buonissimo prosecco di Valdobbiadene.
Queste...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un lunedì sera all'insegna della musica, con l'intramontabile Dj Dulla questa sera all'Osteria Beach di Malindi, sulla spiaggia di Silversand.
Un beach party elegante in una location unica, con la serata che inizia dalla cena a bordo piscina e prosegue...

Appuntamento con la buona musica e l'incontro artistico tra Italia e Kenya.
Questa sera, dopo una sfilata di vocalist e musicisti locali, accompagnati dal tastierista e arrangiatore Marco "Sbringo" Bigi, torna la prima ospite della rassegna del giovedì, che tanto...

Ultime serate con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano tornerà in Italia a fine mese e promette gran divertimento e canzoni a tutto spiano per queste...

LEGGI TUTTO

Partirà venerdì 30 marzo la nona edizione del Malindi Multicultural Festival.
La kermesse locale di danze, esibizioni, incontri e musica anche quest'anno si terrà negli spazi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un fine settimana di prelibatezze, cene in compagnia e balli con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Seconda serata del Malindi Talent Music Festival, ieri sera all'Olimpia Club tutta dedicata alla musica locale, con i talentuosi musicisti dell'ensemble Mijikenda Jazz Band, che si sono esibiti davanti agli organizzatori e a un pubblico non numeroso ma attento e...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il sabato sera all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi riserva sempre qualche sorpresa speciale, e tanto divertimento. Non sono soltanto la cena e l'arrivo delle ostriche fresche da Kilifi i protagonisti della serata.

LEGGI TUTTO

Un cenone di San Silvestro ricco e vario, con il contorno di musica dal vivo e divertimento, per il piacere di stare insieme in un luogo informale ma allo stesso tempo ben curato, con la particolarità di affacciarsi sulla spiaggia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO