Arte e cultura

ARTE

Minini, "malato" d'Africa e della sua arte povera

Nella casa malindina anche collezioni di oggetti tipici

01-09-2016 di Leni Frau

Potrebbe essere presa per un vezzo, considerata tutta una vita dedicata all'arte ad altissimi livelli, la proprietà di una delle gallerie più importanti d'Italia, a Brescia e la collaborazione con fotografi e designer di livello internazionale.
Ma la passione per l'oggettistica africana di Massimo Minini va di pari passo con il suo amore per Malindi, dove trascorre ormai da anni le vacanze nella sua villa affacciata sulla spiaggia di Silversand.
Dopo aver partecipato con entusiasmo alle biennali malindine promosse dal mecenate Sarenco, Massimo Minini non si stanca di curiosare a più livelli nell'ambito artistico e culturale del Kenya.
Una delle ultime "avventure" più simpatiche e interessanti del gallerista e Presidente della Fondazione dei Musei di Brescia è senz'altro la collezione di scopini tradizionali giriama, utilizzati nei villaggi della costa e del suo entroterra. 
Tra le usanze del popolo Mijikenda, di cui i giriama sono la tribù più numerosa a Malindi, c'è quella di fabbricare i propri scopini per tenere pulita la soglia di casa. Questi utensili sono solitamente manufatti con foglie di palma o steli di campo seccati, ma spesso vengono anche utilizzate pelli o piume di animali, stracci ricavati da tessuti o vecchi vestiti, juta ed altri materiali ricavati dalla natura o dall'utilizzo quotidiano. Minini ne ha raccolti moltissimi, tutti diversi fra loro. 
Nella sua abitazione malindina il gallerista ha raccolto anche i "rungu", i bastoni tipici utilizzati specialmente dagli anziani.
Anche in questo caso, dimenisoni forme e materiali variano, così come le impugnature di cui alcune finemente lavorate.
Collezioni che costituiscono una rara e completa testimonianza di usi e costumi locali che stanno inevitabilmente scomparendo e che solo chi coltiva una passione per tutto ciò che è cultura può salvaguardare e trasmettere.

TAGS: Massimo Minini KenyaMinini MalindiCollezione MininirunguBiennale Malindi

Una lunga malattia che non dava speranza, ma un animo indomito che fino alla fine ha pensato all'arte e alla sua amata Africa.
Isaia Mabellini, universalmente conosciuto come Sarenco, è stato molto più di un mecenate, più di un eclettico...

LEGGI TUTTO IL RICORDO E GUARDA LE FOTO

Un San Valentino tra musica, cene e...bollicine per festeggiare l'amore anche a Malindi e Watamu.
La serata di mercoledì 14 febbraio è da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dal 27 Dicembre l'Osteria Town di Malindi diventa anche una galleria d'arte, con una mostra collettiva di artisti keniani e di altri paesi del Continente che racchiude una sessantina di opere molto interessanti.

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

L'occasione per ritrovarsi e farsi i primi auguri di Natale a Malindi è data venerdì 23 dicembre dalla Festa della Luna della Voile Rouge, il ritrovo sulla spiaggia nel centro di Malindi creato da Armando e Lucia Cerato con Giulio...

LEGGI TUTTO

Sarà che è un periodo in cui l'idea della schedatura è tornata di moda, ma in questo caso si tratta di trovare una soluzione a un problema che limita il benessere dei turisti in vacanza sulle spiagge di Watamu e Malindi.
I...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una buona notizia per gli automobilisti e i trasporti in Kenya.
Il prezzo della benzina è tornato sotto i 100 scellini al litro (poco meno di un euro).
La decisione è maturata dopo che la Commissione per la regolamentazione dell'energia (ERC)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora due giorni di attesa nell'infinita telenovela elettorale del Kenya che da tre mesi e mezzo ha portato tensioni, incertezze economiche e sociali, confusione e morti in tutto il Paese.
Lunedì prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala ieri a Milano ha incontrato prima i Tour Operator, poi rappresentanze di imprenditori e di associazioni e infine i giornalisti, in una mattinata che lo ha visto dispensare ottimismo e "fare squadra"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che sia una mossa elettorale o meno, quel che è importante per oltre 15 milioni di lavoratori che ne sono interessati, in Kenya da domani il salario minimo viene aumentato del 18%. Lo ha annunciato il Presidente Uhuru Kenyatta durante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Martedì mattina è mancato Andrea Cozzi, uno dei più simpatici e brillanti amici di Malindi.
Architetto bergamasco dalla battuta sempre pronta e dalla filosofia spicciola quotidiana. Aveva 60 anni.
La redazione di Malindikenya.net abbraccia forte Claudia e anche Dario e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il servizio meterologico del Kenya avverte che l'ondata di piogge è quasi finita. Si assisterà nelle prossime settimane a fenomeni temporaleschi sparsi e abbastanza...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anno nuovo, problemi vecchi con l'avanzamento dei lavori per l'ampliamento dell'Aeroporto Internazionale di Malindi.
La National Land Commission, massimo organismo nazionale che si occupa dei terreni ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

S'intitola "Giriama Warriors" la mostra che Gian Paolo Tomasi inaugura venerdì prossimo, 15 dicembre, alle 18 presso la nuova galleria d'arte "Artistaste" di Nairobi, attigua al ristorante italiano "La Salumeria".
La mostra, già presentata in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

30 aprile 2016.
Una data che entrerà nella storia : il Kenya ha scelto di bruciare, davanti agli occhi del mondo intero, le zanne di elefanti e rinoceronti sequestrati al mercato illegale.
Una cerimonia mediaticamente spettacolare, il più grande rogo...

LEGGI TUTTO

Festa grande anche sulla costa del Kenya, come in tutto il mondo arabo, per il nuovo anno islamico, che scocca alla mezzanotte tra oggi e domani.
Per la gente di fede mussulmana stanotte entreremo nel 1438. Il calendario islamico tiene conto della...

LEGGI TUTTO

NON VADO PIU’ A MALINDI perché c’è l’Ebola in Sierra Leone
NON VADO PIU’ A MALINDI perché c’è il fermo pesca in Giappone 
NON VADO PIU’ A MALINDI perché in Botswana un contadino si è tagliato un dito ed è...

LEGGI TUTTO