Eventi

EVENTI

Malindi Meeting 4x4, il 13 gennaio tutti fuoristrada

Primo evento per appassionati, tra Mambrui, Marafa e Che Shale

08-01-2019 di redazione

Gli amanti dell’ off-road e delle quattro ruote motrici da quest’anno avranno un appuntamento che abbina la passione per i motori a quella per la Natura africana, senza dimenticare il piacere di ritrovarsi insieme e anche quello, inevitabile, della competizione.
Si chiama “Malindi meeting 4x4” ed il primo evento a Malindi dedicato ad auto, quad e moto fuoristrada.
L’appuntamento è stato organizzato per domenica prossima, 13 gennaio, per le strade di Malindi, Mambrui e Marafa e la spiaggia e le dune di Che Shale.
Il “deus ex machina” di questa bella iniziativa è il romano Sergio Peroni, assiduo frequentatore di Malindi da anni e organizzatore professionista di gare e campionati in Italia.
“In Italia tutte su circuito, per la verità – precisa Peroni – ma in Kenya sono regine le strade sterrate, la sabbia e l’ambiente, così abbiamo voluto creare una gara divertente in mezzo a luoghi fantastici, che è iniziata come un gioco tra amici e in poco tempo ha già ricevuto molte adesioni”.
Si tratta di una serie di prove a tempo, sulla bellissima (e per nulla dissestata) strada che da Mambrui va verso le Hell’s Kitchen di Marafa, e da Che Shale via spiaggia fino al Kola Beach.
Ammessi alla competizione, tutti i fuoristrada, compresi i tanti quad che ormai sfilano in questa parte di costa. La partenza è prevista domenica mattina dal Bar Bar di Malindi.
Dopo la punzonatura e la colazione alle 8.30, i partecipanti sfileranno verso il fiume Sabaki (l’organizzazione ha previsto logistica e sicurezza con le locali forze dell’ordine) e da lì a Mambrui inizieranno le prove, che prevedono una prima prova Magarini-Marafa e una seconda dal villaggio di Gongoni alla spiaggia di Che Shale.
Campo base sarà il lussuoso resort di Mambrui, che figura tra gli organizzatori del meeting che potrebbe essere il primo di tanti eventi annuali e dove la carovana si fermerà per il pranzo.
“La nostra intenzione è dare continuità alle cose belle che si possono fare in questi luoghi, unendo le forze e abbinando alla passione la voglia di dare opzioni nuove e intriganti al turismo – spiega Antonello Di Mauro, proprietario del Kola Beach – sicuramente con eventi come questo andiamo nella direzione giusta”.
Tra gli sponsor della competizione amatoriale, anche la NGO Karibuni che metterà a disposizione i prodotti della sua farm dell’entroterra, non lontano da dove passerà il “rally”.
Le iscrizioni si accettano ancora all’ufficio della Kudu Safaris, al negozio Polaris (altro sponsor della manifestazione) o al Kola Beach Resort di Mambrui. I prezzi: Fuoristrada Kshs. 15.000, quad Kshs. 8000, motocicletta Kshs. 6000 con quote addizionali per una o più persone. Per informazioni: Tel. 07209066217 o 0717131532 o ancora 0705350754. Mail: malindimeeting4x4@gmail.com

TAGS: malindi fuoristradakola beachsergio peronikaribuni onlus

Un evento ben riuscito e da ripetere, segno che quando a Malindi le idee originali diventano realtà con un'organizzazione seria e precisa, persone che abbinano passione a conoscenza e mestiere, il successo è garantito.
E' stato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Sergio Peroni, imprenditore romano, ama il Kenya e frequenta Malindi da trent'anni.
Vita Kanaeva, siberiana e ormai italiana d'adozione, ci viene da quando è iniziata la sua storia d'amore con Sergio.
Non poteva che essere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

In cinque giorni abbiamo raccolto già 3000 euro, e siamo a più di un terzo dell'obbiettivo che ci siamo prefissi, 1 milione di scellini.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli sforzi e la generosità della comunità italiana, del nostro portale e di molti imprenditori del settore turistico di Malindi e Watamu sta per concretizzarsi con la prima importante donazione per le famiglie degli sfollati dell'entroterra malindino.
Nei prossimi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo una stagione positiva, Il Kola Beach Resort di Mambrui ha deciso che terrà aperto il suo ristorante "Gold 55" e la sua famosa piscina con vista mare davanti alla spiaggia dorata, anche in coincidenza con i mesi di bassa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le feste natalizie del Kola Beach di Mambrui quest’anno sono enogastronomiche e solidali, favoriscono gli incontri ma anche il benessere e il relax.
Con il contorno dell’elegante atmosfera tra piscina e spiaggia dorata, sotto il sole e la brezza del...

LEGGI TUTTO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

Con un battesimo amichevole all'insegna del gusto e del piacere dello stare insieme, il Kola Beach ha ufficialmente inaugurato la nuova stagione del Bar Ristorante in riva all'oceano (e a fianco della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'idea bellissima lanciata dal Kola Beach Resort di Mambrui, che ogni anno organizza una festa per i bambini locali che sostiene anche durante l'anno con donazioni, e ben recepita dalle due cariche religiose della zona: l'Imam mussulmano e il parroco...

LEGGI TUTTO

A giugno è partito il nuovo progetto di Karibuni Onlus a favore della comunità dell’area di Langobaya.
L’idea è nata dal team delle fattorie di Karibuni, che, osservando la persistente insicurezza alimentare di quest’area semi arida soggetta a carestie e...

LEGGI TUTTO

Non si ferma l'opera sociale di Karibuni Onlus nell'entroterra malindino, grazie anche alla generosità degli italiani.
E' stata consegnata ieri alle autorità locali la nuova "Tiziana Nursery School" a Langobaya.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kola Beach di Mambrui, da anni considerato un punto di riferimento di eleganza informale e relax sulla spiaggia dorata di Che Shale, inaugura una nuova stagione di eventi e si prepara a stupire con l'ingresso di nuove professionalità.
Si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo quella donata alcuni mesi fa all'ospedale di Gede, altre due motoambulanze donate dalla NGO italiana Karibuni, grazie al contributo importante di associazioni italiane e privati, per aiutare le strutture sanitarie della costa del Kenya. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da una Onlus di amici comaschi e i progetti di Mida con il primo Vescovo di Malindi, Francis Baldacchino, alle tante iniziative scolastiche, di sanità (la maternità di Marafa e l'ospedale di Gede soprattutto), al microcredito e infine all'autosostentamento agricolo, con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'intera comunità coinvolta, quella del villaggio di Ganda alla periferia di Malindi.
Capretto, riso pilau, verdura e bibite per più di centocinquanta persone, con giochi fin dal mattino e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Stava andando ad allenarsi, Nicholas Bett, tra le sue montagne nell'alta Rift Valley del Kenya.
L'ex campione mondiale dei 400 metri ad ostacoli, oro a Pechino 2015, aveva...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO