Info sanitarie

NEWS

OMS: Kenya non è tra le mete a rischio

La malaria non è più uno spauracchio, viaggi sicuri

22-07-2019 di redazione

Tempo di vacanze, il Kenya non è tra le destinazioni turistiche a rischio malattie, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).
Tra le informazioni diramate dall'Ente internazionale e riprese anche da vari Ministeri della Salute europei, sono molte altre le mete internazionali dove si consiglia attenzione ed è meglio prendere adeguate precauzioni.
Tra le più battute dai viaggiatori d'agosto, si segnala l'Indonesia, con Bali e le bellissime isole limitrofe, dove c'è una recrudescenza della polio, malattia per cui in Italia il vaccino non è più obbligatorio e spesso non si fanno richiami. Per chi si reca in vacanza potrebbe essere sufficiente la profilassi che però (come nel caso di quella per la malaria) presenta criticità e controindicazioni. Problemi simili anche in Camerun, Nigeria, Mozambico, Papua Nuova Guinea e nel medio oriente.
L'Africa subshariana è in generale più tranquilla che negli anni passati, se si eccettuano le aree colpite recentemente dai cicloni che hanno devastato intere regioni, provocando anche infezioni virali ed altre malattie. E' il caso soprattutto di Mozambico, Malawi e Zimbabwe. Il Congo (per la verità non una meta turistica vera e propria) è invece alle prese con il prepotente ritorno dell'ebola, che potrebbe trovare anche riscontri episodici nelle zone al confine con l'Uganda, quindi non lontane dalle zone dei safari con i gorilla.
Per quanto riguarda altre destinazioni tropicali, l'OMS avverte che è corso una vasta epidemia di febbre gialla, con vari casi, di cui alcuni mortali fra i viaggiatori non vaccinati, colpiti soprattutto nell'area dell'Isola Grande nello Stato di Rio De Janeiro.
Febbre gialla che è obbligatoria anche in Tanzania, benché non si registrino casi in turisti stranieri da molti anni.
Il Kenya, grazie anche alla prevenzione (come nel caso della polio) e all'introduzione di nuovi farmaci dalla Cina (è il caso dell'artemisinina per curare la malaria) anche dal punto di vista sanitario è tornata ad essere un'isola felice.
Questo chiaramente non significa che si debba abbassare la guardia, a partire dall'acqua del rubinetto da non bere assolutamente e che può portare a sviluppare parassiti come la giardia o provocare dissenterie. Evitare anche il ghiaccio nelle bevande, a meno che non sia espressamente scritto o detto che viene fatto con acqua minerale. Nessun vaccino viene richiesto all'ingresso nel Paese e si consiglia di evitare qualsiasi profilassi. 

TAGS: salute kenyasanità kenyahealth kenyavaccini kenya

Una raccolta fondi in Italia per aiutare, con i mezzi possibili per un gruppo di amici e sostenitori pugliesi, un dispensario di Malindi. 
E' stato il Presidente del Lions Club di Cerignola Aldo Menduni, nei giorni scorsi, a consegnare l'assegno...

LEGGI TUTTO

Il Kenya è pronto ad essere il Paese guida in Africa per la sperimentazione del vaccino per la...

LEGGI L'ARTICOLO

Saranno stanziati in tutto 6.4 milioni di euro per il progetto della Cooperazione Italiana allo Sviluppo nella zona di Ngomeni, 30 km a nord di Malindi, dove sorge il Centro Spaziale Luigi Broglio.
Si tratta di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una nuova direttiva del Ministero della Salute Italiano segnala il Kenya tra i Paesi i cui cittadini sono tenuti a presentare un certificato di vaccinazione contro la polio, per poter ottenere il visto d'ingresso nel nostro Paese.
La circolare è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una bella vacanza in Kenya per l'attrice di Hollywood Naomi Watts, tra Nairobi e la Rift Valley.
L'icona britannica, protagonista di "Mullholland Drive" e "King Kong" e della nuova serie Tv "Gipsy" su Netflix, si è concessa il meritato riposo dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mary's School, costituita a Piove di Sacco (PD) il 25 settembre 2008, è un'associazione Onlus nata dalla volontà di un gruppo di amici che hanno deciso di vivere la loro esperienza africana da un altro punto di vista, al fine...

LEGGI TUTTO

In giorni di terribile siccità che stanno investendo specialmente le regioni a nord del Kenya, specialmente il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ieri il Governatore della Contea di Kilifi Amason Kingi ha posato il primo blocco di corallo per la costruzione del "Kilifi County Health Complex", un moderno ospedale nella capitale della regione di cui fanno parte anche Malindi e Watamu.
Il progetto,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono 157 le aziende produttrici di acqua in bottiglia messe al bando dal Kenya Bureau of Standards (KEBS) perchè prodotte in maniera illegale.
Su oltre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Saranno almeno 120 mila i bambini kenioti che, a partire dal prossimo ottobre, verranno vaccinati contro la malaria. 
Lo ha annunciato il Ministero della Salute keniano, nel...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una nuova rivoluzionaria scoperta nel campo delle cure contro la malaria è stata sviluppata dei ricercatori del Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health's Malaria Research Institute di Baltimora, negli Stati Uniti.
Si tratta di un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya, attraverso le direttive del Ministero della Salute, ha deciso di bandire l'utilizzo della shisha, ovvero il fumo attraverso il caratteristico narghilè.
La shisha è diventata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha il volto buono di una delle tante mamme dei quartieri poveri di Mombasa, Phyllis Omido.
Ma ha le palle di chi non si è arresa di fronte all'evidenza di una vita incanalata su binari che per molti concittadini sembrano inscartabili.LEGGI TUTTA LA STORIA

Dall'incontro pubblico dell'Ocean Beach con la Contea di Kilifi sono emerse alcune novità che riguardano la possibile risoluzione dell'ormai annoso problema dello smaltimento dei rifiuti a Malindi.
Situazione resa insostenibile dal ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si trova facilmente anche in Kenya, il frutto di Guava.
La Psidium guajava è una pianta sempreverde di piccole dimensioni che offre frutti diversi nel colore a seconda delle varietà: la buccia può essere verdognola ma anche...
 

LEGGI TUTTO