Speciale turismo

TURISMO

Marino Marini: "Quando i voli diretti atterravano a Malindi"

Il ricordo dell'organizzatore del primo Bergamo-Malindi

08-07-2015 di redazione

Charter e voli di linea che atterrano a Malindi con dogana in loco non solo non è fantascienza, ma sarebbero possibili già dall'inizio della stagione estiva. E' l'autorevole parere di Marino Marini, esperto del settore da 25 anni e già manager per Air ItalyAir e compagnie elvetiche.
Marini fu il primo a far atterrare un charter a Malindi, proveniente da Bergamo, con lo scalo a Luxor.
"Era dicembre del 1994 ricorda Marini - l’idea era quella di dimostrare che lo scalo di Malindi, simile a molti altri nel mondo con le stesse caratteristiche ovvero pista di 1.400 metri, poteva tranquillamente ricevere voli internazionali.
L’operazione fu condotta da una compagnia aerea svizzera con equipaggi elvetici ed il piano di volo era approvato da tutti gli enti competenti (svizzeri, italiani e kenioti). Il Boeing 737 aveva 148 posti e serviva tre hotel, Coconut Village, Malindi Beach e il Palm Tree Club". 
Oggi il tutto è ancora più semplice, perché uffici doganali e immigrazione sono già a norma. "Voglio citare solo due aeroporti con caratteristiche simili a Malindi - precisa Marini - l'aeroporto di Firenze dove operano le principali compagnie Europee incluse Alitalia con Airbus A319 e Meridiana con B737-700 e l'aeroporto di Mikonos in Grecia dove in estate ci atterrano decine di voli da tutta Europa. Malindi poteva tranquillamente avere il suo volo in arrivo dall’Italia fin da allora, ma purtroppo lo scarso interesse degli operatori italiani e l’appeal di Aireurope che volava su Mombasa con aerei più grandi ed all’apparenza più confortevoli (nonché il link con Zanzibar ndr), ha fatto sì che il volo su Malindi non avesse più continuità e dopo una stagione e mezza i voli sono stati soppressi". 
Oggi Marini sta lavorando di concerto con la Task Force del Turismo keniano, di cui fa parte il fratello Roberto. Non dover più dipendere da Mombasa e attivare Malindi come scalo per diversi tipi di voli (non solo dall'Italia, ma da altre destinazioni europee, africane e anche da Dubai ed Emirati Arabi ed Oriente) è una delle priorità assolute non solo dell'organismo creato da Governo, ma anche della Kenya Tourist Federation e del Kenya Tourist Board.
"Alla luce dei fatti o forse meglio dire degli inconvenienti relativi al traffico tra Malindi e Mombasa, si è tornati a riparlare di questa ipotesi - spiega l'esperto - si è discusso di questo durante il meeting milanese a cui ho partecipato, mentre mio fratello si era già portato avanti insieme alla Task Force sia con Kenya Airways sia con le autorità locali. L'obbiettivo è portare a Malindi è portare più voli possibili su Malindi, non solo quello da Bergamo. Una volta gli ufficiali venivano da Mombasa, oggi è tutto pronto qui. In attesa del ventilato allargamento della pista, quando addirittura potremo permetterci aerei più grandi".

TAGS: Marino MariniBergamo-MalindiAeroporto Internazionale Malindi

La rotta low coast Edimburgo-Stati Uniti, annunciata nei giorni scorsi dalla norvegese Air International, apre un nuovo scenario per i voli internazionali a bassissimo prezzo.
E già qualcuno ci sta pensando per le tratte dall'Europa al Kenya e precisamente nei...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aeroporto Internazionale di Malindi: un manager scandinavo si occuperà di far rispettare i tempi di esecuzione del progetto.
Il norvegese Jonny Andersen è stato nominato direttore generale della Kenya Airport Authority (KAA), tre mesi dopo il siluramento dell’ex manager Lucy...

LEGGI TUTTA LA NOTIZIA

"Un successo tangibile". Bastano queste due parole di Roberto Marini, colui che ha proposto e voluto lo stand promozionale di Malindi e Watamu all'Africa Travel Show di Nairobi, per far capire che non solo ci sono i margini perché il...

LEGGI TUTTO

Ulteriori buone notizie per quanto riguarda la prospettata apertura dell'aeroporto internazionale di Malindi. Ieri il quotidiano nazionale keniano Daily Nation ha pubblicato un approfondimento sulle fasi del progetto che porteranno al completamento dei lavori per rendere lo scalo funzionante per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Onorevole Najib Balala, Ministro del Turismo del Kenya, sarà a Malindi oggi, venerdì 11 novembre, per incontrare gli imprenditori locali e stranieri e discutere del rilancio del settore nella Contea di Kilifi.
Il meeting avverrà alle 17 nella Conference Room...

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI

Un grave lutto avvolge la comunità italiana di Malindi, ci ha lasciato uno dei decani della "colonia" italiana.
Il costruttore bresciano Renato Marini. Logorato da una lunga malattia, si è spento nella sua casa dietro il Galana Center, una delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che la neonata associazione turistica Malindi Watamu facesse sul serio lo avevamo già scritto.
Ora si attendeva l'impegno delle istituzioni nazionali e regionali a sostegno delle iniziative di promozione della costa nord del Kenya, portate avanti da questa nuova unione...

LEGGI TUTTO

Apre i battenti a Nairobi il primo hotel all'interno dell'aeroporto internazionale Jomo Kenyatta. 
Si tratta del Lazizi Hotel, di proprietà di una compagnia indiana e gestito dalla catena Sarovar.
L'hotel ha 144 camere ed è pronto ad ospitare, oltre agli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aeroporto Internazionale di Malindi, un'accelerata benaugurante per l'allargamento della pista.
Ieri mattina c'è stato un incontro importante tra l'Associazione Turistica di Malindi e Watamu (MWTA) e il Consiglio popolare della Contea di Kilifi, in pratica un parlamento regionale composto dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Sottosegretario ai Trasporti Irungu Nyakera era ieri all'Aeroporto di Malindi, per incontrare i comitati dei residenti della zona in cui dovranno essere rimosse abitazioni e attività, per far posto alla nuova pista dello scalo internazionale.

LEGGI TUTTO

"E'una notizia molto positiva quella che riguarda l'adeguamento dell'aeroporto di Malindi ai voli lungo raggio e che conferma il lavoro svolto in questi anni dal governo per avere uno scalo nel posto in Kenya tra i piu graditi agli italiani.
Sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aeroporto Internazionale di Malindi, finalmente un accordo con le prime 120 famiglie che dovranno sgomberare per permettere l'allargamento della pista. Sul piatto ben 280 milioni di scellini kenioti.
Qualcosa si muove e nella direzione giusta.

LEGGI TUTTO

Aeroporto Internazionale di Malindi, finalmente un accordo con le prime 120 famiglie che dovranno sgomberare per permettere l'allargamento della pista. Sul piatto ben 280 milioni di scellini kenioti.
Qualcosa si muove e nella direzione giusta.

LEGGI TUTTO

“Bisogna risolvere la questione al più presto, l’industria turistica di Malindi e dintorni vuole i voli diretti dall’Europa”.
La voce alta questa volta arriva da Nairobi, a parlare è l’Amministratore Delegato della massima autorità aeroportuale internazionale (KAA), Yatich Kangugo.
In...

LEGGI TUTTO

I residenti di Ganda e di Kwachocha, i sobborghi interessati dallo sgombero degli abusivi per allargale e allungare la pista dell'aeroporto internazionale di Malindi, ne sono certi, tutto si sta preparando per iniziare a far piazza pulita di chi, anni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sinceramente non riusciamo più a starci dietro. 
Si è creata una tale catena di disinformazione sul Kenya che ormai qualsiasi pseudogiornalista, freelance e anche qualcuno bravo (è il caso dello scrittore ed esperto d'Africa Raffaele Masto) si sente autorizzato a...

LEGGI TUTTO