Ultime notizie

EDITORIALE

Elezioni 2022, torna in auge l'aeroporto di Malindi

Il candidato Odinga ha ribadito l'intenzione di andare avanti

16-11-2021 di Freddie del Curatolo

L’aeroporto internazionale di Malindi, aperto ai voli provenienti dall’estero, è per gli italiani che vivono sulla costa nord del Kenya o che la frequentano da anni, è ormai una delle storie infinite, già trasformatasi in barzelletta permanente.
Anni di lavori iniziati e fermati, fondi stanziati e solo parzialmente utilizzati, promesse fatte davanti a imprenditori o anche platee di operatori turistici a più livelli.
Sta di fatto che a tutto il 2021 il famoso allungamento e allargamento della pista per permettere a Boeing ed altri aerei di medio-grande cabotaggio non è ancora in atto.
Sono stati adeguati i parcheggi, la torre di controllo, lo spazio per le manovre. E’ stato adeguato l’ufficio immigrazione, installato e messo in funzione il rullo per il trasporto bagagli.
Lo status di aeroporto internazionale c’è da anni e qualcuno ricorda quando all’inizio degli anni Novanta arrivarono i charter da Bergamo, con scalo tecnico a Luxor, in Egitto.
Prima di ogni tornata elettorale siamo abituati a nuove dichiarazioni d’intenti (chiamiamole così) dei politici nazionali. Ma questa volta c’è la consapevolezza importante che per poter terminare gli essenziali lavori di adeguamento dello scalo malindino e allo stesso tempo guadagnare voti, bisogna essere sicuri che tutti i cittadini locali che sono già stati fatti sgomberare dalla zona che sarà subordinata all’allungamento della pista, vengano adeguatamente rimborsati, e così quelli che dovranno subire la stessa inevitabile situazione in futuro.
Questa volta è toccato al candidato presidenziale Raila Odinga, al suo probabile ultimo tentativo e per la prima volta non da leader dell’opposizione e da sfidante, ma da sostituto del Presidente attualmente in carica, Uhuru Kenyatta, che per legge non si potrà ricandidare una terza volta.
Odinga, in tour a Malindi prima di proseguire per Lamu, ha incontrato un nutrito gruppo di politici locali, tra cui il suo probabile candidato al ruolo di Governatore della Contea di Kilifi, Gideon Mung’aro, ex sindaco degli anni d’oro di Malindi, quelli dell’inizio del Millennio.
Mung’aro è sempre stato pro-aeroporto e ha portato avanti spesso le istanze degli imprenditori italiani del settore turistico di Malindi e Watamu, primo tra tutti l’amico Flavio Briatore.
Intanto Odinga, parlando alla sua gente, ha promesso un risarcimento a 300 residenti della zona di Kwachocha, a ridosso dell’aeroporto, in vista della probabile ripresa dei lavori.
Boutade elettorale? Svolta necessaria?
Lo vedremo sicuramente nelle prossime settimane, specialmente quando sarà effettiva la candidatura del delfino Mung’aro, che proprio ieri ha lasciato la tessera del partito Jubilee di Kenyatta per fare ritorno alla “casa madre”, l’ODM di Odinga.
I boeing e le speranze di un intero comparto che rappresenta migliaia di lavoratori delle destinazioni turistiche, dal proprietario di hotel al cameriere, dall’agenzia di safari al chiosco di frutta e verdura, sono lì, a mezz’aria, che aspettano il finale ad effetto, magari insperato della barzelletta. Sperando che la risata sia finalmente di gioia e non il solito ghigno amaro.

TAGS: aeroporto malindielezioni kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

Finalmente anche il Governo della Contea di Kilifi ha alzato la voce sulla questione dell'aeroporto internazionale di Malindi.
Per molti anni tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Kenya Robert Godec è intervenuto a mezzo stampa sulle prossime elezioni presidenziali in Kenya.
"Non abbiamo un candidato preferenziale - ha detto Godec alla stampa keniana - per noi è importante che il nuovo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un ostacolo in più per l'espansione dell'aeroporto internazionale di Malindi e la costruzione della pista per accogliere i boeing provenienti dall'Europa e ogni altro velivolo dall'estero: 25 mila proprietari di case e terreni, tramite un avvocato, hanno da tempo presentato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La data delle nuove elezioni in Kenya potrebbe slittare.
E' quanto avrebbe riferito ieri sera la commissione elettorale IEBC al quotidiano nazionale Daily Nation, dopo aver ricevuto un dossier sull'organizzazione telematica delle prossime votazioni da parte della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Raila Odinga ha chiesto ai suoi elettori di non andare a votare domani, e di dire ai propri amici e parenti di fare lo stesso.
"Ma evitate di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con ogni probabilità le nuove elezioni presidenziali in Kenya slitteranno di nove giorni.
La nuova data proposta dall'agenzia telematica francese Ot-Morpho che si occupa dell'organizzazione del voto sarebbe il 26 ottobre.
Dalla Commissione Elettorale IEBC confermano, come riportato stamattina dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' previsto per oggi l'incontro tra le autorità aeroportuali del Kenya e i rappresentanti dei comitanti dei residenti nelle zone di Ganda e di Kwachocha, sobborghi di Malindi interessati dalla costruzione della nuova pista per l'aeroporto internazionale di Malindi.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni del Kenya si svolgeranno martedì 17 ottobre.
Lo ha deciso la Commissione Elettorale IEBC, la stessa che è stata chiamata in causa dalla Corte Suprema del Kenya per non aver condotto le votazioni dello scorso otto agosto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra i progetti di infrastrutture presentati dal Ministero dei Trasporti a Mombasa, per rendere più agevole la viabilità urbana, c'è anche la costruzione di un secondo ponte a Nyali. 

LEGGI TUTTO

Le elezioni presidenziali bis del Kenya si svolgeranno regolarmente domani.
Questo ha stabilito la

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'annuncio è stato dato pochi minuti fa, alle 16.50 ora locale, dal quotidiano online Daily Nation.
Secondo la testata, il candidato presidente dell'Opposizione del Kenya Raila Odinga si sarebbe ritirato dalla ripetizione delle votazioni presidenziali.
La decisione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un segno di distensione nell'arroventato clima politico del Kenya, in vista del countdown verso le elezioni presidenziali del 26 ottobre prossimo.
L'alleanza NASA del candidato Raila Odinga, che formalmente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO