Ultime notizie

NEWS

Kenya e Somalia riprendono rapporti diplomatici

Resta la disputa sulle acque territoriali, ma si torna a parlare

10-05-2021 di Freddie del Curatolo

Dopo quattro mesi dal blackout di rapporti diplomatici tra i due governi, Kenya e Somalia hanno ripreso a parlarsi, anche grazie alla mediazione dello sceicco del Qatar Al-Thani.
Lo ha annunciato il Governo somalo, che nel novembre dello scorso anno aveva espulso l’Ambasciatore del Kenya a Mogadiscio e richiamato il proprio, accusando Nairobi di interferenze nella politica interna.
Dopo la riconferma e l’auto prolungamento di termine da parte del Presidente Farmajo, con una situazione più solida (sempre con le incertezze del caso) i due Paesi tornano ora a parlare dei giacimenti di gas che si trovano al largo delle coste somale, in un territorio che da anni è teatro di una disputa per i suoi confini.
Nel febbraio 2019 il Kenya aveva protestato richiamando il proprio ambasciatore dopo che Mogadiscio aveva deciso di mettere all’asta blocchi di esplorazione di petrolio e gas al centro della loro disputa sui diritti marittimi.
Le dispute sono tuttora in corso e sono approdate alla Corte di Giustizia Internazionale dell’Aja, ma il Kenya ha deciso di non partecipare alle udienze, preferendo affidarsi all’Unione Africana.
Ora però il riavvicinamento di Mogadiscio favorito dal Qatar ha convinto Kenyatta e i suoi a fare un piccolo passo indietro per recuperare le relazioni con il tribolato paese confinante.
Il Governo keniano ha ringraziato la comunità internazionale oltre che Doha per gli sforzi tesi al miglioramento delle relazioni diplomatiche tra le due Nazioni, ripromettendosi di aprire nuove tavole rotonde su cooperazione, sicurezza e istruzione, oltre ai rapporti commerciali.
Una buona notizia anche per la difficile situazione nelle terre di confine, aldilà di come e quando finirà la disputa per le acque territoriali che interessa non poco il Kenya, non solo per i giacimenti ma anche per l’attività del nuovo porto di Lamu.

TAGS: kenya somaliadiplomazia kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Una decisione storica, quella della compagnia di bandiera keniana Kenya Airways, di tornare a volare da Nairobi a Mogadiscio.
Annunciata nelle scorse settimane, la rotta dalla capitale del Kenya a quella della travagliata nazione confinante, sarà operativa da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Silvia Romano potrebbe essere stata portata in Somalia pochi giorni dopo il suo rapimento, questo...

LEGGI L'ARTICOLO

Kenya e Somalia sono da anni ai ferri corti per la questione dei confini marittimi sull’Oceano Indiano.
Dopo anni di...

LEGGI L'ARTICOLO

Il confine tra Kenya e Somalia, ben lontano dalle zone turistiche keniane, torna ad essere terreno ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dadaab, un luogo famoso come Hollywood visitato da dignitari da tutto il mondo.
La regione da asilo ad un milione di rifugiati la gran maggioranza dalla vicina Somalia. 
Daadab, il campo profughi, a circa 100 km dal confine, ha fatto...

LEGGI TUTTO

I servizi segreti della Gran Bretagna vengono considerati i più attendibili del mondo, specialmente in Africa, continente di cui conoscono molto bene dinamiche e risvolti. Dopo anni di avvertenze e di timori, da questo mese finalmente tutta la costa del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya ha deciso di chiudere tutte le frontiere via terra con Tanzania e Somalia.
La ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta e quello della Somalia Mohamed Farmaajo si sono incontrati...

LEGGI L'ARTICOLO

Silvia Romano è viva e sarebbe in corso una trattativa per liberarla.
Questa...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Nord Est del Kenya è flagellato da settimane da un’invasione di locuste senza precedenti. Gli insetti ...

LEGGI L'ARTICOLO

Nei primi tre giorni di disponibilità dei vaccini AstraZeneca in Kenya anche per residenti stranieri sopra i 58...

LEGGI L'ARTICOLO

La costa del Kenya è ritenuta più sicura di alcuni mesi fa. L'Intelligence Britannica, una delle istituzioni investigative ritenute tra le più attendibili a livello mondiale, ha consigliato il Governo del suo Paese di ritirare il "Travel Advisory" che sconsigliava...

LEGGI TUTTO

E arrivò la prima telefonata del Presidente americano Donald Trump al collega keniano Uhuru Kenyatta.
A un mese e mezzo dall'insediamento alla Casa Bianca e nel pieno di meeting e attuazione del suo piano di Governo, il leader degli USA ha...

LEGGI TUTTO

Sono passati ormai nove interminabili giorni dall'improvviso, inaspettato rapimento della volontaria milanese Silvia Romano nell'entroterra della Contea di Kilifi, lungo le sponde del fiume Galana.
Ieri è stata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sessant'anni d'Africa subsahariana, di cui 41 trascorsi in Kenya, a Malindi, dove il marito...

LEGGI L'ARTICOLO

Una settimana di silenzio: quello sacrosanto di chi indaga sul rapimento di Silvia Romano a Chakama, datato ormai 20 giorni fa, quello rispettoso di chi, come noi, ha scelto di scrivere solo i fatti veri dal Kenya o le notizie...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO