Ultime notizie

EDITORIALE

Novità sull'aeroporto di Malindi, ma ci si crede poco

Pronta l'approvazione impatto ambientale. E poi?

13-07-2021 di Freddie del Curatolo

I segnali ci sarebbero anche, ma per chi vive a Malindi e conosce il Kenya da tanti anni, sono come segnali di fumo lontani, che possono essere vanificati da ogni nuovo alito di vento e che trovano anche tanti simpatici comunicatori pronti a soffiarci sopra per dirigerli altrove.
Stiamo parlando dell’aeroporto internazionale di Malindi.
Nei giorni scorsi è nuovamente rimbalzata sui media nazionali la notizia che tutto sarebbe finalmente pronto per procedere con i lavori finali, quelli che mancano  per rendere operativo uno scalo che già da tempo avrebbe tutte le carte in regola per ricevere aerei direttamente dall’estero: torre di controllo regolamentare, ufficio immigrazione e di autorità aeroportuali pronti, distributori rotanti per i bagagli e via dicendo. Manca solo il benedetto allungamento della pista di 1.1 km per arrivare ad un totale di 2.4 km e di conseguenza far atterrare i Boeing 747 e non solo il jet privato di Flavio Briatore e di altri billionari.
Nei giorni scorsi la Kenya Airports Authority ha confermato di aver iniziato le pratiche per far partire al più presto i lavori. La novità è che tutta la pratica è stata inoltrata con gli studi di impatto ambientale per l’ok definitivo all’autorità governativa dell’ambiente NEMA.
Mai come in questo periodo ci sarebbe bisogno della spinta del Governo per ottenere questo permesso finale, dato che a quanto dicono dalla KAA i fondi (1 miliardo di scellini kenioti) sono ancora disponibili. Ma il Governo è in tutte altre faccende affaccendato, dato che è in pratica iniziata la campagna elettorale, preceduta dalla campagna acquisti di politici per i relativi schieramenti. Così come la Contea, tra amministratori a fine mandato e parlamentari pronti a subentrare. Per non parlare del Ministro del Turismo, che un recente report di Nairobi ha indicato come uno dei tre peggiori ministri dell'attuale governo. Sicuramente per Malindi, Watamu e gli interessi di chi ci lavora, non è mai stato tra i migliori.
Ci sarà spazio per capire che il nuovo turismo, quando si riaprirà del tutto, ha bisogno di mete più facilmente raggiungibili, oltre che con servizi migliori e sicurezza?
Come si può immaginare, per chi vorrà viaggiare abbassando gli standard di rischi di ogni tipo, di doverci ancora appendere ad una Mombasa sempre più trafficata o a Nairobi con coincidenze che non tengono conto degli arrivi internazionali incentrati sulle destinazioni costiere?
Insomma, la recente dichiarazione delle autorità aeroportuali, che illustrano anche i tanti motivi per cui l’unico scalo internazionale di tutta la Contea di Kilifi farebbe bene alla ripresa dell’economia, rischia di cadere nuovamente nel vuoto, finendo per non aver sfruttato il periodo della pandemia che era il migliore in assoluto per prepararsi alla ripartenza proponendo finalmente un upgrade.
Se vogliamo fare gli ottimisti, diamo un’ulteriore chance a tutti.
Altrimenti, se volete, ne so anche una di Gino Bramieri.

TAGS: aeroporto malindivoli malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

L'Etiopia ha temporaneamente chiuso l'aeroporto internazionale di Bole agli aerei civili...

LEGGI L'ARTICOLO

"E'una notizia molto positiva quella che riguarda l'adeguamento dell'aeroporto di Malindi ai voli lungo raggio e che conferma il lavoro svolto in questi anni dal governo per avere uno scalo nel posto in Kenya tra i piu graditi agli italiani.
Sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sembra di parlare di Milano, ma è Nairobi, la città del sole (solitamente).
Questa mattina una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La compagnia di bandiera francese Air France lancerà altri due voli settimanali per Nairobi a partire dal primo di aprile.
L'aumento...

LEGGI L'ARTICOLO

La compagnia di bandiera del Kenya, Kenya Airways ha annunciato ieri che riprenderà i voli diretti...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Vicepresidente keniota William Ruto ha promesso "novità positive" tra non più di un mese sull'aeroporto internazionale a Malindi.
Durante un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo gli arrivi dei charter della compagnia TUI dal Belgio e dall'Olanda, e i voli programmati a partire dal prossimo 9 dicembre della Qatar Airways, l'aeroporto internazionale Moi di Mombasa potrebbe nel prossimo futuro essere collegato direttamente con Londra, grazie...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un improvviso sciopero dei dipendenti dell'aeroporto internazionale Jomo Kenyatta di Nairobi, annunciato poche ore prima di ...

LEGGI L'ARTICOLO

“Bisogna risolvere la questione al più presto, l’industria turistica di Malindi e dintorni vuole i voli diretti dall’Europa”.
La voce alta questa volta arriva da Nairobi, a parlare è l’Amministratore Delegato della massima autorità aeroportuale internazionale (KAA), Yatich Kangugo.
In...

LEGGI TUTTO

Finalmente anche il Governo della Contea di Kilifi ha alzato la voce sulla questione dell'aeroporto internazionale di Malindi.
Per molti anni tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non facciamoci illusioni, particolarmente noi italiani conosciamo i politici e il "politichese", ma la dichiarazione del Governatore della Contea di Kilifi Amason Jeffah Kingi è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A dieci giorni dalla decisione della compagnia di bandiera Kenya Airways, che aveva annunciato la ...

LEGGI L'ARTICOLO

Non sarà facile vedere un volo internazionale atterrare a Malindi prima della fine del 2018.
La sensazione arriva dalle ultime parole pronunciate dal Ministro del Turismo Najib Balala che non ritiene una priorità i voli diretti dall'estero su Malindi, nemmeno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La notizia dello schianto del volo Ethiopian Airlines da Addis Ababa a Nairobi...

LEGGI L'ARTICOLO

Lo scalo internazionale di Malindi attira sempre di più, e ora il Governo del Kenya non può più ignorare quest'evidenza.
Dopo Ethiopian Airways, che più volte ha richiesto al Ministero del Turismo e a quello dei Trasporti di aprire la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da oggi fino al 1 aprile ci sarà qualche difficoltà in più per riuscire ad organizzare un viaggio Italia-Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO