Editoriali

APPELLO

Ti sei ricordato e hai voglia di dare il tuo contributo?

Il Portale degli Italiani in Kenya ha ancora bisogno di aiuti

29-04-2021 di redazione

Sono passati ormai nove mesi, cari lettori e sostenitori di Malindikenya.net, da quando vi abbiamo rivolto il primo appello.
Con il crollo del turismo, i lockdown e l’attenzione anche giustamente rivolta altrove, ci siamo trovati a fronteggiare una crisi lavorativa non indifferente, senza peraltro poter ignorare quel che di peggio stava capitando a tanti conoscenti e lavoratori keniani, specialmente del settore dell’ospitalità.
Grazie all’aiuto di circa 150 lettori, chi con una “pizza” virtuale chi con uno sforzo maggiore comparato alle sue possibilità, il Portale degli Italiani in Kenya ha continuato in questi mesi ad offrirvi questo servizio e a dedicarsi alle sue attività di cui vi teniamo spesso informati: abbiamo partecipato alle distribuzioni alimentari per le famiglie in difficoltà di Malindi e dintorni, abbiamo documentato la chiusura del Paese e le sue problematiche, abbiamo fornito quotidianamente le informazioni ufficiali ma anche “di strada” sull’emergenza pandemia, senza dimenticare i nostri altri impegni sociali ed ambientali. Tutto questo a nostre spese, contando solo sull’aiuto dei pochissimi sponsor, di istituzioni come il Comites Kenya e dei lettori più affezionati.
Con tutta probabilità avremo altri mesi da passare in ristrettezza e vorremmo proseguire con le nostre iniziative.
Quindi, nel ringraziare tutte le persone che fino ad oggi ci hanno dato una mano e quelli che ogni mese si ricordano di inviarci una sorta di piccolo abbonamento alla piacevole abitudine quotidiana che ormai da 12 anni vi offriamo, chiediamo a chi ancora non lo avesse fatto, di mandarci un contributo personale.
In questo link trovate tutti i dati per poterlo fare, dall’Italia e dal Kenya: https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/ultime-notizie/abbiamo-bisogno-di-te--aiuta-con-una-donazione-il-portale-degli-italiani-in-kenya.html
Grazie ancora e buona luce in fondo al tunnel!
A presto, speriamo in Kenya!

TAGS: portale italianiaiuti italianidonazioni kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' partita ieri mattina la raccolta di solidarietà della comunità italiana in Kenya e di tutti i connazionali che lo frequentano.
Su iniziativa del nostro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Prosegue l'iniziativa degli italiani di Malindi e dintorni "Amatriciana solidale per i terremotati", i residenti e i villeggianti italiani in Kenya aiutano i connazionali colpiti dalla sciagura che ha toccato Lazio, Umbria e Marche.

LEGGI TUTTO

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metti il grande cuore di tanti connazionali, aggiungi il "mal d'Africa" che sarebbe ben poca cosa senza il sorriso, l'accoglienza e l'umiltà di questo popolo (specialmente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un documentario sugli italiani in Kenya. E' l'idea, appoggiata dall'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, del regista italiano Giampaolo Montesanto.
Montesanto ha da poco ultimato e messo in circolazione un lungometraggio simile, sui nostri connazionali in Eritrea ed è pronto...

LEGGI TUTTO

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un bello spot positivo per Malindi grazie alla residente italiana Cristina "Cris" Vittici e alla trasmissione di Rai Italia "Cara Francesca" che da molti anni intervista connazionali residenti all'estero.

LEGGI TUTTO

COMUNICATO STAMPA 
Ci volevano due artisti in esilio volontario, il...

GUARDA IL VIDEO

Un piccolissimo ma significativo aiuto dagli italiani di Malindi per i terremotati del centro Italia.
Come era stato promesso, sono stati inviati alla Protezione Civile italiana i fondi raccolti durante la serata "Malindi per Amatrice" dello scorso settembre...

LEGGI TUTTO

La raccolta fondi organizzata dal nostro portale nei giorni successivi all'esondazione del fiume Galana che ha lasciato migliaia di persone senza abitazione nella vallata dell'entroterra di Malindi, è arrivata a un obbiettivo più che soddisfacente, 1 milione e mezzo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Può la storia degli italiani in Kenya essere racchiusa in una serata di racconti e canzoni?
L'unico che forse può provarci è Freddie del Curatolo, scrittore performer e direttore del portale malindikenya.net, con la preziosa collaborazione del Maestro Marco "Sbringo"...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO