Ultime notizie

NEWS

24 catene alberghiere pronte ad aprire in Kenya

Mercato dell'hospitality in ripresa dopo la pandemia

14-06-2022 di redazione

Secondo un’indagine condotta da una delle più importanti società di consulenza alberghiera, sono ben 24 le catene internazionali di hotel che hanno adocchiato il Kenya come uno dei prossimi mercati in cui investire.
Nel rapporto di W Hospitality, si legge che in Kenya ci sono già 2450 camere in progetto o addirittura in costruzione, mentre altre 700 sono in fase di definizione. Con questi numeri, che rappresentano il 25% dei nuovi progetti di hospitality in tutto il continente, il Kenya diventerà la prima nazione africana per numero di alloggi turistici di alto livello, superando l’Egitto e la Nigeria.

La catena alberghiera globale Marriott International e il più grande gruppo alberghiero europeo Accor sono alcuni dei marchi globali che costruiranno gli hotel più nuovi in Kenya, secondo l'indagine che illustra i prossimi investimenti nel settore dell'ospitalità.

I piani di espansione arrivano in un momento in cui le catene alberghiere stanno affrontando sempre più la pressione di una clientela ultra-economica che richiede servizi speciali.

A marzo di quest'anno Marriott International ha annunciato di aver firmato un accordo con Baraka Lodges Limited per aprire il suo primo safari lodge di lusso nella riserva del Maasai Mara.

Il JW Marriott Masai Mara Lodge in Kenya dovrebbe aprire nel 2023 e sarà la prima struttura di lusso per safari di Marriott in Africa.

Marriott International, dopo aver siglato un accordo con la catena locale Sankara, gestisce anche altri due hotel a Nairobi, tra cui il Four Points by Sheraton Nairobi Airport da 172 camere, inaugurato nell'ottobre 2017, e il Four Points by Sheraton Nairobi Hurlingham da 96 camere, che è stato convertito.
Altre catene di lusso hanno già annunciato la loro espansione nel paese: tra questi i prestigiosi marchi Carlson Rezidor e Acacia Premier.
Sono questi dei segnali molto positivi che segnano la ripresa dal periodo della pandemia, periodo in cui almeno una ventina di hotel in tutto il Kenya avevano chiuso i battenti, compreso il quotatissimo Radisson Blu di Nairobi.

TAGS: hotelcatene alberghiereripresahospitalityluxury

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Malindi torna a far parlare in positivo di sé nel mondo della promozione turistica internazionale di alto livello, grazie ad uno dei suoi resort.
Il Diamonds ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato presentato ieri nella Sala Conferenze del Turtle Bay Hotel di Watamu il progetto del grattacielo di 61 piani che verrà edificato nella cittadina turistica kenyana.
Il grattacielo sorgerà nella zona della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Tredici grandi catene alberghiere apriranno nei prossimi cinque anni in Kenya.
Secondo un rapporto di “Hotel Outlook”, pubblicato dall’agenzia di consulenza PwC, entro il 2021 il Paese, e soprattutto Nairobi, disporrà di 2400 nuove camere.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un deciso stop alla costruzione di Palm Exotjca, l’ambizioso grattacielo di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il progetto del grattacielo di 61 piani Palm Exotjca a Watamu è stato studiato da anni nei minimi particolari, dallo...

LEGGI L'ARTICOLO

Per la sesta volta di fila la riserva nazionale keniana del Maasai Mara ha vinto il premio "Africa Leading National Park" del World Travel Awards.
La cerimonia 2018 del venticinquesimo WTA si è tenuta ieri a Durban, in Sudafrica e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' in vendita a Watamu un piccolo gioiello adibito a Boutique Hotel, a due passi dal centro della località turistica e non lontano dalle bianche spiagge dell'Oceano Indiano. Un'occasione per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La community internazionale di ospitalità turistica e alberghiera Air BnB ha trasmesso i suoi dati dell'anno appena trascorso, certificando che l'Africa è il Continente più in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Massimo storico di casi nel Paese, minimo storico sulla costa.
Quello che sembra...

LEGGI L'ARTICOLO

The New Normal, “La nuova normalità”. Con questo motto il Ministro del Turismo ...

LEGGI L'ARTICOLO

Un passo avanti per l'inizio dei lavori di costruzione dell'ormai chiacchieratissimo grattacielo di 61 piani "Palm Exotjca Highrise" che ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche la lussuosa catena elvetica "Movenpick" apre un hotel in Kenya.
Lo scorso fine settimana, la società svizzera...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In fiamme il Leopard Beach Hotel, una delle storiche strutture alberghiere della località turistica keniana di Diani.
L'incendio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Era il 17 dicembre 1969, quando Mzee Jomo Kenyatta, da sei anni presidente del Kenya, inaugurò l’hotel...

LEGGI L'ARTICOLO

Parte domani, mercoledì 3 ottobre, l'ottava edizione del Magical Kenya Travel Expo, la fiera internazionale del turismo di Nairobi che coinvolge 185 espositori provenienti da 30 nazioni del mondo.
La fiera...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’anno pandemico per il Kenya ha significato la perdita quasi totale del turismo internazionale.
Da marzo...

LEGGI L'ARTICOLO