Ultime notizie

CURIOSITA'

Come i keniani hanno speso i loro soldi dopo il lockdown

Dopo la benzina, il cibo: e il preferito è una sorpresa

22-12-2021 di redazione

Dopo la fine del lockdown e del coprifuoco, i keniani hanno ripreso a spendere buona parte dei loro guadagni per uscire di casa a divertirsi. Parliamo dei ricchi e della classe media, ovvero quelli che secondo i dati del Kenya National Bureau of Statistics (KNBS) si possono permettere di spendere più di 46 mila scellini al mese (circa 400 euro). Poi ci sono i ricchi, quelli che si possono permettere di spendere più di 2000 euro al mese e che costituiscono più del 3,5% delle famiglie di Nairobi e dintorni, mentre nel resto del Kenya la percentuale si dimezza. Questa categoria influisce sulle spese totali della nazione per il 12%. La classe media invece arriva al 25% circa della popolazione.
In cosa hanno speso i loro soldi? Chi ha la fortuna di possedere un’automobile, ha ripreso ad avere come prima voce i costi del carburante e quelli della manutenzione della stessa, mentre per gli altri una delle prime voci, incredibilmente è...la pizza.
I dati ufficiali di KNBS infatti mostrano come siano stati i ristoranti e i fast food a ricevere i benefici della riapertura del paese, e la specialità italiana, insieme ad hamburger, pollo fritto con patatine e caffè e prima di hot dog, nachos e dolciumi, è il cibo maggiormente preso d’assalto.
KNBS segnala che l'aumento del paniere di spesa delle classi abbienti è stato principalmente guidato da quattro cluster: Trasporto; cibo e bevande non alcoliche; alloggio, acqua, elettricità, gas e altri combustibili; e abbigliamento e calzature, che sono aumentati rispettivamente del 10,43, 8,86, 5,67 e 5,47 per cento.
Anche le consegne di fast food sono raddoppiate durante questo periodo, con gli utenti disposti a spendere di più se vedono il rapporto qualità-prezzo e le offerte speciali.
“Tutti sono tornati a muoversi e i centri commerciali sono i luoghi più frequentati – ha commentato sui media il CEO dell’associazione degli hotelier KAHC, Sam Ikwaye – spesso non ci si concede il lusso di locali con cibo raffinato. La spesa per i fast food è aumentata a tutti i livelli e per ogni classe sociale”.
Altre voci che prendono una grossa fetta del reddito dei ricchi, oltre alla casa, includono voli internazionali e il ripristino dei lavoratori domestici.
Con le vacanze di Natale, si spera che nei dati da consegnare alla statistica si aggiungano anche hotel, luoghi di divertimento, strutture vacanziere ed attività collegate al turismo.

TAGS: cibo kenyasoldi kenyabenzina kenyapizza kenyaspese kenyacosti kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Da oggi la benzina, il diesel e il cherosene costano di più in...

LEGGI L'ARTICOLO

Una buona notizia per gli automobilisti e i trasporti in Kenya.
Il prezzo della benzina è tornato sotto i 100 scellini al litro (poco meno di un euro).
La decisione è maturata dopo che la Commissione per la regolamentazione dell'energia (ERC)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il programma di settembre dello storico e rinnovato hotel ristorante La Malindina, il salotto buono di Malindi, è...

LEGGI L'ARTICOLO

Da una settimana in Kenya non si fa che parlare dell'aumento del prezzo della benzina deciso dal Governo del Kenya o, meglio, l'aumento a cui sono stati costretti i benzinai dopo la nuova tassa del 16 per cento su ogni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche a febbraio i martedì sera dello storico e rinnovato hotel ristorante La Malindina, il salotto buono...

LEGGI L'ARTICOLO

La catena di supermercati keniana Nakumatt ha deciso di chiudere tre delle sue filiali. 
La decisione fa parte della politica di tagli dei costi dell'azienda, che si è prefissa di ridurre di KShs. 1.5 miliardi le spese per il prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Nairobi arrivano i taxi elettrici finlandesi per combattere l’inquinamento e ridurre...

LEGGI L'ARTICOLO

Un treno che trasportava carburante si è ribaltato rovesciando migliaia di litri di benzina super, di cui una parte nell'Oceano Indiano nei pressi dell'isola di Mombasa.
I trasporti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un giorno di disagi dell'operatore telefonico keniano Safaricom (affiliato Vodafone) hanno mandato in crisi l'intero Paese, soprattutto per quanto riguarda il blocco delle transazioni di pagamento Mpesa, il metodo più utilizzato dai kenioti per inviare e ricevere soldi e per...

Anche questo lunedì sera, dalle ore 20.00,  al Triple B in Lamu Road a Malindi ( G.A. Complex ) è di scena...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna anche per questa stagione il Pizza Festival al People (ex Kiwi) di Lamu Road a Malindi.
Quello che è stato un frequentatissimo appuntamento fisso del lunedì sera, nel tempio della vera pizza napoletana, riprende la sua serata a base...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il People Bar & Restaurant è stato aperto nel 2015 da Eugenio del Curatolo, che già lo aveva gestito nei primi anni del Millennio, quando si chiamava "Kiwi". Eugenio è l'eminenza grigia della pizza a Malindi.

LEGGI TUTTA LA SCHEDA

La prima mossa economica del nuovo Governo keniota è per la scuola.
Sia quella dell'obbligo, sia quella superiore.
La "Primary School", che sono elementari e medie insieme secondo il sistema inglese 8-4-4, in Kenya è gratuita ma ci sono diverse...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da oggi, venerdì 2 ottobre a Malindi riapre il salotto della pizza.
Il Baby Marrow ...

LEGGI L'ARTICOLO

L'ormai consueto "Pizza Festival" di Malindi, che è ormai un appuntamento fisso del lunedì sera, nel tempio... della vera pizza napoletana, il People (ex Kiwi) di Lamu Road, prosegue con successo.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un giovedì di piacere, incontro ed eleganza con una cena gourmet a bordo piscina nella...

LEGGI L'ARTICOLO