Ultime notizie

NEWS

Kenya, ristoranti possono riaprire: le condizioni

Ecco le linee guida del Governo per riprendere l'attività

27-04-2020 di redazione

I ristoranti del Kenya potranno riaprire nei prossimi giorni, ma le regole da seguire inizialmente non sono certo allettanti per chi deve fare i conti con il business.
Il Ministro della Salute Mutahi Kagwe ha rivelato oggi le linee guida decise dal Comitato Nazionale di Risposta alla Emergenze, secondo una direttiva suggerita ed approvata dal Presidente Uhuru Kenyatta per concedere ai ristoranti nazionali, anche quelli all’interno degli hotel e residence, di riaprire i battenti.
Ecco le regole imprescindibili se si vuole riaprire un’attività di ristorazione:

  • Orario, dalle 5 del mattino alle 4.30 del pomeriggio
  • Tutti i dipendenti devono ogni giorno essere controllati e la loro temperatura corporea non deve superare i 37.5 gradi
  • Il locale si deve attrezzare con i termometri elettronici per prendere le temperature dei clienti. A qualsiasi membro del personale o cliente con una temperatura superiore a 37,5 gradi non sarà consentito l'ingresso nei locali, e lo stabilimento dovrà informare immediatamente il Ministero della Salute.
  • Tra un cliente e l’altro, sia di fianco che di fronte, dovrà esserci almeno un metro di distanza.
  • Ogni tavolo che non potrà ospitare più di quattro persone, dovra avere uno spazio di 10 metri quadri attorno a se.
  • I buffet e il servizio autonomo non sono previsti, si deve obbligatoriamente essere serviti da un cameriere con guanti e mascherina.
  • Si può consumare alcool solamente in prossimità del pasto e al massimo dopo 30 minuti dalla fine del pasto.
  • Ci dovranno sempre essere acqua corrente e lavabi accessibili per il lavaggio delle mani con disinfettanti nei punti di ingresso e uscita del locale.
  • In cucina dovranno essere rispettate regole igieniche e distanze sociali in vigore per l’emergenza Covid-19.
TAGS: ristoranti kenyaregole kenyaemergenza kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Ci si aspettava di peggio.
Dal Presidente Uhuru Kenyatta, al termine della...

LEGGI L'ARTICOLO

Coprifuoco allungato di due ore non significa che i ristoranti possono chiudere due o più...

LEGGI L'ARTICOLO

Presto dovrebbe esserci un comunicato ufficiale del Governo keniano su una riapertura parziale...

LEGGI L'ARTICOLO

Il prossimo 28 settembre il Kenya potrebbe togliere gli ultimi veti dell’emergenza pandemia...

LEGGI L'ARTICOLO

Percentuale sempre più bassa in Kenya tra tamponi eseguiti e casi...

LEGGI L'ARTICOLO

Difficile che il Kenya decida di adottare un lockdown totale.
Questo il pensiero espresso...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo le proteste delle associazioni di categoria, il Governo keniano ha fatto una mezza marcia indietro...

LEGGI L'ARTICOLO

Ha scelto la festa del  primo maggio per riaprire Nairobi e le altre quattro contee attigue che erano in...

LEGGI L'ARTICOLO

Nella ridda di decreti d’emergenza che affollano la Gazzetta Ufficiale del Kenya in questo periodo...

LEGGI L'ARTICOLO

Durante le prossime feste natalizie e di fine anno, a Watamu e sulla costa del Kenya arriveranno circa 5 mila italiani, secondo le stime di tour operators, siti di prenotazioni online e compagnie di volo.
Ecco dieci regole che conviene seguire...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Tra le varie opzioni che abbiamo, sto pensando anche di richiudere di nuovo totalmente il Paese”.
Questo...

LEGGI L'ARTICOLO

“Ho deciso di chiudere Paparemo Beach per il senso di responsabilità e di rispetto che nutro per questo Paese ...

LEGGI L'ARTICOLO

I bar del Kenya dovranno chiudere alle 19, mentre i ristoranti possono proseguire il loro lavoro fino alle 21...

LEGGI L'ARTICOLO

La rinomata pizza del Baby Marrow Art&Food Restaurant di Malindi torna sui tavoli del prestigioso...

LEGGI L'ARTICOLO

Troppe regole, troppe spese e troppi paletti, i ristoratori non accettano le linee guida del Ministero della...

LEGGI L'ARTICOLO

In seguito alla conferma del primo caso di Coronavirus in Kenya, il Governo del Paese africano ha...

LEGGI L'ARTICOLO