Ultime notizie

NEWS

Marco Cavalli, il buono dell'Italia a Watamu

Onorificenza meritata per il corrispondente consolare

20-08-2022 di redazione

Si fa presto a capire perché le istituzioni italiane in Kenya abbiano sempre avuto considerazione, rispetto e fiducia di Marco Cavalli.
Si parte più o meno dallo stesso motivo per cui tanti connazionali a Watamu e Malindi gli vogliono bene ed altri sanno che è una persona seria ed affidabile. E si arriva alle facce e ai curriculum di tanti di quelli che non lo possono sopportare.
Marco è genuino come la barbera delle sue Langhe senza essere affatto ingenuo, è serio e meticoloso senza mai arrivare alla supponenza e ha una disponibilità e una pazienza da competizione, senza mai far mancare la fermezza quando c’è da spiegare e far applicare regole.
Da sei anni è corrispondente consolare per Watamu ed è diventato un punto di riferimento non solo per i residenti italiani in loco, ma per l’esercito di variopinti connazionali in vacanza. Facendo quello che alla fine è un secondo mestiere, sempre e solo su base volontaria. Non soltanto non guadagnandoci nulla, ma rischiando anche di perdere clienti del suo negozio di prodotti italiani, per la naturale antipatia che molti connazionali nutrono nei rappresentanti delle istituzioni, quando sono ligi al loro dovere.
Tra i tanti che si pongono in maniera civile e che trovano in Marco Cavalli un valido appoggio, un rappresentante delle nostre istituzioni pronto sempre a dare consigli o ad aiutare chi è in difficoltà, si aggiungono quelli che vanno, vengono e spesso pretendono, arrivano per la prima volta e sanno già tutto ed hanno un’idea tutta loro delle istituzioni italiane all’estero che si può riassumere più o meno così: “finché non ne ho bisogno, non mi devono rompere le scatole, quando sono nei guai o necessito di qualcosa, devono essere a mia disposizione”.
Marco Cavalli c’è comunque e a prescindere per tutti e rappresenta la certezza che gli italiani che scelgono Watamu come meta di soggiorno non sono soli. Questo è il “lavoro” visibile, ma l’imprenditore residente in Kenya fa anche parte di un solido e ben orchestrato team che fa squadra, si aggiorna, si confronta con le istituzioni locali, veglia sulla sicurezza dei nostri connazionali e se è il caso interviene. Anche per chi non se lo merita.
Lui, invece, l’onorificenza di Cavaliere della Stella d’Italia, se la merita tutta.

TAGS: consolaremarco cavalliistituzioniitalia

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Marco Cavalli, quarantacinquenne piemontese di Alessandria, è il nuovo Corrispondente Consolare Italiano a Watamu. 
Lo ha reso noto ufficialmente l'Ambasciata d'Italia a Nairobi. 

LEGGI TUTTO

Malindi e Watamu da oggi hanno due nuovi Cavalieri della Stella d'Italia della....
Prima del 2011 si...

LEGGI L'ARTICOLO

La sezione keniana del Comitato degli Italiani all'Estero (Co.Mi.Tes Kenya) si apre ancor più ai connazionali e per...

LEGGI L'ARTICOLO

Malindikenya.net informa tutti i connazionali in villeggiatura a Malindi e nelle cittadine della Contea di Kilifi che il Consolato Onorario di Malindi sarà chiuso fino al 2 gennaio prossimo.
Per...

LEGGI TUTTA L'INFORMAZIONE

Malindikenya.net informa tutti i connazionali in villeggiatura a Malindi e nelle cittadine della Contea...

LEGGI L'INFO

Una visita di due giorni sulla costa per consegnare due importanti riconoscimenti ai Consoli Onorari di...

LEGGI L'ARTICOLO

E' ufficiale: Malindi ha un nuovo Console Onorario Italiano. 
E' Ivan Del Prete, 43 anni, connazionale residente a Malindi dal 1997 e già da tempo attivo volontariamente nel garantire la sicurezza ai nostri connazionali a Malindi, Watamu e Mambrui. 

LEGGI TUTTO

Disavventura che si poteva rivelare fatale per una turista italiana che aveva deciso di viaggiare in automobile...

LEGGI L'ARTICOLO

Il prossimo 12 giugno 2022 gli italiani voteranno cinque referendum popolari che riguardano...

LEGGI L'ARTICOLO

I residenti italiani in Kenya iscritti all’AIRE hanno ancora una settimana a disposizione per votare...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Ambasciata d’Italia in Kenya ha comunicato ai residenti all'estero le opzioni di voto in Italia o dal Kenya per...

LEGGI L'ARTICOLO

L'Ambasciata d'Italia in Kenya cambia sede e lascia il centro di Nairobi. Gli uffici e gli sportelli al pubblico hanno abbandonato gli ...

ALL'INTERNO L'INDIRIZZO COMPLETO

Nel corso del 2018 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano, che vedranno coinvolti anche i cittadini italiani residenti all’estero, chiamati ad eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica, votando per i...

LEGGI IL COMUNICATO E SCARICA QUI IL MODULO

L’Ufficio centrale per il referendum della Corte di Cassazione, con ordinanza depositata in data 23...

LEGGI L'ARTICOLO

Il cittadino italiano residente in Kenya Alfredo Del Curatolo è stato insignito dall’Ambasciatore d’Italia in...

LEGGI L'ARTICOLO

Solo per questo giovedì, 24 gennaio 2019, dalle 9 alle 12.30, per i residenti italiani sulla costa keniana sarà possibile rinnovare il proprio passaporto in scadenza...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO