Ultime notizie

SALUTE

Studio Kenya: cancro nei giovani in aumento esponenziale

Quello allo stomaco fa 2000 vittime l'anno: i motivi

23-12-2020 di redazione

Duemila decessi all’anni, di cui la metà di persone sotto i cinquant’anni.
In cinque anni il numero di casi di cancro allo stomaco in Kenya è aumentato in maniera preoccupante. Se i morti sono infatti 2068, i nuovi casi ogni anno sono 2127.
Lo rivela uno studio condotto dal 2015 dal Kenya e presentato dal Dr. Mohamed Maalim durante una recente conferenza internazionale sui tumori in Kenya.
Nello studio presentato negli anni precedenti al periodo preso in esame, erano quasi nulli i casi di tumore nei giovani,
Secondo il team di oncologi del Kenyatta National Hospital, la nuova tendenza è legata in particolare all'obesità, alle diete povere a basso contenuto di fibre e al cosiddetto "junkie food" (cibi fritti, fast food e confezionato) e agli stili di vita divenuti più sedentari, specie per impiegati e smart workers.
Anche l’infezione da Helicobapter Pylori è stata identificata come una delle cause di questo tipo di tumore.
E’ anche l’aggressività della malattia sui keniani, anche perché giovani, a preoccupare gli esperti. Nel 38% dei pazienti i tumori si sono estesi rapidamente ed ampiamente agli organi vicini.
Inoltre, i pazienti al di sotto dei 40 anni di età hanno il un tasso di sopravvivenza peggiore, in ulteriore contrasto con la tendenza precedente in cui gli anziani erano i più colpiti.
Secondo il Dr. Maalim, alla maggior parte di questi giovani pazienti viene spesso erroneamente diagnosticato che hanno problemi digestivi comuni e che, al momento della diagnosi corretta, il cancro si è già metastatizzato ad altri organi.
"I tumori al terzo e quarto stadio ammontavano a oltre il 70% dei pazienti nello studio", si legge in un estratto del rapporto. Il fatto che la maggior parte dei medici non consideri di controllare alcuni tipi di cancro nei pazienti più giovani è stato identificato come una delle principali debolezze nella lotta contro la malattia.
Il cancro allo stomaco ha un tasso di sopravvivenza a 5 anni di solo il 23%, il che significa che il 77% dei pazienti muore entro 5 anni dalla diagnosi.
In generale il rapido aumento dei casi di cancro in Kenya, non solo quelli allo stomaco, ha spinto recentemente il Ministero della Salute a lanciare dei piani di prevenzione e servizi per gestire meglio quella che dai numeri potrebbe essere considerata un’altra nuova emergenza sanitaria.

TAGS: cancro kenyamalattie kenyagiovani kenyasalute kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Un grande passo avanti del Kenya nella lotta contro il cancro, specialmente per quanto riguarda le...

LEGGI L'ARTICOLO

Cinque tipi di farina da polenta potenzialmente cancerogene in Kenya per livelli elevati di...

LEGGI L'ARTICOLO

Il giorno dopo l’annuncio del Presidente Kenyatta che ha di fatto esteso di altri 30 giorni le principali misure ..

LEGGI L'ARTICOLO

Sciacqui vaginali con cocacola e limone, così le adolescenti keniane credono di poter consumare rapporti...

LEGGI L'ARTICOLO

Una nuova direttiva del Ministero della Salute Italiano segnala il Kenya tra i Paesi i cui cittadini sono tenuti a presentare un certificato di vaccinazione contro la polio, per poter ottenere il visto d'ingresso nel nostro Paese.
La circolare è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Centro africano per la prevenzione e il controllo delle malattie sorgerà in Kenya.
Lo hanno...

LEGGI L'ARTICOLO

Ecco una ricetta tutta sapore e benessere a base di avocado per una classica giornata calda...

LEGGI L'ARTICOLO

Cosa avrà mio figlio più di quanto ho avuto io?
Più...

LEGGI LE PAROLE

I giovani volontari e volontarie italiani in Kenya rappresentano la vera ricchezza dell’interscambio tra i due paesi, le...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

La sperimentazione in Kenya di una delle più famose medicine contro la scabbia e i vermi, a base di Ivermectina, ha dato un sorprendente risultato: oltre a batteri e parassiti per cui il principio attivo era già conosciuto, l'Ivermectina uccide le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il TT code (codice di sicurezza dei viaggiatori) è un sistema implementato dall’Unione ...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ stata donata da una Onlus italiana, la prima clinica mobile di Malindi, che ora appartiene alla Croce Rossa Keniana. 
Totalife Onlus ha presentato ufficialmente la clinica mobile lo scorso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il Centro Americano per il Controllo e la prevenzione delle malattie CDC ha segnalato anche ...

LEGGI L'ARTICOLO

I due cittadini cinesi che da alcuni giorni erano stati messi in isolamento in quanto considerati casi sospetti da ...

LEGGI L'ARTICOLO