L'angolo di Freddie

PAROLE D'AFRICA

Per chi si ricorda il Kenya e lo ha sognato

Luoghi così sono la vera cura di anima e corpo

08-02-2021 di Freddie del Curatolo

Ti ricordi quante volte hai sognato il Kenya?
I suoi spazi infiniti, i suoi paesaggi cangianti, la Natura viva e selvaggia.
Gli animali che corrono liberi e indomiti nel loro regno incontaminato.
Respirare la loro stessa aria, fiutare gli stessi odori, non come in un documentario alla tivù.
Ti ricordi quante volte sei stato vicino a partire?
Quante volte hai navigato nei siti di viaggi e di biglietteria aerea, sperando che fossero loro a cliccare su di te...
Un colpo di fortuna, una lotteria, un viaggio di nozze, un premio aziendale, una sorpresa inaspettata...avresti voluto che tutto fosse abbinato al nome di una località, di un lodge, di un villaggio, un percorso, un’agenzia di safari.
E quando poi ci sei stato, se ci sei già stato, ti ricordi come stavi bene?
Le giornate serene, le emozioni, le sorprese.
Hai realizzato un sogno che era molto più di una vacanza.
I ricordi sono vita e non fanno parte del corpo, ma dell’anima.
Non lasciare che un maledetto virus li cancelli.
Karibu.
Karibu Tena Kenya.
Non ti dimenticare di noi, ti aspettiamo.
E ci ricorderemo di te.

TAGS: ricordi kenyasogno kenyavacanza kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E' uno dei simboli della vacanza da sogno di molti, e un italiano lo ha realizzato all'interno dell'insenatura di Kilifi, a meno di un'ora da Malindi e Watamu.
La Houseboat costruita dalla proprietà dell'Olimpia Club, è un gioiello di eleganza...

LEGGI TUTTO

MAL D'AFRICA

Il mio sogno si chiama Africa

"tu sei la mia vocazione"

di Federica Andreoli

Molti mi giudicano una pazza perché il mio sogno si chiama Africa.
Mi è stato sempre detto di sognare, di credere nei sogni perché sono loro che colorano la realtà…quindi qualsiasi sogno è un bene e l’Africa è il mio...

LEGGI TUTTO

Ognuno ha il suo canto per ricordare il Kenya, l’Africa.
Un canto...

DA OGGI, MARTEDI' 1 DICEMBRE 2020

Emanuele Ortu viene da Iglesias, in Sardegna. Ha solo sette anni ma una passione incredibile per i serpenti, che...

LEGGI L'ARTICOLO

Il giorno di Natale sulla costa del Kenya è sempre un po' speciale.
Il sogno delle feste al caldo attira migliaia di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una bella serata rievocativa a Malindi per festeggiare il cinquantesimo anniversario del primo lancio di un missile dalla base italiana San Marco di Ngomeni.
L'emozione è stata rappresentata dal ritrovare alcuni veterani che hanno lavorato in quegli anni così lontani,...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Fuggire via da qui è fin troppo facile.
Va tutto male, te lo ripetono ogni giorno decine di persone che incontri.
Sono scontenti di tutto e non capiscono che stanno invecchiando insieme al continente che da tempo chiamiamo "vecchio". Allora...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

“Quella cosa in swahili la dobbiamo fare, e il ricavato lo diamo ai bambini di Malindi”.
I ricordi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una delle liete sorprese della Watamu più accogliente, quella in cui si fanno le cose per bene con respiro giovane ed internazionale, si chiama Mvuvi Lodge.
In kiswahili significa...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il suo nome è Sabrina Wanjiku Simader, ha 19 anni, e potrebbe essere la prima sciatrice keniana a partecipare alle Olimpiadi Invernali.
Sabrina è nata a Kilifi, in Kenya, e dopo la separazione dei suoi genitori si è trasferita a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una vacanza, per caso. L'impossibilità di non farvi ritorno. Un safari indimenticabile.
Come avevo fatto a vivere senza di Lei fino ad ora? E a considerarla una meta di vacanza come le altre?
Africa, mi hai conquistato senza dirmelo, facendoti...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Può una sola coppia volonterosa creare le premesse educative per un'intera comunità di villaggi sperduti dell'Africa? 
Carmen e Celestino, pensionati di Bolzano, hanno sempre pensato che fosse possibile e ci sono riusciti. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non amo parlare di me quando devo ricordare persone che passano a miglior vita, ma nel caso di Sandro Eordegh sarebbe impossibile.
Lo conoscevo da...

LEGGI L'ARTICOLO

Una vita tra Lombardia ed Emilia Romagna a lavorare sodo e sentire rombi di motociclette. Poi, all'apice del successo commerciale, il grande salto. Ma non un tuffo nel vuoto, una scelta che arriva da lontano, in maniera quasi ancestrale, fin...

LEGGI LA STORIA

Una “Casa delle Capre Felici” in Kenya, in memoria di Agitu Idea Gudeta, la “pastora” fuggita dall’Etiopia...

LEGGI L'ARTICOLO

Un juke box anni Sessanta e Settanta.
La divertita e divertente esplorazione musicale del giovedì al Baby Marrow, a cura del tastierista, cantante e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO