Solidarietà

SOLIDARIETA'

Dalla scuola italiana di Mambrui all'università

Tre alunne della Mary's School avverano un sogno

20-10-2022 di redazione

Dal sogno della scuola italiana nata per far studiare orfani e ragazzi disagiati dell’entroterra di Mambrui, a diventare negli anni uno degli istituti più “performanti” della costa e infine a portare all’università tre promettenti alunne. Il tutto grazie allo sforzo del patron Raffaele Trolese, dei donatori che hanno aiutato in questi anni la Mary’s School Onlus di Piove di Sacco (Padova) e all’associazione ticinese “Sorrisi Africani”.
Questa la splendida parabola sociale della Mary’s School, creata da Trolese nel 2009 dal niente.
Quest’anno tre tra le prime ragazze uscite dalla scuola negli anni passati, dopo aver completato il ciclo delle elementari ed aver frequentato le superiori sempre grazie a borse di studio italiane, si sono iscritte in atenei keniani: Sarah Thoya alla Jomo Kenyatta University, alla facoltà di agricoltura e tecnologia. Dorcas Hariri, seguirà storia, geografia, arte alla PwaniUniversity di Kilifi. Rose Voti, inglese e letteratura alla Eldoret University. Continueranno ad essere sponsorizzate da amici e sostenitori delle onlus che già aiutano Mary’s School.
E’ lo stesso presidente Trolese a raccontare a Malindikenya.net di questo percorso culminato in un bel risultato.
“Sicuramente a gennaio del 2009,quando ebbe inizio l'avventura della Mary's School a Mambrui con 30 ragazzini e due insegnanti non pensavo a cosa sarebbe successo nel futuro – spiega - Solo la costanza nel frequentare il Kenya più volte all'anno e avvalersi di bravi collaboratori ci ha permesso pur tra tante difficoltà ad essere tutt'ora presenti. Nel 2017 uscì il primo gruppo di studenti al termine dell'ottavo anno della primary tutti con ottimi risultati classificandoci ai primi posti tra le scuole del distretto di Magarini. Tutti approdarono alle secondarie ma non abbiamo ricevuto molte notizie relative alle loro performances scolastiche. Solo nel mese di agosto di quest anno sono venuto a conoscenza che tre ragazze ex allieve della Mary's School sarebbero approdate all’università, dopo aver ricevuto la loro richiesta di aiuto per proseguire gli studi. Quindi sia amici della Mary's School Onlus sia della Associazione Sorrisi Africani, sono stati disponibili ad aiutarle. Per me Presidente è stata una grande soddisfazione poiché si è avverato quanto ho ripetuto più volte nei miei incontri con gli studenti: “Per prima cosa dovete studiare visto che ne avete l'opportunità, intraprendere una professione per aiutare il vostro Paese a crescere sempre di piu”.

TAGS: scuolamambruimary's schoolorfanisolidarietàuniversità

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Riaprono le scuole primarie e secondarie in tutto il Kenya.
Come è noto, qui l'anno scolastico incomincia in corrispondenza con quello solare ed è strutturato con vacanze di circa un mese ogni tre di studio.
 

LEGGI TUTTO

Mary's School, costituita a Piove di Sacco (PD) il 25 settembre 2008, è un'associazione Onlus nata dalla volontà di ...

LEGGI TUTTO

Sono passati dodici anni dal 25 settembre 2018, quando a Piove di Sacco, nel padovano, è...

LEGGI L'ARTICOLO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

Uno degli aspetti dell'italianità in Kenya che ci piace sempre sottolineare è quello della solidarietà, della...

ENTRA QUI

Una giornata davvero fantastica a Mambrui, per il primo Clean Up del Paese a nord di ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Si chiama "Progetto Arcobaleno" e il primo obbiettivo è il rifacimento della Happy Nursery School di Mtangani, uno dei quartieri periferici di Malindi. I lavori sono iniziati martedì scorso e sono finanziati da due Onlus italiane: Mama Afrika, che opera...

LEGGI TUTTO

A distanza di poco tempo dalla costruzione del pozzo per la Happy Children Nursery School di Mtangani, gli amici italiani di Donatella "Donamasai" Crispino hanno raccolto altri fondi e con la loro generosità hanno rifornito di acqua buona un’altra scuola,...

LEGGI TUTTO

La storia di Susan Gaita, una ragazza quindicenne di etnia pokomo, è una storia comune purtroppo a tante giovani del distretto di Malindi, ma lei ha una marcia in più: è bravissima a scuola e questo potrebbe salvarla.
Orfana di...

LEGGI TUTTO

Il movimento Malindi Green And Blue e i suoi clean up, le giornate di pulizia mensile, hanno...

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi in Kenya iniziano gli esami scolastici per duecentomila ragazzi, tra alunni della primary school che cercano di completare il primo ciclo di studi, quello obbligatorio per poi sperare, se ci saranno le risorse, di passare alla scuola secondaria. Secondary...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un improvviso incendio ha devastato questa mattina il Children Centre italiano Asante Sana di Mambrui, distruggendo...

...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono almeno sette i ragazzi tra gli otto e i quindici anni estratti senza vita dopo il crollo di un’aula scolastica di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'estate italiana all'insegna delle creazioni di "You Khanga", scarpe ed accessori creati da due "malate d'Africa" che...

LEGGI L'ARTICOLO

Hanno potuto fare finalmente ritorno in Italia le due turiste catanesi Laura Bruno, 32 anni, e Mary Scordo, 24 che lo scorso 6 dicembre erano rimaste coinvolte in un incidente stradale nei pressi del villaggio di Chumani, tra Kilifi e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La prima mossa economica del nuovo Governo keniota è per la scuola.
Sia quella dell'obbligo, sia quella superiore.
La "Primary School", che sono elementari e medie insieme secondo il sistema inglese 8-4-4, in Kenya è gratuita ma ci sono diverse...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO