Prodotti del territorio

PRODOTTI DEL TERRITORIO

Kombucha, bevanda antivirus dell'Oceano Indiano

Antico toccasana che rinforza il sistema immunitario

28-11-2020 di Leni Frau

In questo periodo di ipotesi farmaceutiche, tuttologi, consigli e smentite l'unica ricetta può essere approfittare del quasi immobilismo per curare il proprio corpo e rinforzare le proprie difese immunitarie per non farsi trovare impreparati all'eventuale appuntamento con un clandestino nel proprio corpo.
In Kenya e in genere su tutto l'arco dell'Oceano Indiano per scacciare i virus da sempre la gente swahili beve il Kombucha.
Al di là delle origini incerte di questa bevanda, un fatto è certo: da sempre il kombucha viene considerato un elisir di lunga vita.
Una delle tante storie racconta che un medico coreano di nome Kombu utilizzó nel 415 d.C. questo portentoso infuso per curare problemi digestivi all’Imperatore giapponese, da qui l'origine etimologica.
Le sue qualitá benefiche e disintossicanti sono dei dogmi della medicina tradizionale cinese che parla giá di un primo utilizzo nel 2000 a.C.
Si tratta di una bevanda fermentata a base di tè o altri infusi, un alimento probiotico, come vengono considerati tutti i fermentati, ovvero in grado di arricchire la nostra flora intestinale e la sua comunità di microbi.
Per molti è considerata la panacea di tutti i mali, dall’asma alla pressione alta ma, tralasciando miti e dicerie popolari, il pricipale beneficio accertato della bevanda è quello di contribuire al funzionamento della flora intestinale, oltre ad essere una risorsa naturale di energia e ricco di vitamina B,C e antiossidanti.Ottimo alleato nella depurazione di fegato e sangue e ideale per rafforzare il sistema immunitario.
Il Kombucha si ottiene dalla simbiosi tra micro organismi, acido acetico e lievito che permette l’avvio di un processo di fermentazione durante il quale si dá vita alla massa gelatinosa detta SCOBY ( Symbiotic Colony of Bacteria and Yeas ). Questa potrá essere poi utilizzata per un’altra preparazione, un po’ come avviene con il lievito madre.
La realizzazione di questa bevanda, al gusto leggermente acidula e frizzante, avviene quindi miscelando tè verde o tè nero zuccherato con lo scoby, attendendo circa due settimane.
Oltre ad essere diffuso ormai in tutto il mondo, oggi è facile trovare e acquistare online il kit per poterlo preparare a casa.
Ci sono oramai numerosi locali e "marchi" che offrono e consigliano diverse linee di kombucha con gusti esotici e originali che cercano di avvicinare tutti i palati, ad esempio allo zenzero o ai lamponi e altri frutti.
Anche a Malindi, nel quartiere di Shella a pochi metri dalla Vecchia Corte c’e un posto dove spoter gustare questa deliziosa bevada naturale dalle proprietá benefiche sorprendenti.

TAGS: kombucha kenyabevande kenyasalute kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Governo del Kenya, attraverso le direttive del Ministero della Salute, ha deciso di bandire l'utilizzo della shisha, ovvero il fumo attraverso il caratteristico narghilè.
La shisha è diventata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le feste natalizie del Kola Beach di Mambrui quest’anno sono enogastronomiche e solidali, favoriscono gli incontri ma anche il benessere e il relax.
Con il contorno dell’elegante atmosfera tra piscina e spiaggia dorata, sotto il sole e la brezza del...

LEGGI TUTTO

Pasqua tra relax e piacere a Mayungu. Il Malaika Beach Villas per la sera di sabato 15 aprile organizza una serata speciale con spettacolo di danza giriama con cena a buffet gratuito per gli ospiti del resort e a pagamento per...

LEGGI TUTTO

Il Governo keniano sta pensando di limitare la vendita di alcool nel Paese e limitare il consumo ai soli spazi privati.
Tradotto...

LEGGI L'ARTICOLO

Tre sere per tutti i gusti per festeggiare il Natale in uno dei locali più coinvolgenti della stagione.
Alla ...

LEGGI L'ARTICOLO

Ultimo dell’anno alle due Osteria di Malindi e primo gran buffet del 2020 all’Osteria Beach. Come da...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche Ethiopian Airways, nelle tratte che collegano i viaggiatori dall’Italia al Kenya via Addis Ababa, hanno...

LEGGI L'ARTICOLO

La domenica tutto il giorno per rilassarsi in riva all’Oceano, il lunedì sera il...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero del Commercio e dell’Industria del Kenya ha deciso la chiusura di tutti i negozi che vendono ...

LEGGI L'ARTICOLO

Appuntamento con gli apericena del venerdì nell’atmosfera unica del ristorante bar e boutique hotel...

LEGGI L'ARTICOLO

Sedici nuovi casi e un morto nelle ultime 24 ore, con 1115 tamponi effettuati in tutto il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest’anno il Billionaire Grill Restaurant si illumina sotto le stelle per la tradizionale cena di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Domenica a Malindi spesso è sinonimo di una giornata in riva all'oceano indiano, tra...

LEGGI L'ARTICOLO

Salutare l'anno nuovo e archiviare il 2016 al caldo, sotto un cielo stellato e in mezzo alla Natura della costa keniota, ecco dove!
C'è l'imbarazzo della scelta per chi vuole trascorrere la serata di S.Silvestro e attendere il Capodanno keniano...

LEGGI QUI TUTTI GLI EVENTI

La Malindina e Leopard Point celebrano la donna a Malindi, con due serate all'insegna del mangiare...

LEGGI L'ARTICOLO