Ultime notizie

ECONOMIA

740 mila nuovi disoccupati in Kenya

Nuovo rapporto sulla crisi pandemica nel Paese

11-09-2021 di redazione

Sono oltre 740 mila i cittadini keniani che hanno person il lavoro quest’anno anche a causa della pandemia o, meglio, per la crisi economica innestata dalle restrizioni conseguenti.
Lo rivela uno studio sulla situazione economica del Paese rilasciato dal Ministro del Tesoro keniano Ukur Yatani.
Secondo il rapporto il numero degli occupati è sceso sotto i 18 milioni (17.4 milioni).
Il gap riguarda soprattutto il settore privato, mentre è in controtendenza l’impiego nel settore pubblico, che è in leggero aumento. Ciò si deve anche alle necessità del Governo di dispiegare forze per affrontare il particolare periodo. Ad esempio, sono tuttora in attività gli impiegati a tempo del progetto “kazi mtaani” istituito dal Presidente Kenyatta per offrire un salario mensile ad 1 milione e mezzo di giovani durante il lockdown. I ragazzi disoccupati sono stati coinvolti in lavori socialmente utili che riguardano soprattutto la manutenzione ordinaria dei centri urbani.
Il rapporto comunque fa luce su numeri inquietanti: ad esempio, il settore informale, che impiega la maggior parte dei keniani, ha visto le opportunità di impiego ridursi a 2,9 milioni di posti di lavoro.
L'occupazione totale al di fuori delle attività agricole e di allevamento, si è contratta del 4,1%.
In generale, l'economia del paese si è contratta dello 0,3% nel 2020 rispetto a una crescita del 5% nel 2019.
La crisi non sembra invece avere intaccato il settore dell’edilizia. L’ambito delle costruzioni ha registrato una crescita dell'11,8 per cento rispetto alla crescita del 5,6 per cento nel 2019 con l’aumento del consumo di cemento.
Il turismo (come abbiamo già scritto), i trasporti e il settore manifatturiero hanno subito un impatto negativo soprattutto a causa degli effetti della pandemia.
I guadagni dal turismo sono diminuiti del 43,9 per cento a Ksh91,7 miliardi, mentre nel settore dei trasporti e dello stoccaggio, il volume del traffico commerciale di merci gestito è diminuito dell'8,9 per cento.

TAGS: economia kenyadisoccupati kenyalavoro kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Governo del Kenya si lancia sul digitale per risolvere il problema della disoccupazione giovanile...

LEGGI L'ARTICOLO

Dal prossimo novembre a Malindi tornerà l’esercizio di pulizia mensile che si era interrotto...

LEGGI L'ARTICOLO

Come ogni mese, i cittadini responsabili di Malindi guidati dal Movimento Malindi Green...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Anche questo mese, come tutti i secondi sabati, il movimento Malindi Green And Blue, formato...

LEGGI L'ARTICOLO

Blue Economy, l’Italia è sempre più in prima linea per i progetti di potenziamento dell’economia legata...

LEGGI L'ARTICOLO

Piogge permettendo, i lavori di allargamento e si spera asfaltatura del tratto costiero Malindi-Watamu, proseguiranno da entrambi i lati.
Dopo avervi riferito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sta per arrivare un grande aiuto per la fornitura di elettricità nella zona di Malindi e in tutta la Contea di Kilifi: il...

LEGGI L'ARTICOLO

Dall'Italia arrivano finalmente spiragli di luce per la costa keniota. 
Dopo una stagione terribile, per colpe non certo di Malindi e Watamu, ma di congiunture astrali mondiali che tra crisi economica, terrorismo internazionale e paure ingiustificate (virus ebola a migliaia...

LEGGI TUTTO

La Malindi responsabile dopo otto mesi torna in strada a pulire e sensibilizzare, ma nel...

LEGGI L'ARTICOLO

In tanti hanno parlato del mal d'Africa, di come l'hanno contratto e di come ci convivono.
Io...

LEGGI TUTTA LA LETTERA

Secondo la ricerca "Africa Risk-Reward Index", pubblicata da Nkc African Economics, il Kenya e l'Etiopia sono i Paesi leader del prossimo futuro nel Continente Nero.
Il rapporto, che mette a confronto investimenti, PIL, sicurezza e molti altri fattori di supporto all'economia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ogni mese, i cittadini responsabili di Malindi guidati dal Movimento Malindi Green And Blue fondato da...

LEGGI L'ARTICOLO

Nonostante la pandemia, in Kenya i guadagni delle esportazioni di sisal sono balzati del sei per cento...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Fondo Monetario Internazionale ha considerato nei giorni scorsi la svalutazione dello Scellino keniota e considerato che la moneta del Kenya rimarrà su valori bassi, rispetto a dollaro ed euro, almeno per 4 mesi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se non ci sarà una risposta forte dei keniani a tutti i livelli, dalla pubblica amministrazione alla ...

LEGGI L'ARTICOLO

La maggior parte dei cittadini keniani vorrebbe che il Governo riaprisse i confini delle Contee e...

LEGGI L'ARTICOLO