Ultime notizie

EVENTI

Al via in Kenya il Safari Rally 2023

Da Nairobi a Naivasha, un "cult" per il mondo dei motori

22-06-2023 di redazione

Parte oggi da Uhuru Park a Nairobi, dopo che il presidente Ruto ha dato ufficialmente il via ieri a Naivasha,  l’edizione 2023 del mitico “Safari Rally”, uno degli appuntamenti più scenografici ed evocativi per gli amanti dei motori di tutto il mondo.
La competizione, tornata in Kenya nel 2019 dopo anni di attesa, e nuovamente sospesa per l’inevitabile stop per la pandemia, ha richiamato appassionati da ogniddove e soprattutto 38 equipaggi di alto livello, di cui almeno 10 di caratura mondiale che partecipano al campionato della categoria.

Il Safari Rally è una delle attrazioni turistiche del Kenya, in grado di dare impulso all’economia specialmente nella zona del lago Naivasha, dove si svolgono le prove speciali. . L'ex ministro dello sport Amina Mohamed ha rivelato che il Safari Rally WRC del 2021 ha iniettato 6 miliardi di scellini nell'economia keniota.  
L'evento di quest'anno promette ancora più divertimento ed emozioni.
Il campione in carica, il finlandese Kalle Rovanpera, già in testa alla classifica mondiale prima della competizione keniana con la sua Toyota Gazoo, e il vincitore dell’anno precedente, il francese Sebastian Ogier sono attesi alla testa di quella che è stata spesso definita la tappa più dura e selvaggia del circuito mondiale.

Altri grandi protagonisti, che si daranno battaglia fin dalla prova speciale di oggi nel quartiere di Kasarani a Nairobi, prima del trasferimento tra le strade sterrate di Naivasha, Nakuru e Gilgil, saranno Ott Tänak, Evans Elfyn, Thierry Neuville (secondo in classifica generale con la sua Hyundai), Esapekka Lappi, Dani Sordo, Katsuta Takamoto e Solberg Olive. Karen Patel (Ford Fiesta), Kimathi McRae (anche lui su Fiesta) e Carl Tundo (Skoda Fabia, dalle chiare origini italiane) sono i keniani più titolati.
La presenza italiana, e non è la prima volta, sarà ribadita dall'esperto Piero Canobbio, che avrà come navigatore un altro nome noto ai rallysti di casa nostra, Flavio Zanella. Gareggeranno su Hyundai i20. I piloti dovranno affrontare 19 tappe in quattro giorni al Safari Rally Kenya di quest'anno, ma insolitamente il weekend è iniziato prima del solito con la tappa di shakedown di ieri, prima della prova competitiva di apertura di questo pomeriggio.
Circa 78 miglia di guida attendono gli equipaggi venerdì, con Kedong che è la prova più lunga con 19,02 miglia.

Come ricorda Citizen Digital, “i piloti spesso non vedono l'ora di gareggiare sulle ampie strade di Naivasha per la loro natura imprevedibile. Le strade polverose potrebbero facilmente diventare fangose e impraticabili in caso di pioggia, che è sempre una possibilità in questo periodo. “Fesh fesh” è un termine che probabilmente sentirete spesso dagli appassionati di sport motoristici. Si riferisce alla polvere fine sulle strade che sembra terreno solido. Sui terreni rocciosi è estremamente scivolosa e di solito si attacca ai motori delle auto, causando gravi problemi di prestazioni. Inoltre, permane nell'aria, causando gravi problemi di visibilità per i piloti. Le squadre spesso faticano a gestirlo. L'anno scorso, la Toyota ha fatto l'impensabile, conquistando tutti i posti sul podio”.

TAGS: safari rallynaivashamotorisport

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Dopo diciotto lunghi anni di assenza, il Safari Rally torna a casa. Il Kenya ospiterà nel prossimo giugno una...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest’anno, come nell’ultima edizione datata 2020, l’East African Safari Classic Rally...

LEGGI L'ARTICOLO

Torna dopo vent’anni, giovedì 24 giugno, lo storico appuntamento con il...

LEGGI L'ARTICOLO

L'edizione 2017 dell'East Africa Classic Safari Rally si è aperta in maniera funesta: durante la tappa di ieri, secondo giorno della competizione, un incidente ha coinvolto il direttore e patron del Rally

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sarà un Safari Rally eccezionale, quello che torna ad infiammare le strade sterrate del Kenya e che...

LEGGI L'ARTICOLO

Scocca oggi il grande giorno della parata a Watamu delle auto da rally d’epoca che hanno partecipato...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ stata un’edizione emozionante, quella di quest’anno dell’East African Safari Classic, il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il più importante rally internazionale di automobili vintage quest’anno si svolge in Kenya e Tanzania e prende...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ partito ufficialmente ieri mattina, giovedì 23 giugno, il Safari Rally 2022 in Kenya.
E’ stato il...

LEGGI L'ARTICOLO

Il finlandese Kalle Rovanpera ha vinto il Safari Rally Kenya 2022.
Con questa...

LEGGI L'ARTICOLO

Il destinoIl destino può avere dei risvolti che nella sua tragicità si portano dietro incredibili coincidenze che sembrano andare al di là della pura fatalità.
L'anno scorso, a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si è spento a 91 anni a Cremona, dopo una lunga malattia ma soprattutto dopo una splendida, avventurosa vita insieme alla sua compagna Gianna.
Bruno Brighetti resterà alla storia per aver ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una coppia di dinamici, sereni, favolosi italiani “Over 60”.
Una Fiat 124...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il Kenya attira sempre più l'interesse degli appassionati di golf di tutto il mondo.
Ormai non si parla più soltanto delle 18 buche di Muthaiga e dei prati verdi di Karen, ma anche delle dolci...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I cinesi hanno detto sì.
Dopo aver finanziato la linea ferroviaria a scartamento standard da Mombasa a...

LEGGI L'ARTICOLO

Un inaspettato temporale nella zona delle falde acquifere all'interno del Parco Nazionale di Hell's Gate a...

LEGGI L'ARTICOLO