Ultime notizie

CORONAVIRUS

Ancora zero decessi Covid-19 ma percentuale sale

Dati comunque rassicuranti, solo 34 pazienti in terapia intensiva

16-02-2021 di redazione

Nessun decesso ufficiale da due giorni, ma percentuali in risalita per quanto riguarda i dati Covid-19 del Kenya trasmessi dal Ministero della Sanità.
Nelle ultime 24 ore il Governo ha riportato 147 nuovi casi di positività al virus su 2.063, con una percentuale di positivi per tampone più che raddoppiata rispetto al giorno precedente, intorno al 7%. Le vittime del Covid-19 invece sono rimaste invariate, a quota 1795 mentre i casi totali registrati da quasi un anno nel Paese salgono a 103.014.
Come sempre, c’è da segnalare che gran parte dei tamponi vengono effettuati nella Capitale Nairobi e di conseguenza la maggior parte dei positivi sono rilevati lì. Nell’ultima tornata di test ben 107 arrivano da Nairobi, e solo 40 sono divise tra ben 17 Contee.
Il Ministro Mutahi Kagwe ha dato conto anche di 242 guarigioni, di cui 91 sono pazienti dimessi dai vari ospedali del Paese. Il totale di chi è uscito indenne dal tunnel del Covid-19 sale così a 85.250.
In Kenya, ufficialmente, restano solo 454 pazienti attualmente ricoverati in reparti speciali nel Paese ed altri 1227 sono ancora positivi ma sono in isolamento a domicilio con pochi o nessun sintomo.
I malati in terapia intensiva sono 34. Altri 8 pazienti sono sotto ossigeno supplementare ma in altri reparti.

TAGS: covid-19 kenyamorti kenyaterapia intensiva kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E’ di 30 morti al giorno la media dell’ultima settimana in Kenya per quanto riguarda i casi...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya alle prese con l’aumento esponenziale di casi di Covid-19 e con il più alto numero di...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha raggiunto i 3000 morti per Covid-19 dall’inizio della pandemia, ovvero da 14 mesi a...

LEGGI L'ARTICOLO

Molti più guariti che nuovi positivi e solo 2 morti. Così il Kenya guarda la sua curva ...

LEGGI L'ARTICOLO

Numeri da record negativo nella giornata di ieri in Kenya per quanto riguarda i casi di...

LEGGI L'ARTICOLO

Sale il tasso di positività al Covid-19 in Kenya mentre si avvicina la stagione turistica.
Il Paese...

LEGGI L'ARTICOLO

Numeri ufficiali che come sempre ci danno un’indicazione e l’ufficialità ma non fotografano certo...

LEGGI L'ARTICOLO

Dati incoraggianti nel weekend appena trascorso in Kenya.
In due...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo 318 giorni dal primo caso di Covid-19 rilevato nel Paese, il Kenya raggiunge i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Come in Italia, con le relative e chiare differenza, anche in Kenya ieri si è verificato un deciso...

LEGGI L'ARTICOLO

Aumentano i decessi collegati al virus Covid-19 in Kenya e anche i casi di positività legati a...

LEGGI L'ARTICOLO

Il giorno in cui il Kenya piange il maggior numero di morti positivi al Covid-19, i ...

LEGGI L'ARTICOLO

La carenza di ossigeno è la causa principale dell’aumento delle morti di Covid-19 in Kenya, almeno...

LEGGI L'ARTICOLO

I numeri di ogni giorno ormai sono giusto numeri, ed è esercizio inutile sgranarli come un...

LEGGI L'ARTICOLO

Più di 300 nuovi positivi e sei morti tra sabato e domenica in Kenya, in un weekend ...

LEGGI L'ARTICOLO

Finalmente la Contea di Kilifi può disporre di una struttura sanitaria moderna dedicata all’emergenza...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO