Ultime notizie

LUTTO

Ciao Giampiero, protagonista della magica Malindi

Dal Fermento ad altri locali, con l'elegante sorriso contagioso

07-12-2022 di Freddie del Curatolo

Uno dei sorrisi più ampi e contagiosi che siano mai passati dal Kenya, una voglia di vivere che si è solo un po’ affievolita negli ultimi tempi con la consapevolezza che gli anni passano per tutti, anche per un leone dei Navigli che la vita se l’è cavalcata e giocata come una pista di savana, coinvolgendo amici e compari di mangiate, bevute, viaggi e cose belle come lo era lui.
Questo è stato per tutti, almeno a Malindi, Giampiero Pojaghi che ci ha lasciato a 81 anni dopo un periodo di salute travagliato dal quale si sperava che potesse riprendersi ancora una volta per tornare a dispensare la sua ironia alla milanese, l'inclusività da chiacchiere e partite a carte, le sue battute folgoranti e la passione per la “sua” Inter, per cui aveva anche creato il Malindi Fan Club.
Torniamo indietro 25 anni fa, quando rilevò il Fermento e ne fece il vero ritrovo notturno degli italiani della costa, dove c’era sempre un motivo per divertirsi e tirare l’alba con quella leggerezza ed inclusività che oggi si sono perse. La sua naturale eleganza mai snob e la generosità non si possono dimenticare. Passano le immagini della memoria e lo rivedo ridere abbracciato a Cristina, con i capelli al vento e il sorriso sguainato come una sciabola di pace, poi suonarmi in vespa su una strada sterrata sotto il sole cocente con la camicia perfetta, sempre uscita dalla lavanderia E poi tante stagioni con ritrovi, feste, locali da aprire e lanciare (come i bei tempi del Tangeri, quando riusciva ancora a ballare sui tavoli…) e aneddoti a non finire.
La Malindi italiana di cui Giampiero è stato uno dei mattatori sta spegnendo le sue luci, ma se ne ricorderemo eternamente la scia, è anche grazie a personaggi come lui.
A Cri e Niccolò un abbraccio fortissimo.

TAGS: pojaghiluttoitaliani in kenyaaddio

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

L'entusiasmo dei tifosi nerazzurri in tutto il mondo non dipende certo dalle vittorie o dalle vicissitudini societarie della squadra.
Il cuore guarda oltre e la fede calcistica pure.
Per questo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E’ mancato in Italia un grande amico di Malindi e del Kenya.
A poco più...

LEGGI L'ARTICOLO

L'ultimo addio al Vescovo di Malindi Emmanuel Barbara è stato dato questa mattina per le strade di Malindi.
Una lunga processione ha portato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

LIBRI KENYA

Sognavo L'Africa - Kuki Gallman

Mondadori

di Leni Frau

Kuki Gallmann aveva “una storia da raccontare”.
Questo romanzo è la sua storia.
Italiana, di Treviso, si trasferisce nel 1972 in Kenya con il secondo marito Paolo e il figlio Emanuele.
In un grandissimo ranch a Laikipia costruirà la sua nuova...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

E' il Kenya la nazione più colpita dal lutto internazionale dopo lo schianto al suolo del Boeing 737 MAX della...

LEGGI L'ARTICOLO

Il maltempo in Kenya, secondo i meteorologi, potrebbe dare una tregua e ridursi alle normali...

LEGGI L'ARTICOLO

Questa mattina, venerdì 25 agosto, alle 11 alla S.Anthony Church di Malindi dietro Lamu Road a Malindi, verrà dato l'ultimo saluto al "Colonnello" di Malindi Tiziano Traldi, scomparso la scorsa settimana a ottantacinque anni. (LEGGI QUI IL RICORDO...

Un altro triste lutto coinvolge un connazionale che ha vissuto a Malindi.
La...

LEGGI L'ARTICOLO

Una eco-isola al largo di Mayungu, per trasformare la cosiddetta Sardegna 2 in una "Dubai 2".
L'ambizioso progetto è stato presentato ieri all'Università keniota di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

C’è una Malindi che non si ferma alla mancanza del grosso del turismo italiano e ...

LEGGI L'ARTICOLO

"Se arrivano io sono pronto, li affronterò a petto nudo".
Questo mi aveva detto qualche settimana fa Mzee Katana Kalulu, l'ultimo dei Gohu, dei ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un grave lutto avvolge la comunità italiana di Malindi, ci ha lasciato uno dei decani della "colonia" italiana.
Il costruttore bresciano Renato Marini. Logorato da una lunga malattia, si è spento nella sua casa dietro il Galana Center, una delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Salutiamo il 2022 rivivendo gli eventi salienti e i fatti che tramite il portale degli italiani...

LEGGI L'ARTICOLO

Ogni anno, da venti stagioni, aspettava gennaio per godersi la sua Malindi.
Quest’anno Antonio Cesaroni, storico villeggiante italiano sulla costa del Kenya, non...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’addio alle vecchie banconote in uso fino ad oggi in Kenya è vicino. Il termine effettivo, annunciato...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ una gravissima sciagura per tutto il Kenya, non solo per le famiglie di dieci persone e “servitori” dello...

LEGGI L'ARTICOLO