Ultime notizie

TURISMO

Hotel Kenya: zero tasse sull'importazione per chi li rinnova

Balala: "Niente dazi doganali ed altre facilitazioni per migliorare i servizi"

21-02-2018 di redazione

Il Ministro del Turismo Najib Balala ha annunciato una nuova iniziativa per rilanciare il turismo, particolarmente sulla costa keniana, dove a suo dire molte strutture alberghiere sono antiquate e non all'altezza degli standard internazionali.
Balala ha garantito che chiunque vorrà rinnovare la propria struttura con nuovi arredamenti ed altri generi di forniture, avrà il "duty-free", ovvero non pagherà alcun dazio doganale per i beni trasportati.
Tutto questo dovrà avvenire dopo aver segnalato gli acquisti che si progettano di fare al Ministero del Turismo che a sua volta li trasmetterà alle autorità competenti.
"Molti hotel di Malindi e Watamu sono ormai vecchi e i turisti non li apprezzano più - ha detto Balala - e questo non fa bene al turismo keniano. Abbiamo notato come recentemente alcuni albergatori abbiano invece seguito la linea di rinnovamento che sicuramente darà i frutti sperati. Già due strutture, il Tropical Dream of Africa di Malindi e l'Hemingways di Watamu hanno approfittato degli incentivi del Governo per effettuare i loro lavori di miglioramento ed ampliamento".
 

TAGS: malindi alberghiwatamu alberghistrutture malindiincentivi kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Prima dell'inizio dell'alta stagione verranno scandagliati e controllati tutti gli alloggi, le camere e le piccole strutture vendute su Air BnB, su Booking.com e su altre piattaforme online, per verificarne l'idoneità con le leggi nazionali sull'hotelkeeping, le licenze ed altro. 

LEGGI TUTTO

Conchiglie nelle abitazioni keniote: basta una ricevuta del negoziante, o della bancarella (con timbro o dati certi del venditore) e non ci saranno problemi.
Un altro passo avanti per la corretta detenzione di conchiglie nelle case di Malindi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'ottimo riscontro dell'alta stagione sulla costa del Kenya e in particolare nelle località della Contea di Kilifi, hanno fatto ripartire la macchina dell'organizzazione turistica in prospettiva.
Contemporaneamente a breve riprenderanno i lavori in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala ha comunicato l'estensione degli incentivi ai voli charter provenienti dall'Europa che atterrano a Mombasa.
L'iniziativa è stata intrapresa due anni fa per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo i sacchetti di plastica, il Kenya si prepara ad un altro passo avanti nella tutela dell'ambiente. 
Presto...

LEGGI L'ARTICOLO

Riaprire ora gli hotel e anche i ristoranti è inutile, questo il parere della maggior parte degli ...

LEGGI L'ARTICOLO

Apre i battenti a Nairobi il primo hotel all'interno dell'aeroporto internazionale Jomo Kenyatta. 
Si tratta del Lazizi Hotel, di proprietà di una compagnia indiana e gestito dalla catena Sarovar.
L'hotel ha 144 camere ed è pronto ad ospitare, oltre agli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una buona, anzi ottima notizia per la viabilità e il turismo a Malindi e Watamu.
Dopo ...

LEGGI L'ARTICOLO

COSTA KENIANA

Mombasa

La seconda città del Kenya

di redazione

La capitale d’un tempo dell’est Africa, uno dei porti più importanti del continente, è in realtà una città-isola, collegata a nordest da un ponte, a sudovest dai ferry di Likoni e nell’entroterra solcata da una decina di canali e insenature...

LEGGI TUTTO SU MOMBASA

"Presto prenderemo importanti misure per non permettere più che i beach boys...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Coconut Village, un nome che è storia per la Malindi turistica, la Malindi italiana che dalla fine degli anni Ottanta creò la magica destinazione che ancora oggi attrae migliaia di turisti.
 

LEGGI TUTTO

Nairobi torna ad essere piena di positivi al Covid-19 e i cittadini pensano alla fuga sulla...

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla sera di sabato 24 agosto in Kenya scatta il sesto censimento degli abitanti nel Paese, il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la lussuosa catena elvetica "Movenpick" apre un hotel in Kenya.
Lo scorso fine settimana, la società svizzera...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu si promuove a Nairobi come destinazione turistica autonoma, con le sue particolarità e le sue strutture e attività.
Tutto questo avverrà da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre al 7th August Memorial Park di Nairobi, nel centro della capitale...

Diani è stato il primo luogo di villeggiatura degli inglesi all’inizio del Novecento. Marittimi e avventurieri, coloni e commercianti, scoprivano la natura e il mare a soli 25 chilometri da Mombasa, dove lavoravano e progettavano il loro East Africa, unendo...

LEGGI TUTTO