Ultime notizie

DENTRO IL PAESE

Il Kenya scopre il coltan, tra opportunità e grandi rischi

Trovati giacimenti del raro e prezioso minerale "della tecnologia"

26-01-2024 di Freddie del Curatolo

In un periodo di grave crisi economica del paese, la nuova scoperta annunciata dal ministro delle risorse minerarie del Kenya, Salim Mvurya, potrebbe essere letta positivamente, come un valore aggiunto per poter generare nuovi introiti per risanare un debito pubblico che si fa sempre più pesante.
Dall’altra però potrebbe innescare conflitti territoriali che in altre nazioni e regioni africane ha dato il là a formazioni estremiste, guerriglia e moti secessionisti, oltre che allo sfruttamento del lavoro minorile e delle donne.


Stiamo parlando del coltan, uno dei minerali più rari e preziosi del pianeta, la cui fama si deve nel Terzo Millennio all’utilizzo nelle nuove tecnologie, in particolare per produrre telefoni cellulari, batterie per auto elettriche ed altri dispositivi elettronici.
Secondo quanto riportato dalla Bbc, i giacimenti di coltan, il cui nome deriva dalla fusione di columbite e tantalite, sono stati trovati in sei contee del Paese, ma la loro grandezza e il loro valore deve ancora essere determinato. "Le nostre squadre faranno un'analisi del terreno in modo da poter iniziare a valutare il valore economico di questo particolare minerale", ha detto il ministro Mvurya. Ma pare che già diversi soggetti siano sui luoghi delle scoperte per convincere la popolazione locale a cedere le proprie terre. Così come ai residenti della contea di Embu, nel Kenya orientale, una delle contee più accreditate per la presenza di questo minerale, è stato consigliato di tenersi stretti i propri terreni.


Il coltan è per il 90% un fenomeno dell’Africa subsahariana e la sola Repubblica democratica del Congo detiene circa il 70% delle riserve mondiali. Soprattutto per questo “nuovo oro”, il paese è da anni flagellato da violenti conflitti, specialmente nelle regioni orientali del Nord e Sud Kivu, dove gruppi di guerriglieri secessionisti combattono con il governo e le forze di pace dell’Africa Orientale, per l’autonomia di zone divenute ricchissime di risorse ma dove le popolazioni locali languono nella miseria e nella quotidiana paura di essere vittime di lotte per il potere altrui.


Ecco perché se da una parte questa importante scoperta potrebbe portare opportunità di lavoro (ma che lavoro è il minatore? E quanto è tutelato in Africa?) dall’altra c’è il grande rischio di instabilità e faide quantomeno a livello locale. Il prezzo del coltan dipende dalla quantità di tantalio che contiene, ma in media un chilo del raro minerale viene venduto a 48 dollari, secondo Forbes.

TAGS: mineralescopertaminierecoltancongo

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Recentemente, l’ispettore capo delle miniere del Kenya, Philip Kirui, ha annunciato che, come altre...

LEGGI L'ARTICOLO

C’è un enorme giacimento d’oro sottoterra nella Contea di Kakamega in Kenya.
La notizia...

LEGGI L'ARTICOLO

Dicono che dove ci sono rocce rosse c’è odore di ferro e puzza di zolfo.
E dove...

LEGGI IL REPORTAGE E GUARDA LE FOTO

Il Kenya non ha mai avuto un caso di vaiolo delle Scimmie.
E’ meglio da subito...

LEGGI L'ARTICOLO

L'Africa orientale è terra ricca di gioielli inestimabili, non solo per quanto riguarda la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kilili Baharini Resort & SPA di Malindi omaggia le donne nel giorno a loro dedicato e per tutta la settimana successiva!...

LEGGI L'ARTICOLO

Tempo di vacanze, il Kenya non è tra le destinazioni turistiche a rischio malattie, secondo

LEGGI L'ARTICOLO

Ha girato un po' tutto il mondo Margherita Maresca e ha avuto una vita avventurosa: a piedi in Somalia, nella foresta del Congo, e ancora tra oceani e deserti. Ora l'italiana residente a Watamu, conosciuta particolarmente per i suoi arazzi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un team internazionale di ricercatori della Stony Brook University insieme all'Istituto Max Planck per la Conoscenza della storia umana hanno fatto una straordinaria scoperta a Lothangam North, nei pressi delle sponde Sud-occidentali del grande Lago Turkana, in Kenya.
Gli archeologi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un vero esperto d’Africa, un giornalista professionista che oltre ad occuparsi quotidianamente del Continente...

LEGGI L'ARTICOLO

Quando si parla del Kenya come culla dell’umanità non ci si discosta di molto dalla realtà: se è...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono 157 le aziende produttrici di acqua in bottiglia messe al bando dal Kenya Bureau of Standards (KEBS) perchè prodotte in maniera illegale.
Su oltre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La scoperta è stata fatta due anni fa sulle rive del Lago Vittoria in Kenya e da allora gli studiosi dell'Università di Archeologia dell'Ohio hanno portato avanti una ricerca che ha permesso di accertare senza alcun dubbio che il primo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi volesse acquistare un fuoristrada bellissimo e in ottime condizioni, lo può fare ad un prezzo incredibile e nello stesso tempo avrà fatto un'opera buona nei confronti di un residente italiano di Malindi.
La Toyota Amazon del 2008 Turbo Diesel in...

Padre Paul Ogalo è il parroco di Rapogi, un piccolo sobborgo di Migori, nella regione keniana del Lago Vittoria.
Una delle tante baraccopoli povere ai margini della cittadina che è uno dei simboli della disuguaglianza sociale che attanaglia il Kenya...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

He has an "Apache cheese" name, but he is a mouse journalist created by an Italian...

LEGGI L'ARTICOLO