Ultime notizie

NEWS

Maria Cuffaro nuova corrispondente RAI da Nairobi

Il volto noto della Tv pubblica sostituirà Enzo Nucci

05-10-2022 di Freddie del Curatolo

Gli italiani in Africa hanno già avuto modo di apprezzarla negli ultimi anni su Rai Italia, come conduttrice della trasmissione “Italia con voi”, la nuova corrispondente della televisione nazionale da Nairobi sarà la nota giornalista Maria Cuffaro.
Toccherà a lei, professionista di grande esperienza, sostituire lo storico titolare della sede keniota Enzo Nucci, che aprì la corrispondenza dall’Africa Subsahariana 16 anni fa.
“L’Africa non è solo fame, miseria, guerre. È ricca di storie piene di vita che voglio scovare e raccontare – ha dichiarato ad Africa Rivista la nuova corrispondente, che si insedierà a novembre - È una grande sfida, professionale e umana. Una grande opportunità e una grande responsabilità. Farò del mio meglio per dare al continente africano la visibilità che merita, cercando di contrastare tanti stereotipi che ancora permangono nell’opinione pubblica”.
Maria Cuffaro, 58 anni, romana di origini siciliane ed elvetico-indiane, è entrata in Rai giovanissima, nel 1989 e ha lavorato per anni al TG3 diretto da Sandro Curzi, è stata collaboratrice di Michele Santoro nelle trasmissioni “Il rosso e il nero” e “Sciuscià” e conduttrice di molte trasmissioni importanti. Nel 2005 è stata insignita del "Premio Ilaria Alpi" per il servizio “Sotto le bombe a Nassiriya” realizzato per la trasmissione Primo Piano di Rai 3.
Da notare che la sede Rai di Nairobi è stata intitolata proprio alla giornalista italiana uccisa in un attentato in Somalia e al suo cameraman Mirko Hrovatin. Il fatto che la RAI abbia scelto per Nairobi una figura di così alto profilo è un segno dell’interesse che i media nazionali stanno tornando a riporre nelle regioni emergenti dell’Africa.

TAGS: rai italiacorrispondentenairobimedia

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Marco Cavalli, quarantacinquenne piemontese di Alessandria, è il nuovo Corrispondente Consolare Italiano a Watamu. 
Lo ha reso noto ufficialmente l'Ambasciata d'Italia a Nairobi. 

LEGGI TUTTO

E' ufficiale: Malindi ha un nuovo Console Onorario Italiano. 
E' Ivan Del Prete, 43 anni, connazionale residente a Malindi dal 1997 e già da tempo attivo volontariamente nel garantire la sicurezza ai nostri connazionali a Malindi, Watamu e Mambrui. 

LEGGI TUTTO

Un supermanager da Nairobi per risolvere la questione dell'acqua sulla costa, che con la siccità dei mesi scorsi si è fatta ancora più evidente e insopportabile.
Ormai sono anni che la popolazione e l'industria turistica soffrono di continui black out...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con l'alta stagione e l'arrivo di turisti occasionali o anche "repeaters", inevitabilmente a Malindi e sulla costa aumentano gli incontri tra italiani e "signorine" locali. Senza finta retorica, è così da che mondo è mondo e chi conosce il Kenya...

LEGGI TUTTO

Dopo poco più di due mesi il Governo del Kenya ha reso pubbliche le prime statistiche relative al ...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel bailamme delle notizie uscite in Italia relative alla rapina di Mayungu (ma veramente in Italia, con tutti i problemi che hanno, non hanno di meglio a cui pensare?), tra gonfiamenti, falsità e "alberizzate" varie, spicca un delirante articolo apparso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il processo per il rapimento della volontaria italiana Silvia Romano avrebbe dovuto...

LEGGI L'ARTICOLO

La compagnia di bandiera keniana Kenya Airways ha ufficializzato quel che Malindikenya.net ha iniziato a...

LEGGI L'ARTICOLO

Roberto Natali è il nuovo Ambasciatore d’Italia in Kenya. Il diplomatico è...

LEGGI L'ARTICOLO

Un lungo speciale dedicato al Kenya attuale su Rai Uno.
Andrà in onda domani sera alle 23.50 nell'ambito di "Speciale Tg1", con un servizio dedicato all'ascesa turistica di Watamu e interviste a tre

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra i tanti disegni di legge che vengono presentati dai Parlamentari keniani ad ogni tornata elettorale, ce ...

LEGGI L'ARTICOLO

Recentemente su questo portale abbiamo riportato nella sezione “brevi dal Kenya”, senza inutili allarmismi ma con l’asciuttezza propria di chi, per dettami di linea editoriale, si occupa solo marginalmente di cronaca locale e sempre con la sintesi (e l’asetticità se...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Gli italiani che vivono o frequentano assiduamente il Kenya sono migliaia, quelli della costa nord del Paese in particolar modo costituiscono una comunità ben assortita che ormai è stanziale da più di trent'anni. Comunità che spesso, a torto, viene additata...

PER SEGNALARE UN PERSONAGGIO DA INTERVISTARE, SCRIVERE A info@malindikenya.net

Un vero esperto d’Africa, un giornalista professionista che oltre ad occuparsi quotidianamente del Continente...

LEGGI L'ARTICOLO

Due o tre giorni senza Facebook, Twitter e gli altri social media in Kenya.
Questa la soluzione che il Governo, attraverso l'Authority delle Comunicazioni, potrebbe prendere dall'otto di agosto fino al giorno dei risultati, presumibilmente il 10, per prevenire disinformazione, bufale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I media nazionali del Kenya riferiscono di una domenica tranquilla in tutto il Paese, dopo le proteste di ieri nelle baraccopoli di Nairobi e nelle periferie di Kisumu, che hanno portato a scontri tra facinorosi (e malviventi) e forze dell'ordine.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO