Ultime notizie

NEWS

Opposizione cancella le proteste di piazza

Mercoledì solo requiem per le vittime della polizia

25-07-2023 di redazione

L’opposizione keniana ha deciso di cancellare la nuova giornata di protesta prevista per il mercoledì di questa settimana. La coalizione “Azimio La Umoja One Kenya” ha sospeso le proteste antigovernative, affermando in una dichiarazione rilasciata lunedì sera, che invece di scendere in piazza, terrà "cortei di solidarietà e veglie per le vittime della brutalità della polizia in varie località in tutte le parti del Paese".
Gli esponenti dell’opposizione hanno quindi invitato i loro sostenitori a sfilare per le strade delle città con candele accese e deporre fiori per le vittime della brutalità della polizia durante le precedenti manifestazioni. Azimio afferma che finora sono stati segnalati 50 morti e centinaia di altri feriti, ricoverati negli ospedali con gravi lesioni, dall’inizio delle proteste la scorsa primavera.
"Mercoledì, invece di scendere in piazza per una manifestazione pacifica come annunciato in precedenza, organizzeremo cortei di solidarietà e veglie per le vittime della brutalità della polizia in varie località del Paese - si legge nel comunicato - Stiamo chiamando i kenioti a uscire, accendere candele e deporre fiori in ricordo e rispetto delle vittime. Durante le veglie, l'accensione delle candele e la deposizione dei fiori, incoraggiamo i kenioti a recitare preghiere e a leggere i nomi delle vittime della brutalità della polizia. Forniremo l'elenco delle vittime in tempo per l'esercitazione".
La coalizione ha inoltre chiesto ai leader religiosi di dedicare venerdì, sabato e domenica alle preghiere in ricordo delle vittime della brutalità della polizia durante le passate manifestazioni pacifiche, pregando anche affinchè la Corte Penale internazionale prenda in considerazione di aprire un’inchiesta sulla vicenda.

TAGS: protestemanifestazioni

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Una mattinata di ordinaria follia a Nairobi, in concomitanza con l'arrivo nella Capitale di Raila Odinga, dopo un viaggio all'estero tra Stati Uniti e Germania. Una folla di

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa mattina l’opposizione in Kenya torna in piazza per protestare contro il governo del presidente William Ruto e...

LEGGI L'ARTICOLO

Una possibile schiarita nel tumultuoso cielo della politica e di conseguenza dell’instabilità sociale ed...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo la manifestazione di venerdì scorso, il cosiddetto “Saba Saba Rally” che cadeva nell’anniversario di...

LEGGI L'ARTICOLO

Una buona notizia per il Kenya, per il suo ordine pubblico, l’incolumità della sua gente e in...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Ambasciata d’Italia in Kenya, nei giorni delle elezioni generali in Kenya e dei risultati finali che potrebbero creare ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo la manifestazione di venerdì scorso, il cosiddetto “Saba Saba Rally” che cadeva nell’anniversario di...

LEGGI L'ARTICOLO

Com'è distante il mondo della Costa keniana dal nord del Paese.
Lo si nota particolarmente quando, come nel caso di eventi nazionali come le elezioni, ci sono proteste, scontri e manifestazioni.
Nei quartieri poveri e periferici di Nairobi, dove purtroppo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il turismo in questo periodo può essere la chiave per salvare il Kenya dalla recessione e soprattutto dalle...

LEGGI L'ARTICOLO

Nairobi bloccata per una giornata di proteste, già annunciata dal leader dell’opposizione keniana Raila...

LEGGI L'ARTICOLO

Non si è ancora risolta la battaglia politica e sociale in Kenya tra il governo del presidente “rampante” William Ruto e...

LEGGI L'ARTICOLO

Non è un invito alla rivoluzione, il tanto atteso discorso di Raila Odinga all'indomani della seconda proclamazione di Uhuru Kenyatta come nuovo Presidente del Kenya.
Il leader dell'Opposizione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un segno di distensione nell'arroventato clima politico del Kenya, in vista del countdown verso le elezioni presidenziali del 26 ottobre prossimo.
L'alleanza NASA del candidato Raila Odinga, che formalmente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I Ministeri degli Esteri dei Paesi i cui cittadini frequentano assiduamente il Kenya non hanno emesso alcun comunicato particolare in vista delle elezioni nazionali di agosto, segno che la situazione attuale non desta particolari timori.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’opposizione keniana torna in piazza anche questo mercoledì e con lei non solo chi in buona fede e perché...

LEGGI L'ARTICOLO

I media nazionali del Kenya riferiscono di una domenica tranquilla in tutto il Paese, dopo le proteste di ieri nelle baraccopoli di Nairobi e nelle periferie di Kisumu, che hanno portato a scontri tra facinorosi (e malviventi) e forze dell'ordine.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO