Ultime notizie

NEWS

Stop proteste in Kenya, confronto tra leader

Odinga apre ad un'intesa, Ruto d'accordo

31-07-2023 di Freddie del Curatolo

Una possibile schiarita nel tumultuoso cielo della politica e di conseguenza dell’instabilità sociale ed economica del Kenya. Il leader dell’opposizione Raila Odinga ha annunciato nel fine settimana di avere accettato l’apertura di un tavolo di confronto con il governo per trovare una soluzione al periodo di crisi che ha portato alle proteste di piazza (da lui organizzate, peraltro) che hanno provocato 27 morti da aprile ad oggi, secondo le stime delle organizzazioni per i diritti umani, ed almeno 50 secondo la stessa opposizione.
Le proteste hanno anche portato, da parte dei dimostranti, alla distruzione di proprietà pubbliche e private, con più di quaranta mezzi della polizia bruciati, due stazioni assaltate e circa 300 agenti feriti in modo più o meno grave, ed un morto. Tutto questo in manifestazioni che erano state annunciate come pacifiche ma in cui, da una parte e dall’altra, non c’è stata questa intenzione fin dall’inizio.
Ora finalmente si vede una luce, dopo che una serie di incontri diplomatici con ambasciatori stranieri, capeggiata da americani e britannici, ha riavvicinato le opposte fazioni. Decisivo, a quanto segnalano i media keniani, l’apporto finale nella mediazione da parte dell’ex presidente nigeriano Olusegun Obasanjo che ha avuto diversi incontri con entrambi gli schieramenti.
Era stato lo stesso Odinga, dopo il primo invito partito da Ruto via twitter qualche giorno prima (“Amico mio, sono pronto ad incontrarti quando vuoi” aveva scritto) a rispondere di non fidarsi dell’attuale presidente e che sarebbe stato favorevole ad un confronto solo in presenza di un mediatore.
Ora non è chiaro se saranno i due leader ad incontrarsi, cosa poco probabile, oppure verrà formata una commissione ad hoc composta da parlamentari dei due schieramenti ed elementi superpartes.
"Affermiamo il nostro impegno ad aderire alla costituzione e allo stato di diritto. Siamo determinati a risolvere le nostre divergenze in modo amichevole per il bene di tutto il nostro popolo”, ha dichiarato comunque Odinga. Per intanto, non c’è stato nessun annuncio di ripresa delle proteste settimanali e questa è la prima ottima notizia.

TAGS: politicaprotesteodingarutomanifestazionieconomia

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Non si è ancora risolta la battaglia politica e sociale in Kenya tra il governo del presidente “rampante” William Ruto e...

LEGGI L'ARTICOLO

Nairobi bloccata per una giornata di proteste, già annunciata dal leader dell’opposizione keniana Raila...

LEGGI L'ARTICOLO

Il turismo in questo periodo può essere la chiave per salvare il Kenya dalla recessione e soprattutto dalle...

LEGGI L'ARTICOLO

Una buona notizia per il Kenya, per il suo ordine pubblico, l’incolumità della sua gente e in...

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi è stata sospesa dall’opposizione di governo keniana la quarta giornata di agitazioni e manifestazioni...

LEGGI L'ARTICOLO

Questa mattina l’opposizione in Kenya torna in piazza per protestare contro il governo del presidente William Ruto e...

LEGGI L'ARTICOLO

L’opposizione keniana torna in piazza anche questo mercoledì e con lei non solo chi in buona fede e perché...

LEGGI L'ARTICOLO

Alla scadenza dei termini per presentare ricorso contro i risultati delle elezioni dello scorso 9 agosto che...

LEGGI L'ARTICOLO

Una mattinata di ordinaria follia a Nairobi, in concomitanza con l'arrivo nella Capitale di Raila Odinga, dopo un viaggio all'estero tra Stati Uniti e Germania. Una folla di

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'opposizione di governo chiede al popolo di "disobbedire" alle nuove misure restrittive firmate dal...

LEGGI L'ARTICOLO

La presidentessa della Corte Suprema del Kenya Martha Koome ha letto pochi minuti fa ...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ ufficiale, dopo il vecchio, storico leader dell’ex opposizione e perdente seriale Raila Odinga ora...

LEGGI L'ARTICOLO

Speriamo proprio che quella di ieri sia stata l’ultima delle giornate di protesta contro il governo e il carovita, organizzate...

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi, lunedì 30 ottobre, il Kenya dovrebbe avere ufficialmente un Presidente eletto.
I risultati delle elezioni bis, convocate dalla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oltre sette mesi di crisi politica con due elezioni, ricorsi, minacce, giuramenti, manifestazioni ed ogni altra varietà di incidenti diplomatici e non.
Ora, con una conferenza stampa tanto improvvisa quanto sorprendente, il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo la manifestazione di venerdì scorso, il cosiddetto “Saba Saba Rally” che cadeva nell’anniversario di...

LEGGI L'ARTICOLO