Ultime notizie

KENYA NEWS

Giovani di nuovo in piazza in Kenya, tra concerti e agitazioni

Oggi è anche l'anniversario del "Saba Saba Day"

07-07-2024 di Freddie del Curatolo

I giovani keniani tornano in piazza oggi, soprattutto per commemorare le vittime delle precedenti giornate di proteste antigovernative. Dopo aver ottenuto dalle loro agitazioni e dal tumulto mediatico e social scatenato il ritiro della legge finanziaria e promesse di “buongoverno” da parte del presidente Ruto (ma le promesse dei politici, si sa, lasciano il tempo che trovano), gli esponenti della Generazione Z, tramite gli attivisti e i blogger più seguiti sulle piattaforme social di tendenza (X e TikTok), hanno deciso di organizzare raduni pacifici, concerti ed altre forme di commemorazione dei morti durante le proteste.
Le vittime, secondo le organizzazioni per i diritti umani, sono almeno 41, ma le indagini dell’IPOA, l’organo indipendente di controllo dell’operato della polizia, riguardano più di 50 persone, almeno 272 arresti e 30 sequestri di persona.
Parallelamente alle manifestazioni pacifiche, alcuni spazi social più “antagonisti” si sono dati appuntamenti per proseguire la loro campagna per le dimissioni di Ruto, per non aver dato ancora risposte chiare sulla lotta alla corruzione. A Nairobi, fulcro del dissenso ed amplificatore delle vicende del Kenya non solo nel suo territorio, è previsto un concerto ad Uhuru Park, a cui la contea ha dato il permesso, ma alcuni dimostranti si sono dati appuntamento tramite il passaparola social nel CBD.
Di conseguenza la polizia è in stato d’allerta e chiuderà molte strade d’ingresso al centro della capitale.
Altre dimostrazioni si svolgeranno in tutto il paese, considerando anche che il 7 luglio è una data storica per le manifestazioni di protesta in Kenya, ovvero l’anniversario del cosiddetto “Saba Saba Day”, che nel 1990 portò per la prima volta migliaia di cittadini in piazza per chiedere la fine del “regime” del presidente Arap Moi e l’inizio dell’era democratica, con un multipartitismo reale e più poteri al parlamento.
Anche in quel caso, la manifestazione si concluse con incidenti, vittime e arresti, tra cui quello dell’attuale, storico e anziano leader dell’opposizione Raila Odinga.

TAGS: manifestazioniprotestegenerazione

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

L’opposizione keniana ha deciso di cancellare la nuova giornata di protesta prevista per il mercoledì...

LEGGI L'ARTICOLO

La polizia keniana ha dichiarato di aver arrestato almeno 272 teppisti e malviventi, mascherati da...

LEGGI L'ARTICOLO

Le proteste antigovernative in Kenya sembrano sfuggite di mano a tutti e finite nelle mani più...

LEGGI L'ARTICOLO

Un incontro virtuale con i giovani della generazione Z che hanno dato il là alle proteste di piazza...

LEGGI L'ARTICOLO

Lo ha detto, in serata quando finalmente si è palesato, anche il presidente William Ruto: è...

LEGGI L'ARTICOLO

Le proteste antigovernative e la degenerazione delle manifestazioni in scontri, violenze in...

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi potrebbe rivelarsi un giorno decisivo per il proseguo delle proteste della Generazione Z in Kenya: quell’insieme...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya torna pacifico, i suoi giovani non allentano la morsa contro questo governo ma...

LEGGI L'ARTICOLO

Con un comunicato trasmesso ai media nazionali, il ministro degli Interni e della Sicurezza...

LEGGI L'ARTICOLO

Una mattinata di ordinaria follia a Nairobi, in concomitanza con l'arrivo nella Capitale di Raila Odinga, dopo un viaggio all'estero tra Stati Uniti e Germania. Una folla di

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa mattina l’opposizione in Kenya torna in piazza per protestare contro il governo del presidente William Ruto e...

LEGGI L'ARTICOLO

Le manifestazioni della “Generazione Z” di questi giorni in Kenya, alle porte della stagione...

LEGGI L'ARTICOLO

Una possibile schiarita nel tumultuoso cielo della politica e di conseguenza dell’instabilità sociale ed...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo la manifestazione di venerdì scorso, il cosiddetto “Saba Saba Rally” che cadeva nell’anniversario di...

LEGGI L'ARTICOLO

Una buona notizia per il Kenya, per il suo ordine pubblico, l’incolumità della sua gente e in...

LEGGI L'ARTICOLO

Dagli studenti disoccupati, gli artisti e il mondo digitale della generazione Z che le avevano lanciate, ieri...

LEGGI L'ARTICOLO