Ultime notizie

TURISMO

Watamu Covid Free per Natale, ci si prova

Imprenditori Tiritò e Lenzi al lavoro, tutti facciano la loro parte

06-09-2021 di Freddie del Curatolo

Dopo la dichiarazione di intenti del Governo italiano, che ha fatto prospettare la scorsa settimana la possibilità di riaprire corridoi turistici “covid free” per i connazionali che quest’inverno vorranno recarsi o tornare in mete esotiche lontane per godersi il caldo e le spiagge favolose, alcuni imprenditori del settore turistico di Watamu si sono messi all’opera per convincere le autorità della Contea di Kilifi a fare la loro parte, perché dalla loro buona volontà e dal rinforzo delle operazioni di vaccinazione del settore turistico, particolarmente in quella che attualmente è la destinazione più richiesta dagli italiani e con più strutture recettive a disposizione, può dipendere l’inclusione della costa keniana nella lista delle mete da sbloccare.
Mete, come nel caso dei già citati Mar Rosso, Zanzibar e Seychelles, per parlare d’Africa, si sono già messe al lavoro.
Quindi in particolare i nostri Pasquale Tiritò (Jacaranda, Eden e Jumbo) e Roberto Lenzi (7 Islands e Crystal Bay) hanno già intavolato da una parte discorsi con i vertici della Contea di Kilifi e i parlamentari di riferimento, e chiesto ulteriori colloqui con le associazioni nazionali di tour operator e agenzie di viaggio, al fine di far pervenire al Governo di Roma una richiesta in cui si evidenzi l’apertura del Kenya alla sicurezza sanitaria.
Un risultato è già stato conseguito: da questa settimana altre dosi sono in arrivo (anche AstraZeneca per la seconda somministrazione, oltre a Moderna per la prima) e i vertici delle autorità di Contea, insieme con il parlamentare Owen Baya, domani mattina, martedì 7 settembre, presenzieranno alle vaccinazioni, per sensibilizzare ulteriormente la popolazione e spiegare i benefici non solo sanitari ma anche sociali ed economici del processo.
Malindikenya.net sta facendo la sua parte, avendo tradotto la lettera ufficiale del Ministro del Turismo Massimo Garavaglia e avendola spedita a non solo alle autorità locali che hanno recepito il messaggio ma anche,  grazie all'imprenditore di Malindi Roberto Marini, ai vertici delle più importanti associazioni di categoria in Kenya.
Sono già pervenute alcune risposte e promesse di interessamento. Da questa settimana, dopo la mossa della Contea, si vedrà quanto le parole possono essere seguite dai fatti anche per quanto riguarda il Governo centrale.
L’idea è quella di convincere il Ministero della Sanità a consegnare un certo numero di vaccini che saranno dedicati agli operatori del turismo di Watamu per arrivare prima di Natale a poter dimostrare che, come sta avvenendo nell’isola tanzaniana e in località come Marsa Alam e Sharm El Sheikh in Egitto, c’è la volontà di accogliere i turisti da vaccinati e poter offrire un buon “range” di sicurezza sanitaria. Riportare turisti italiani a Watamu per le prossime vacanze invernali sarebbe un buon inizio per riprendere piano piano l’impervia strada verso la normalità e far respirare chi lavora, a diverso titolo, nel settore dell’ospitalità.
Come sempre, vi aggiorneremo di ogni singolo passo in avanti.

TAGS: turismo kenyariapertura kenyakenya covid free

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Nelle ultime ore in Kenya si sta assistendo ad un braccio di ferro politico tra Ministri del Governo. Motivo...

LEGGI L'ARTICOLO

A colpi di poche centinaia di dosi alla settimana non si può fare molto per vaccinare più cittadini...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono ancora molte le incognite da risolvere riguardo alla riapertura del turismo in Kenya.
All’indomani...

LEGGI L'ARTICOLO

Sabato 1 agosto, come preannunciato dal Presidente Uhuru Kenyatta lo scorso 6 luglio e confermato ...

LEGGI L'ARTICOLO

Clicca sul file allegato per scaricare e leggere il protocollo del Ministero del Turismo del Kenya...

LEGGI TUTTO

Il Ministero del Turismo ha finalmente messo a punto il protocollo ufficiale per la riapertura ...

LEGGI L'ARTICOLO

Un corridoio "covid free" tra l' Italia e la costa del Kenya, con un sistema di accoglienza sicuro, che investa tutti i momenti

LEGGI L'ARTICOLO

La notizia della trattativa tra il Ministero del Turismo italiano e il Governo per ottenere...

LEGGI L'ARTICOLO

Presto dovrebbe esserci un comunicato ufficiale del Governo keniano su una riapertura parziale...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ difficile, adesso come adesso, pensare alla riapertura totale del Kenya il ...

LEGGI L'ARTICOLO

All’indomani del discorso alla Nazione del Presidente Uhuru Kenyatta, in cui ha annunciato il prolungamento...

LEGGI L'ARTICOLO

Poco fa il Ministro dei Trasporti del Kenya ha confermato che da sabato 1 agosto il Kenya riaprirà i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministro del Turismo Najib Balala ha annunciato una nuova iniziativa per rilanciare il turismo, particolarmente sulla costa keniana, dove a suo dire molte strutture alberghiere sono ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Aumentano i casi, si sfiorano i 400 positivi in sole 24 ore e adesso la riapertura del Paese e dei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è uno dei nove Paesi più sicuri dove viaggiare in tempi di Covid-19, per lavoro o vacanza, secondo...

LEGGI L'ARTICOLO

The New Normal, “La nuova normalità”. Con questo motto il Ministro del Turismo ...

LEGGI L'ARTICOLO