L'angolo di Freddie

SATIRA

Cianni Pino e la stagione delle piogge

Le avventure di un italiano "meno che medio" in Kenya

04-05-2022 di Cianni Pino

Torna su queste pagine il nostro (A)tipico connazionale Cianni Pino, che spesso quando viene in Kenya ci invia un personale diario di vacanza, nel suo "itagliano" che incredibilmente i keniani riescono a capire meglio di noi.
Buona lettura!

Non avevo mai stato in Chenia durante la stagione delle piocce.
Vengo sempre dopo Natale, che i voli costano meno e ad agosto che invece costano di più ma dopo sei mesi mi sale un mal d'Africa peggio della gastrite.
Anche in Chenia non ci hanno più le mezze stagioni, ma io non lo so se la stagione delle piocce africane ha una mezza stagione o una intera. Ma penso ha un cinquanta cinquanta, perché queste piocce non arrivavano mai e faceva un caldo così caldo che quando mi toglievo la tiscert e la appocciavo alla sedia, continuava a sudare pure lei.
Per fortuna a Malindi ha l’aria condizionale, anche se poi arriva una bolletta che nemmeno a Maiemi.
Comunque ora è arrivata e vediamo se ha intera o parzialmente. Pultroppo quasi tutti i miei amici hanno partiti, sopra a tutto quelli che ci si trova al bar in taun e poi la sera si va ai bicciparti e se non ha il bicciparti si va al Frumento o allo Starsencarter a fidanzarsi per qualche ciorno almeno fino al prossimo bicciparti.
All’inizio avevo un po’ triste e ho pensato parto anch’io e me ne torno a Caserta che lì arriva anche la primavera e mi mancio la mozzarella di bufala che qui non c'è neanche quella di vacca che mancia la spazzatura.
Poi però mi ho guardato un po’ in ciro e ci stavano tante ragazze e io le guardavo come dire “sono rimasto qua per voi” e loro mi guardavano come se in fronte ci avevano scritto “salti di fine stagione” e mi chiamavano “Cianni, Cianni cam ier!”.
Non solo le ragazze cam ier, tutto costa un cavolo quando piove!
Nel senso che tu ci compri un cavolo e quella ragazza viene con te ma anche con 200 scellini ti compri un pesce, con 300 scellini ti compri un pollo, con 400 scellini ti compri un tacchino vivo e pure lui viene con te, ma poi ti dispiace ucciderlo e te lo tieni in casa e devi pure dargli da manciare e ti caca dappertutto.
Perché quando piove devi stare in casa, senza l’aria condizionale almeno. E allora cosa fai in casa, oltre a respirare la puzza del cavolo che la nuova fidanzata sta a cucinare?
Puoi guardare la televisione ma non ci capisci un cacchio perché su 600 canali solo uno è in itagliano, la Rai che trasmette solo quiz, teleciornali e un posto al sole mentre io sono in un posto alla pioccia. Hanno le partite di calcio che quelle non hai molto da capire, ma quando piove forte il segnale va a puttane pure lui e non si vede più niente.
Poi prima che torna il segnale arriva la fidanzata del cavolo e vuole vedere i film in inclese, io non ci capisco una mazza e mi annoio e inizio a toccarla e lei dice non adesso che sto vedendo il film e io penso che domani vado a cercare un’altra con la scritta sulla fronte ma in cambio al posto del cavolo ci compro i gamberi che sono afro e sidiaci.
Intanto mi rompo un po’ le scatole e allora guardo feisbuk sul telefonino, che ho tanti amici del Chenia, uno si chiama Frittomisto, un altro Bancomat e una Bellaciao. Hanno tanti che ci scrivono nelle loro pagine. C’è uno italiano che dice una cosa scema e io ci dico che è scemo e lui mi insulta e io ci dico “se hai contento così bravo” e lui mi dice “bravo tu” e allora cambio pagina perché alla fine ci siamo dati dei bravi. Allora mentre finisce il film mi rilascio, respiro un po’ di aria del cavolo, accarezzo il tacchino che si ha accovaggiato sul divano, ci prometto che non lo lascio solo con la fidanzata e ci dico di stare tranquillo che Natale è ancora lontano.
(continua la prossima volta)

TAGS: pioggecianni pinoraccontiitaliani in kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Un altro giovedì all'insegna dello stare insieme con la classe e l'eleganza del musicista Marco "Sbringo" Bigi, che ben s'intona con le opere d'arte di Gian Paolo Tomasi alle pareti del Baby Marrow Art & Food Restaurant di Malindi.
Ogni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ho arrivato a Malindi qualche quattro anni fa e mi avevo subito innamorato.
No che non avessi innamorato anche prima, qualche volta. In Italia.
Quando stavo ragazzo mi avevo innamorato della mia compagna di classe Amelia, ma lei ci piaceva...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A me mi piace quanto mi sento come a casa.
Un po’ di meno quando ho a casa veramente.
Qui a Malindi ti sembra di vivere in Italia ma senza l’Italia e anche senza tua moglie che ogni tanto ha...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

A grande richiesta lo spettacolo di musica, racconti ironici, poesie e cabaret di Freddie del Curatolo e Marco "Sbringo" Bigi, replica per due serate speciali a Watamu e Malindi.
Martedì 16 gennaio Freddie e Sbringo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per il quarto giovedì di seguito, tutto esaurito e grande attenzione con applausi convinti al Baby Marrow di Malindi, per la rassegna di racconti, poesie e musica "Io conosco il canto dell'Africa" ideata e condotta da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una serata di racconti sul Kenya e sull'etnia Mijikenda questo martedì a Figino Serenza in provincia di Como.
Con ingresso gratuito, nella splendida ed elegante cornice di Villa Ferranti, sede della biblioteca comunale, il direttore di Malindikenya.net presenta "Il Viaggio dei Mijikenda...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un viaggio durato esattamente due mesi, ogni settimana a Malindi.
Una carrellata di racconti, poesie, canzoni, suggestioni nella sala del Baby Marrow Art & Food Gallery di Malindi, tra un piatto della cena e un drink.
Freddie del Curatolo ha...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quest'anno Freddie del Curatolo ha scelto i bambini come pubblico per raccontare le sue storie di Kenya, tra natura, solidarietà e momenti divertenti.
Sono le scuole elementari, particolarmente le quarte e le quinte, ad ascoltare i racconti che partono dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una storia appassionante, di tempi che furono e di chi sogna di riviverli, fino a tornare dove i racconti che ha ascoltato nacquero.
E' il Kenya di "Il signore delle pianure", il libro dello scrittore spagnolo Javier Yanes, pubblicato in Italia...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

Giovedì 25 gennaio andrà in scena la sesta serata settimanale consecutiva per gli spettacoli di Freddie e Sbringo al Baby Marrow Art & Food di Malindi.
Non è il caso di parlare di "sesta replica" perché ognuna delle serate...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Può la storia degli italiani in Kenya essere racchiusa in una serata di racconti e canzoni?
L'unico che forse può provarci è Freddie del Curatolo, scrittore performer e direttore del portale malindikenya.net, con la preziosa collaborazione del Maestro Marco "Sbringo"...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Una stagione delle piogge atipica quella del 2021 in Kenya, almeno secondo le previsioni dei meteorologi...

LEGGI L'ARTICOLO

Nei giardini della verde Karen il tempo sembra essersi fermato a quando le magioni ospitavano maneggi,...

LEGGI L'ARTICOLO, GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

Sono terminate le riprese del docufilm "Italiani in Kenya", mediometraggio commissionato dal Ministero degli Esteri italiano, tramite l'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, nell'ambito della settimana della lingua italiana nel mondo. 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Passata la Pasqua, il Kenya attende la stagione delle piogge, di cui il Nord del Paese ha avuto un assaggio nelle scorse settimane e che in savana hanno già rinfrescato, ma lungo i fiumi Tana e Galana hanno causato anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il servizio meteorologico del Kenya ha lanciato un'allerta per un'ondata di piogge insistenti da oggi nel nord del Kenya, particolarmente nella zona del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO