Solidarietà

SOLIDARIETA'

Un'iniziativa italiana originale a Watamu...con sorpresa

Cosa succede alla Jacaranda Beach Primary School?

28-02-2022 di Freddie del Curatolo

Oggi vi parliamo di un’iniziativa simpatica, curiosa e portatrice di sorriso che però nasconde un progetto molto più ampio e necessario che si è concretizzato e può ancora crescere grazie al turismo.
Pasquale Tiritò è conosciuto da anni per essere un imprenditore serio che conosce profondamente la realtà in cui ha deciso di costruire e gestire strutture alberghiere, ovvero la Jacaranda Bay di Watamu. Non si è occupato solamente di creare le premesse per portare migliaia di turisti in Kenya, organizzando i loro viaggi a partire dal rapporto con compagnie aeree e tour operator, fino a promozioni mirate e pacchetti su misura, di mare e savana.
Ma ha saputo guardare anche alle necessità e problematiche dei suoi dipendenti e della popolazione locale che ruota attorno alla splendida lingua di sabbia dove sono posizionati i suoi resort.
L’entroterra della Jacaranda Bay, dal villaggio che ha preso lo stesso nome a quello più esteso di Mbaraka Chembe, è una zona arida, pietrosa, con pochissime risorse agricole e tante problematiche endemiche causate dalla mancanza di una rete idrica adeguata e di altre infrastrutture di base.
Così, oltre ad aver portato l’acqua, attivato diverse iniziative benefiche e costruito una chiesa, nel 2010 ha ampliato l’angusta scuola primaria del villaggio di Jacaranda in modo che potesse ospitare 450 ragazzini, ha costruito la nursery e ha donato tutto alla Contea di Kilifi che a sua volta ha fatto altri lavori. Ma quello che andiamo a raccontare oggi, è una storia curiosa e imprevista che grazie a Tiritò e ad un’iniziativa particolare ha portato spensieratezza e unità all’interno della Jacaranda Beach Primary School, nel nome della collaborazione tra Italia e Kenya.
Di cosa stiamo parlando? Guardate il video qui sotto e capirete!
 

 

FOTO GALLERY
TAGS: jacaranda baysolidarietà kenyatiritòjacaranda beach

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA CLASSIFICA FINALE SU WATAMUKENYA.NET CLICCANDO QUI

Le bianche spiagge della Jacaranda Bay, tra Watamu e Mayungu proprio di fronte a quel paradiso di sabbia, oceano e barriera corallina che da anni ormai viene conosciuto come "Sardegna 2", hanno fatto bella mostra di sè per tre giorni...

LEGGI TUTTO

Come tanti ragazzi di spiaggia tra Malindi e Watamu, anche Anthony Furaha ha un...

LEGGI L'ARTICOLO

Tutto pronto a Casuarina per asfaltare il primo chilometro della strada che porterà al villaggio dei pescatori di Mayungu e da lì, poco alla volta, attraverso il resort Malaika Beach, alla Jacaranda Bay e da lì infine a Watamu.
Per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da questa domenica il Jacaranda Beach Resort apre agli ospiti esterni di Watamu e Malindi con...

LEGGI L'ARTICOLO

Proseguono le iniziative del settore turistico per rendere più pulita e sana la costa della...

LEGGI L'ARTICOLO

Piogge permettendo, i lavori di allargamento e si spera asfaltatura del tratto costiero Malindi-Watamu, proseguiranno da entrambi i lati.
Dopo avervi riferito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Jacaranda Resort, che dopo le restrizioni della pandemia a grande richiesta ha riaperto i battenti lo scorso...

LEGGI L'ARTICOLO

Chi tornerà a Malindi e Watamu a novembre o per Natale sicuramente troverà molte ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una buona, anzi ottima notizia per la viabilità e il turismo a Malindi e Watamu.
Dopo ...

LEGGI L'ARTICOLO

Sabato 21 settembre in tutto il mondo si celebra la giornata internazionale della pulizia delle...

LEGGI L'ARTICOLO

Uno degli aspetti dell'italianità in Kenya che ci piace sempre sottolineare è quello della solidarietà, della...

ENTRA QUI

Non esiste la bassa stagione per Papa Remo Beach.
Il locale di Watamu non ha mai...

LEGGI TUTTO

Avevamo annunciato all’inizio del mese l’inizio dei lavori di asfaltatura della strada...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo più di un anno di chiusura forzata, anche la Jacaranda Bay di Watamu è tornata a vivere di turismo, respirare...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Quasi due tonnellate e mezzo di rifiuti raccolti in mezza giornata sulla spiaggia di Malindi, dall’Ocean Beach

LEGGI L'ARTICOLO