Ultime notizie

NEWS

Ad Aberdare per una volta natura batte progresso

Sospeso progetto di strada invasiva nella foresta

13-09-2022 di Freddie del Curatolo

Per una volta, vince la Natura sulle infrastrutture.
I tre dipartimenti governativi che sovraintendono alla tutela dell’ambiente, la Nema, il Kenya Wildlife Service e il Kenya Forest Service, si ono rifiutati di dare il via libera alla Kenya National Highways Authority alla messa in opera del progetto di allargamento ed asfaltatura di una strada che attraversa il fragile ecosistema della foresta di Aberdare.

Il progetto stradale proposto secondo gli ambientalisti avrebbe messo a rischio in maniera esponenziale il patrimonio naturale nell'ecosistema di Aberdare.

Il progetto di riallineamento della strada Ihithe-Aberdare Forest-Kahuruko-Ndunyu Njeru attraverserebbe 25 chilometri di foresta molto fitta, e fa parte dell’intero tratto tra le contee di Nyeri e Nyandarua che saranno unite da un collegamento lungo 54 km per il quale erano già stati stanziati 4.4. miliardi di scellini.

Come annunciato dal quotidiano The Star, il governo ha fermato tutto dopo che la National Environment Autohority non ha approvato la valutazione dell’impatto ambientale da parte dell’azienda che ha preparato il progetto. Anche le due agenzie governative KWS e KFS, che hanno sotto tutela la zona dove dovrebbe passare la nuova strada, si sono opposte con veemenza al progetto. Tra le questioni sollevate, il fatto che durante la costruzione, sarebbero state abbattute alcune specie arboree in pericolo di estinzione e che la strada non avrebbe creato altre soluzioni che non essere percorsa anche da mezzi molto inquinanti.
“Desideriamo informare che l'autorità è del parere che il progetto proposto non migliorerà lo sviluppo sostenibile e la sana gestione ambientale. Si consiglia di riprogettare i piani o di esplorare un sito alternativo" si legge nella lettera di rifiuto della NEMA.

Le ONG per la conservazione Rhino Ark Charitable Trust, Africa Wildlife Foundation e East Africa Wildlife Society hanno criticato a loro volta il progetto citando "possibili gravi impatti ambientali sull'ecosistema di Aberdare". L’importanza della riserva forestale di Aberdare e del suo Parco nazionale di Aberdare non è puramente estetica e turistica, infatti il microclima della foresta e le sue sorgenti, costituiscono una delle cinque grandi riserve idriche del Kenya, e non solo alimenta il lago Naivasha e tutte le grandi zone coltivabili intorno, ma attraverso le sue falde arriva fino a Nairobi.

TAGS: forestaaberdareinfrastruttureNEMAecosistema

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Oltre settanta ettari della splendida e incontaminata foresta di Aberdare, a sud dell'area di Kinangop, bruciano...

LEGGI L'ARTICOLO

Non si conosce ancora la sorte dei dieci occupanti del velivolo Fly Sax scomparso martedì sera dai radar dell'aeroporto internazionale di Nairobi.
Dopo 36 ore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un velivolo di proprietà della compagnia charter Fly SAX, che effettuava la rotta Kitale-Nairobi, è scomparso ieri pomeriggio dai radar della torre di controllo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Niente perquisizioni o sanzioni della polizia in Kenya per i sacchetti di plastica.
Con una comunicazione riportata dalla Kenya Tourist Federation, la National Environment Management Authority (NEMA), l'organo che si occupa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La tutela dell'ambiente marino del Kenya e del suo ecosistema ha ricevuto l'importante appoggio di una star del cinema hollywoodiano.
Leonardo...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ un incendio doloso quello che ieri ha distrutto un’altra bella fetta della meravigliosa foresta di Aberdare, a nord...

LEGGI L'ARTICOLO

L'Alta Corte del Kenya ha sospeso il divieto da parte della National Environment Management Authority (NEMA) per le...

LEGGI L'ARTICOLO

Già qualche settimana fa avevamo segnalato la questione del dragaggio delle rive dell'oceano a Tiwi e Diani, trenta...

LEGGI L'ARTICOLO

Evviva, anche in Kenya non sempre gli interessi economici hanno la meglio sul buon senso e sulla salvaguardia del pianeta e dei suoi abitanti, dell'ecosistema e...

LEGGI L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko Sokoke è uno dei più importanti ed estesi polmoni verdi della costa del...

LEGGI L'ARTICOLO

La foresta intorno al Monte Kenya, uno dei paradisi e simboli della Natura in Kenya, sta bruciando ininterrottamente da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se il grande incendio sul Monte Kenya che rischiava di fare grandissimi danni all'interno della...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Parco Nazionale di Aberdare é situato nella regione centro-occidentale del Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

Una perlustrazione in loco da parte dei vertici nazionali della National Environmental...

LEGGI L'ARTICOLO

Vita breve per i locali notturni che "sparano" musica troppo alta?
A giudicare dalle investigazioni partite nei giorni scorsi a Nairobi da parte della National Environmental Management Authority (NEMA), sembrerebbe di sì. L'inquinamento acustico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un leopardo si aggira nella foresta di Arabuko Sokoke, la vasta macchia verde che si estende dal Mida Creek fino...

LEGGI L'ARTICOLO