Ultime notizie

NEWS

Governo Kenya minaccia chiusura di Facebook

"Permette incitamenti all'odio durante elezioni"

30-07-2022 di redazione

Il governo del Kenya minaccia di chiudere Facebook se entro una settimana non accoglierà le richieste inviate dalla Commissione nazionale per la coesione e l’integrazione (NCIC) per la moderazione dei contenuti sui discorsi d'odio in vista delle elezioni del 9 agosto.

L'agenzia statale ha dichiarato che Meta, la società madre di Facebook, è stata riluttante ad agire per combattere la diffusione di discorsi d'odio, propaganda e disinformazione, aumentando il rischio di violenza in vista delle elezioni. Per questo motivo, la commissione ha chiesto a Facebook di aumentare urgentemente il numero di moderatori di contenuti in Kenya, di espandere la sua capacità di coprire i contenuti espressi anche in lingue indigene e di implementare sistemi di integrità per “mitigare il rischio prima, durante e dopo le prossime elezioni in Kenya”.

L’azione del governo keniano fa seguito a un rapporto investigativo dell'organizzazione per i diritti umani Global Witness, che ha rivelato che Facebook ha approvato diverse pubblicità che promuovevano discorsi di odio sia in inglese che in kiswahili.
Jon Lloyd, consulente senior di Global Witness, ha dichiarato che Facebook ha approvato contenuti che violano la sua stessa politica e gli standard della comunità, in quanto qualificati come discorsi di odio e inviti alla violenza su base etnica.

“Gran parte dei discorsi erano disumanizzanti, paragonando specifici gruppi tribali ad animali e invitando allo stupro, al massacro e alla decapitazione. Non ripetiamo volutamente le frasi usate in questa sede perché sono altamente offensive” ha detto Lloyd presentando i risultati all'NCIC.

Da parte sua, il responsabile capo del NCIC Danvas Makori ha dichiarato che la non risoluzione di Facebook nei confronti dei contenuti inappropriati presenti sulla sua piattaforma è una vera e propria violazione della Costituzione keniana e minaccia la pace del Paese, soprattutto in questo periodo elettorale.

“La libertà di espressione non si può estendere alla propaganda, all'incitamento alla violenza, all'incitamento all'odio o alla difesa dell'odio – ha detto Makori - Facebook sta violando le nostre leggi perché si è permesso di essere un mezzo di comunicazione dell'odio, dell'incitamento, della disinformazione e dell'informazione”.

La Commissione, secondo quanto riportano i media nazionali, ha già contattato i rappresentanti di Meta nel Paese e li ha informati dei requisiti che non sono stati rispettati, per cui ha annunciato che le operazioni dell'azienda nel Paese saranno sospese fino a quando non saranno rispettati.

Dal canto suo, mercoledì scorso la filiale keniana dell’azienda che gestisce il social network ha fatto sapere che è già al lavoro per trovare una soluzione.

TAGS: facebookodiosocialelezioni

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Ministro degli Interni del Kenya Fred Matiang’i ha escluso che il suo Governo possa oscurare Facebook...

LEGGI L'ARTICOLO

Saranno 150 mila i dipendenti delle forze dell'ordine nazionali chiamati a garantire la pace in vista delle prossime elezioni governative, previste per il prossimo 8 agosto. Gli agenti saranno utilizzati a partire dall'inizio ufficiale della campagna elettorale, fissato per il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Riaprire subito il Kenya al turismo dall’Italia in maniera totale o almeno per i...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Tra i tanti disegni di legge che vengono presentati dai Parlamentari keniani ad ogni tornata elettorale, ce ...

LEGGI L'ARTICOLO

Due o tre giorni senza Facebook, Twitter e gli altri social media in Kenya.
Questa la soluzione che il Governo, attraverso l'Authority delle Comunicazioni, potrebbe prendere dall'otto di agosto fino al giorno dei risultati, presumibilmente il 10, per prevenire disinformazione, bufale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Guide non tanto professionali e non munite di licenze, hotel che si danno le “stellette” da soli, ville...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Presidente keniano Uhuru Kenyatta ha approvato una nuova legge che punirà con multe fino a 50 mila dollari (circa 5 milioni di scellini) o due anni di reclusione, chiunque divulghi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La sezione keniana del Comitato degli Italiani all'Estero (Co.Mi.Tes Kenya) si apre ancor più ai connazionali e per...

LEGGI L'ARTICOLO

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

L'Ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Kenya Robert Godec è intervenuto a mezzo stampa sulle prossime elezioni presidenziali in Kenya.
"Non abbiamo un candidato preferenziale - ha detto Godec alla stampa keniana - per noi è importante che il nuovo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E continuano a chiamarlo "mal d'Africa". Io non capisco e chiedo: "ma cosa c'è di male, perchè quella parola negativa"?
Mi rispondono che in realtà si usa "mal" per definire un sentimento che ti fa stare male quando sei lontano...

LEGGI TUTTO

Avevamo lanciato l'appello sul nostro portale lo scorso 21 luglio: i bambini dell'entroterra di Malindi, come tanti...

LEGGI L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya chiede tempo per produrre i risultati ufficiali delle elezioni nazionali del 2017.
Il presidente della IEBC, Wafula Chebukati, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale davanti alla stampa nazionale ed internazionale.
"Vi chiedo di attendere i risultati...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La data delle nuove elezioni in Kenya potrebbe slittare.
E' quanto avrebbe riferito ieri sera la commissione elettorale IEBC al quotidiano nazionale Daily Nation, dopo aver ricevuto un dossier sull'organizzazione telematica delle prossime votazioni da parte della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO