Ultime notizie

EDITORIALE

Il mio ringraziamento ad Alberto Pieri

Attivo e presente con i connazionali in anni complicati

08-09-2022 di Freddie del Curatolo

Ve lo dice chi ne ha già salutati otto: è sempre difficile dire arrivederci ad un Ambasciatore.
Non tanto perché spesso non ne hai fisicamente l’occasione o perchè (personalmente in una sola circostanza, in passato) preferisci pensarlo come addio, ma soprattutto perché gli ambasciatori non sono come i calciatori, salvo rarissimi casi non è previsto il loro ritorno nella stessa “squadra”, ovvero come rappresentanti del nostro Governo nella stessa nazione in cui sono già stati a capo della diplomazia.
Così dunque avverrà anche per Alberto Pieri, che esattamente dopo 4 anni dall’inizio del suo mandato, il 3 settembre 2018, ha fatto ieri ritorno a Roma, attendendo la sua destinazione futura nel mondo. Io che di mestiere seguo le cose dell’Italia e degli italiani in Kenya, a bocce ferme posso dirvi che Pieri è stato uno degli ambasciatori più attivi ed impegnati di sempre a Nairobi.
Lo è stato perché ha attraversato momenti mai così delicati per le relazioni tra i due paesi, con il caso del rapimento di Silvia Romano, e unici nella loro problematicità mondiale come la pandemia. E’ stato l’unico ambasciatore in Kenya a dover gestire il rimpatrio di quasi un migliaio di connazionali in un periodo quasi impossibile per gli spostamenti, anche all’interno dei singoli paesi e continenti. Non ultimo, per tre anni, sempre per problemi contingenti, si è trovato a dover gestire anche da reggente l’Istituto Italiano di Cultura e considerando le tante iniziative messe in campo, di cui molte sulla costa (diventando l’Ambasciatore più presente e collaborativo per eventi e incontri).
Rendendo omaggio in questo stesso spazio al precedente rappresentante delle nostre istituzioni, Mauro Massoni, quattro anni fa scrivevo: “Pochi di noi conoscono e comprendono le responsabilità e la libertà d’azione legate al titolo di Ambasciatore, ruolo in cui spesso l’umanità può essere scambiata addirittura per mancanza di scaltrezza”.
Pieri questa lezione la conosce benissimo, tanto che potrei fare il discorso opposto, perché è stato capace (e spesso, dato la sua verve romagnola, gioviale e sincera come il Sangiovese si è un po’ violentato per farlo) di apparire fin troppo istituzionale, meticoloso e formale, per il profondo senso dell’istituzione che ha rappresentato all’estero.
Riuscendo a conoscerlo e frequentarlo personalmente, intrattenendo tante piacevoli, utili e costruttive chiacchierate e concedendoci anche qualche ottimo pranzo e un bicchiere di vino nelle brevi scappatoie ricavate da celebrazioni ed altri eventi, ho apprezzato maggiormente la sua professionalità, proprio perché Pieri ha sempre saputo calibrare saggiamente il suo carattere, l’etica e le necessità.
Come già dicevo riguardo a Massoni, anche questa volta potrei sembrare parziale, perché anche Alberto Pieri è stato vicino alle realtà di Malindi e Watamu, ha apprezzato e spesso condiviso i miei, i nostri sforzi per l’unità degli italiani in Kenya e una giusta informazione, l’impegno per la Cultura e la storia della nostra presenza in questo paese e l’interazione che deve andare di pari passo con il velocissimo sviluppo di questo popolo.
Pieri ha concluso accordi con università, ha lanciato programmi con governatori di contee, ha sponsorizzato l’impegno “green and blue” dell’Italia a più riprese, con una forte tendenza alle tematiche ambientali e del riciclo.
Bando alla retorica: arrivederci Alberto Pieri e un grande abbraccio alla sua solare moglie Emilce.

TAGS: ambasciatorepierieditorialesaluto

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Si è insediato ieri a Nairobi il nuovo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri, che succede al romano Mauro Massoni.
Pieri, classe 1964 romagnolo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I rapporti bilaterali tra Italia e Kenya proseguono e si rafforzano.
Il neo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri ha incontrato a Nairobi il Vice Presidente del Kenya William Ruto, confermando gli ottimi rapporti tra le due...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Roberto Natali è il nuovo Ambasciatore d’Italia in Kenya. Il diplomatico è...

LEGGI L'ARTICOLO

Malindi e Watamu da oggi hanno due nuovi Cavalieri della Stella d'Italia della....
Prima del 2011 si...

LEGGI L'ARTICOLO

Una Festa della Repubblica giocoforza virtuale quest’anno da Nairobi.
Per il secondo...

LEGGI L'ARTICOLO

Il dottore degli italiani in Kenya (e non solo) da 40 anni è stato insignito dall’Ambasciatore d’Italia in...

LEGGI L'ARTICOLO

Un incontro istituzionale ma informale, un momento di conoscenza comune in cui il massimo esponente istituzionale italiano in Kenya ha voluto conoscere i propri connazionali di stanza nella Contea di Kilifi e in particolare a Malindi.
L'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Un evento che ha riportato la tradizione delle celebrazioni della Repubblica Italiana indietro almeno a prima...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

L’Italia finanzierà “Let it not happen again”, un progetto contro la violenza sulle donne in Kenya, tramite...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest'anno, come nel 2018, l'happening in occasione della Festa della Repubblica ha registrato una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un pensiero per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya ormai 195 giorni fa, è stato rivolto dall'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per concludere l’edizione 2020 della Settimana Internazionale della Cucina Italiana, che...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

“Questa iniziativa ha confermato la nostra volontà di coinvolgere, supportare o affiancare le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una giornata e mezzo davvero intensa quella del Ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio a Nairobi. Il...

LEGGI L'ARTICOLO

Italia protagonista dello sviluppo economico delle regioni della costa keniana, è quanto ribadito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'ambasciatore d'Italia in Kenya S.E. Alberto Pieri e il rappresentante di UNDP Walid...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO