Ultime notizie

POLITICA

Ruto e Raila si dividono il Monte Kenya

Scelti i due vicepresidenti, sono entrambi kikuyu

17-05-2022 di redazione

I due principali candidati alla presidenza del Kenya hanno finalmente scelto, approfittando fino all’ultimo della proroga concessa dalla commissione elettorale IEBC, i loro “running mate”, ovvero coloro che in caso di nomina a capo di stato diverranno vicepresidenti.
Sia William Ruto che Raila Odinga hanno optato per accontentare le potenti lobby del Monte Kenya, dividendosi l’importante torta delle nove contee che lo circondano.
Odinga ha anche fatto qualcosa in più, scegliendo una donna, la “lady di ferro” della politica keniana, già ministro della giustizia durante la prima legislatura di Uhuru Kenyatta e conosciuta per la sua intransigenza, da magistrato quale è di professione. Karua è leader di un suo partito, la National Rainbow Coalition (NARC) fondata dal terzo presidente del Kenya, recentemente scomparso, Emilio Mwai Kibaki.
William Ruto ha optato per un kikuyu che è suo sodale da lungo tempo, il parlamentare di Nyeri , eletto nella circoscrizione di Mathira, Rigathi Gachagua, definito un grande oratore e un personaggio controverso almeno quanto il suo “capo”. Gachagua, dopo essere uscito dalle grazie del presidente Kenyatta, si è visto recapitare accuse di corruzione che lo vedono ancora impelagato in corte e che hanno congelato i suoi conti in banca. Lui, dotato di uno stile che il quotidiano nazionale Daily Nation definisce “abrasivo”, ha incolpato Kenyatta di tutto ciò, bollando le accuse contro di lui come una sostanziale vendetta.
Era abbastanza chiaro che sia Ruto che Odinga, non appartenendo alla maggiore etnia del Kenya e da sempre quella che tiene le fila dei governi keniani, avrebbero optato per un esponente kikuyu.
Questa può anche essere letta come una buona notizia, perché uno dei timori internazionali riguardo alle prossime elezioni, quello di una nuova faida tribale, potrebbe essere scongiurato.
Tuttavia il primo terremoto dopo queste scelte è arrivato in casa ODM di Raila Odinga, uno degli alleati forti, il kamba Kalonzo Musyoka che con il suo partito Wiper si era alleato con il blocco maggioranza-opposizione (la coalizione Azimio La Umoja) ha deciso di annullare il precedente accordo e correre come candidato presidente per il suo partito.
La speranza probabilmente è quella di poter spostare voti e decidere poi in dirittura d’arrivo o anche dopo le elezioni, da quale parte stare.
Da oggi, quindi, la campagna elettorale vera e propria può iniziare.

TAGS: politicavicepresidenteelezionirailaruto

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E’ ufficiale, dopo il vecchio, storico leader dell’ex opposizione e perdente seriale Raila Odinga ora...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ ufficiale: le prossime elezioni politiche in Kenya si terranno il 9 agosto del 2022, come previsto dalla...

LEGGI L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"L'alleanza NASA di Raila Odinga ha un preciso schema politico atto a rimandare le elezioni, posticipandole a dicembre di quest'anno".
La dichiarazione del Presidente della Repubblica del Kenya e candidato della maggioranza alle prossime votazioni nazionali previste ad agosto, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un duro colpo in vista delle elezioni nazionali del prossimo agosto per il Governatore di Kilifi Amason Kingi e per il suo partito, l'Orange Democratic Movement del leader dell'opposizione e sfidante del presidente in carica, Raila Odinga.
 

LEGGI TUTTO

L’anno solare in Kenya finisce con la risicata certezza che il Governo può guardare all’inizio della...

LEGGI L'ARTICOLO

L'annuncio è stato dato pochi minuti fa, alle 16.50 ora locale, dal quotidiano online Daily Nation.
Secondo la testata, il candidato presidente dell'Opposizione del Kenya Raila Odinga si sarebbe ritirato dalla ripetizione delle votazioni presidenziali.
La decisione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Proseguiamo con gli aggiornamenti della situazione politica keniana durante il progressivo avvicinamento alle prossime...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

A 110 giorni dalle elezioni nazionali in Kenya, con una campagna elettorale già avviata e i media che non...

LEGGI L'ARTICOLO

Il terzo presidente della Repubblica del Kenya, Emilio Mwai Kibaki è andato a fare compagnia ai...

LEGGI L'ARTICOLO

Oggi, lunedì 30 ottobre, il Kenya dovrebbe avere ufficialmente un Presidente eletto.
I risultati delle elezioni bis, convocate dalla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi, venerdì 20 agosto, è un giorno molto importante per la politica keniana, a poco meno di...

LEGGI L'ARTICOLO

Raila Odinga ha chiesto ai suoi elettori di non andare a votare domani, e di dire ai propri amici e parenti di fare lo stesso.
"Ma evitate di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Sosteniamo ora il grande vecchio e aiutiamolo a guidare il paese nell’interesse di tutti e proteggere la nostra...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ ufficiale, anche la Corte Suprema del Kenya ha bocciato le principali richieste della cosiddetta...

LEGGI L'ARTICOLO

A meno di nove mesi dalle prossime elezioni nazionali in Kenya, previste per il 9 agosto 2022 e ritenute...

LEGGI L'ARTICOLO