Il Kenya in tavola

RICETTE TIPICHE

Mandazi, la colazione dei keniani

La ricetta del classico snack chiamato anche mahamri

06-10-2021 di Leni Frau

La sua forma, il profumo, la fragranza, i sentori di cocco o cardamomo.
Il Mandazi (o mahamri, nella sua accezione più swahili) è sicuramente lo snack da colazione o merenda più famoso del Kenya, da accompagnare al té o al caffelatte o anche farcire, perché no.
Il Mandazi è spesso di forma triangolare ma e facile trovarlo anche tondo o ovale.
Ecco la ricetta!

Ingredienti per 16 mahamri:

3 tazze di farina

3 cucchiaini di lievito istantaneo

5 o 6 cucchiai di zucchero

1 cucchiaino di polvere di cardamomo macinato ( per chi volesse anche 1 cucchiaino di cannella )

3/4 tazze di latte di cocco

Mezza tazza di latte di mucca ( da aggiungere poco alla volta, potrebbe bastarne anche meno )

olio per friggere

Preparazione:

Setacciare la farina, aggiungere il lievito, lo zucchero e il cardamomo e a chi piace anche la cannella, mesolare il tutto con cucchiaio di legno. Iniziare ad aggiungere il latte di cocco un po’ alla volta, e continuare poi con il latte di mucca, impastare fino ad ottenere un buon impasto morbido ( sodo, non appiccicoso). Impastare e lavorare  con entrambe le mani per circa 15/20 minuti o  fino a quando il composto non diventerá liscio ed elastico e formare una palla.

Mettere l’impasto in una ciotola e coprirla con un asciugamano pulito sistemandolo in una zona calda della casa. Questa permetterá all’impasto di lievitare e raddoppiare le sue dimensioni ( ci vorranno circa 3 ore ).

Finita la lievitazione, dividere la palla in quattro parti uguali.

Stendere con il mattarello ogni sezione in cerchi di 15/20cm e dividerli con un coltello in quattro spicchi.

Posizionare ogni spicchio sopra una superficie infarinata e lasciarli lievitare una seconda volta per un tempo che puo variare dai 15 minuti a 1 ora intera.

Mettere dell’olio di semi in una padella profonda o wok, quando l’olio sará arrivato a temperatura immergere 4 “triangoli” alla volta, girandoli di tanto in tanto magari con delle pinze per evitare che si formino delle crepe. Quando si gonfieranno e raggiungeranno una colorazione dorata uniforme si potranno scolare e mettere su un foglio di carta assorbente.

Lasciarli raffreddare e .... gustarli con un ottimo chai.

TAGS: ricette kenyadolci kenyamandazi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Un aperitivo al femminile, divertente, leggero e anche un po’ piccante quello proposto dall’Osteria Town di...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya si butta sulla patata dolce.
Il cambiamento climatico, la difficoltà di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

All’interno della Settimana Internazionale della Cucina Italiana (World Week of Italian Cuisine) promossa in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In tutta l’Africa subsahariana la tapioca (cassava) e la patata dolce vengono utilizzate come contorno per...

LEGGI LA RICETTA

In tempi difficili per i prodotti essenziali e il cibo di sussistenza per la popolazione keniana, specialmente...

LEGGI L'ARTICOLO

Un'antica leggenda swahili racconta che prima dell'arrivo dei portoghesi, gli indigeni della costa keniana non mangiassero l'avocado ma ne utilizzassero solamente l'olio, perché non lo consideravano né frutta né verdura.
Quando i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni giovedì sera al Blanco Bar & Restaurant, cena a buffet con musica soft dal vivo di sottofondo, con la cantante Lina e il suo repertorio di canzoni internazionali.
Il menu prevede un'ampia scelta di antipasti di pesce e vegetariani, e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non si parla a caso di “arte culinaria”, perché il mondo delle muse non si limita solo alle espressioni classiche...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE IMMAGINI

Festeggiare la domenica di Pasqua in riva all'Oceano Indiano, nella pace di Mayungu di fronte agli...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche il prestigioso Billionaire Beach Restaurant di Flavio Briatore, sulla spiaggia del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche con il nuovo anno Osteria Beach Malindi conferma le buone abitudini, con il classico buffet della...

LEGGI L'ARTICOLO

Confermato  anche questa settimana il Grand Buffet del giovedì del Kiwi People di Malindi, il bar ristorante del mitico Eugenio in Lamu Road.
Con il sottofondo della musica italiana ed internazionale del "one man band" Filippo, giovedì 24 agosto sangria gratis...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un “Mambo Italiano” al Tangeri Lounge di Malindi, per passare insieme una serata piena di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non poteva che aprirsi in uno scenario incantevole come quello del Jiko Restaurant del...

 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Mi sono innamorata del Kenya all'inizio del nuovo Millennio. Dopo il tristemente famoso 11 settembre chiunque mi chiedeva se fossi pazza a viaggiare e per giunta ad affrontare voli intercontinentali per atterrare in una terra piena di mussulmani. Dal 2001...

LEGGI TUTTO

Nel rinnovato Triple B, locale nato dalle ceneri del People Bar & Restaurant di Malindi, all'AG Complex di Lamu Road, questo sabato va in scena il "Burger Festival", con ampia scelta di hamburger e la musica dal vivo del mitico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO